17 Dicembre, 2018

Next Gen Cup 2018-19: Virtus Unipol Banca sconfitta da Pesaro

Next Gen Cup 2018-19: Virtus Unipol Banca sconfitta da Pesaro

Si gioca l’ultima partita della Next Gen Cup qui al CSB, la Unipol Banca Virtus Bologna affronta la VL Papalini Pesaro. I ragazzi di coach Vecchi sono alla ricerca di una vittoria che gli consentirebbe di qualificarsi per la fase finale di Firenze. Parte subito forte Pesaro guidata da Tognacci che segna i primi 10 punti per la propria squadra e costringe i bianconeri al timeout (10 a 7 il punteggio), con la Virtus che trova risultati solo da Nicoli, già autore di 5 punti. All’uscita dal timeout, un canestro in arresto e tiro di Deri e un libero di Tintori riportano l’incontro in parità quando mancano 6 minuti al termine del quarto.

Contro parziale di Conti che segna 5 punti in 2 minuti e riporta avanti i biancorossi sul 15 a 10, dall’altra parte risponde Nicoli che ne mette altri due, ma ancora Tognacci tiene a distanza i suoi. Una bomba di Venturoli riporta sotto la Virtus, che chiude il primo quarto sotto nel punteggio (15 a 20).

Il secondo quarto riprende da dove era finito il primo, 5 punti in fila di Venturoli riportano la Virtus sul -2 (20 a 22) dopo due giri di lancette. Conti e Tognacci mantengono Pesaro in vantaggio, ma con due ottime giocate, prima un entrata e poi una tripla in transizione, il solito Nicoli riporta in vantaggio la Virtus e costringe al timeout coach Luminati, 27 a 26 il punteggio a metà del secondo quarto. Le due formazioni si avvicendano al comando per i restanti 5 minuti fino a che un canestro di Orsi sulla sirena manda le squadra a riposo sul 33 pari.

Dopo la pausa riparte meglio Pesaro, che piazza in 3 minuti di gioco un parziale di 10 a 3 grazie ai canestri di Conti, Alessandrini e Tognacci e costringe nuovamente Coach Vecchi al timeout. Al rientro in campo un canestro in avvicinamento di Peterson e un 1 su 2 ai liberi di Nicoli riporta la Virtus sul -4 (39 a 43) al 24esimo. Contro break dei biancorossi che, grazie a diversi viaggi in lunetta di Alessandrini e ad una bomba in contropiede di Tognacci, toccano il +13, massimo vantaggio, sul 42 a 55. Due canestri nel finale rispettivamente di Battilani e Guastamacchia consentono ai bianconeri di ricucire e chiudere sul -11 (46 a 57) al termine del terzo quarto.

Ultimo quarto che vede entrambe le formazioni faticare a trovare la via del canestro, ci pensa Pensalfini dopo 2 minuti di gioco a sbloccare il tabellone per Pesaro con una bomba, dall’altro lato ci pensa Venturoli a rispondere, anche lui con un tiro dalla lunga distanza. Un canestro e fallo di Felici, dopo un rimbalzo in attacco, porta coach Vecchi a chiamare timeout per cercare di riorganizzare le idee. Il timeout non sembra sortire l’effetto desiderato, con Pesaro che si porta sul + 16 (53 a 69), grazie a due penetrazioni di Tognacci a soli 4 minuti dal termine. La Virtus accorcia grazie a un mini-parziale di 5 a 0 che costringe Coach Luminati a chiamare timeout per tenere alta la concentrazione dei suoi ragazzi. Deri con un gran canestro in penetrazione prova a riportare i compagni sotto ma una schiacciata di Felici chiude definitivamente i giochi. La VL Papalini Pesaro si aggiudica l’incontro con il punteggio di 77 a 60 e chiude da imbattuta al primo posto del Girone C. La Unipol Banca Virtus Bologna chiude invece al terzo posto. Lorenzo Deri viene premiato come miglior Assist Man del Girone.

Virtus Unipol Banca-VL Papalini Pesaro 60-77
Parziali: 1/4 15-20 (15-20) – 2/4 00-00 (33-33) – 3/4 00-00 (46-57) – 4/4 00-00
Virtus Unipol Banca: Deri 12, Nicoli 16, Frascari ne, Venturoli 15, Cavallari, Nobili, Guastamacchia 2, Orsi 2, Barbieri ne, Tintori 4, Peterson 5, Battilani 4. All. Vecchi.
VL Papalini Pesaro:Pensalfini 3, Calbini 3, Magi 1, Conti 24, Tognacci 25, Felici 11, Re ne, Pagliaro ne, Komolov ne, Centis, Mujakovic, Alessandrini 10. All. Luminati.
Arbitri: Vita, Calella.
t2: BO 16/43, PS 27/61; t3: BO 7/20, PS 3/14; tl: BO 7/16, PS 14/21; rimb: BO 42 (off. 6, Peterson 11), PS 48 (off. 12, Alessandrini 12).


Fonte: Ufficio Stampa Virtus Pallacanestro Bologna (www.virtus.it)

About The Author

Related posts