21 novembre, 2017

Nazionale U19, Mondiali del Cairo: Oxilia porta l’Italia tra le prime otto

Battendo il Giappone 57-55, la Nazionale Under 19 è entrata nelle prime otto squadre del Mondiale di categoria che si sta giocando al Cairo, in Egitto. A distanza di due anni, l’Italia entra ancora una volta nei quarti di finale in un Mondiale Under 19: due anni fa in Grecia la squadra di Andrea Capobianco chiuse poi al sesto posto.

Col Giappone il miglior realizzatore è stato Tommaso Oxilia con 19 punti, in doppia cifra anche Lorenzo Bucarelli a quota 13. Venerdì nei quarti di finale l’Italia affronterà la vincente di Corea-Lituania.

Agli ottavi di finale gli Azzurri hanno approcciato bene alla gara, toccando anche il +8 (21-13) in apertura di secondo quarto, ma poi hanno incassato un parziale di 16-0 che è valso il +8 del Giappone all’intervallo lungo. L’Italia ha trovato il pareggio in apertura di terzo quarto e da quel momento le due squadre si sono inseguite: nel finale decisivo il canestro realizzato da Oxilia a 2.4 (vedi video sotto) secondi dalla fine dopo che Hachimura aveva ristabilito la parità con due incredibili triple consecutive.

Italia-Giappone 57-55
Italia: Penna 6, Simioni, Caruso, Pajola 2, Visconti 5, Denegri 2, Bucarelli 13, Mezzanotte 4, Massone, Okeke 6, Antelli, Oxilia 19. Coach: Andrea Capobianco.
Giappone: Mikami, Masuda 6, Schafer, Mizuno, Hachimura 22, Enomoto 12, Tsuya, Shigetomi 7, Sugimoto, Kagitomi 8, Nakata.

Andrea Capobianco

Siamo ovviamente molto felici di essere entrati nelle prime otto squadre del mondo, ma ora non vogliamo fermarci, per ottenere qualcosa di incredibile. Oggi non abbiamo giocato la nostra migliore partita, in parte condizionati dall’importanza della posta in palio. In attacco abbiamo tirato 22/78, sbagliando tante conclusioni aperte e ben costruite. I ragazzi sono stati bravi a reggere in difesa nel momento peggiore e proprio dalla difesa hanno tratto energia tenendo il Giappone a 55 punti. Nei quarti di finale dobbiamo ripartire da questo spirito messo in mostra nella nostra metà campo e giocare un po’ più liberi in attacco”.

Qualificazioni

1 luglio
Angola-Italia 70-76 dts
Stati Uniti-Iran 108-48

2 luglio
Italia-Iran 64-45
Stati Uniti-Angola 109-68

4 luglio
Italia-Stati Uniti 65-98
Iran-Angola 48-69

Classifica

Stati Uniti 6, Italia 4; Angola 2; Iran 0.

Ottavi di finale

5 luglio

Stati Uniti-Mali 69-117
Italia-Giappone 57-55
Canada-Angola 87-65
Spagna-Iran 70-50

I convocati

Michele Antelli (1998, 181, Pm, Reyer Venezia Mestre)
Lorenzo Bucarelli (1998, 195, A, Mens Sana Basket 1871)
Guglielmo Caruso (1999, 205, A/C, Pall. Moncalieri S. Mauro)
Davide Denegri (1998, 184, Pm, As Junior Libertas)
Federico Massone (1998, 185, G, Pall. Biella)
Andrea Mezzanotte (1998, 205, A, Blu Basket 1971)
David Albright Okeke (1998, 202, A, College Basketball)
Tommaso Oxilia (1998, 198, A, Virtus Bologna)
Alessandro Pajola (1998, 192, Pm, Virtus Bologna)
Lorenzo Penna (1998, 177, Pm, Virtus Bologna)
Alessandro Simioni (1998, 203, C, Reyer Venezia Mestre)
Riccardo Visconti (1998, 190, G, Reyer Venezia Mestre)

Staff

Allenatore: Andrea Capobianco
Assistente Allenatore: Massimo Galli
Assistente Allenatore: Fabrizio Ambrassa
Preparatore Fisico: Paolo Guderzo
Medico: Guido Marcangeli
Fisioterapista: Francesco Ferri
Capo delegazione: Bruno Perra
Funzionario delegato: Paolo Leone

Fonte: Ufficio Stampa Fip (www.fip.it)

About The Author

Related posts