19 Aprile, 2019

Serie A Final Eight 2019: il preview della Coppa Italia

Serie A Final Eight 2019: il preview della Coppa Italia
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

In scena nuovamente a Firenze le F8 di Coppa Italia che raggruppano quanto di meglio espresso nel girone d’andata del campionato italiano.

Tra conferme quasi scontate (Milano, Venezia, Avellino) e sorprese (su tutte Brindisi) un sunto dei primi mesi che boccia alcune realtà date in avvio in crescita (Trento, Brescia) e ne avanza altre (Varese, Cremona) che sulla carta poteva esserci come non esserci. In questo quadro si colloca pure la Virtus, entrata all’ultimo giro impreziosendo la partecipazione con la vittoria esterna di Varese.

A completare il programma Sassari che tra alti e bassi ha centrato l’obiettivo rientrandoci dopo l’assenza della scorsa edizione ma che dovrà scontare il recentissimo cambio di allenatore con le dimissioni di Esposito e la scelta in corsa di Pozzecco.

Gare secche aperte a ogni pronostico, poi ovvio che le formazioni dal roster più profondo più avanzano e meno saranno soggette a sorprese, come dire, Milano meglio batterla subito, nel proseguo avrà energie per evitare passi falsi.

Proprio l’EA7 è in dote ai bianconeri, chiamati a cancellare la partita senza nerbo del Forum e pure quella di Cremona che ha instillato ulteriori dubbi, davanti ad una Milano ancora senza elementi portanti (le 2 torri Gudaitis e Tarczewski) ma lo sterminato numero di stranieri completato da Nunnally deve tenere tutti svegli, non si può concedere nulla a giocatori magari sottotono o quasi mai impegnati perché in quei pochi attimi dovranno dimostrare di meritare quella formazione, come accaduto a Fontecchio nella recente gara di ritorno.

Come visto proprio in riva all’Arno lo scorso anno con la rocambolesca vittoria di Torino le sorprese sono attese, se Varese pare un attimo in regressione e Sassari dovrà far senza del miglior elemento (Bamforth) e capire se Smith sarà della competizione o meno, a Venezia verrà chiesto di battere un colpo in un’annata sì di primo livello ma senza quel colpo di coda tale da lanciarla verso Milano in campionato a vincente nel proprio girono in BCL.

Avellino è in difficoltà, lo dimostra l’eliminazione dalla coppa europea e la scoppola rimediata a Bologna, un largo valzer di stranieri (la mancanza dell’asse Cole-Costello-Nichols non è rimediabile) ha affossato l’ottimo avvio ma i colpi d’ala ci possono stare. Cremona è l’incognita principale, capace di bombardare a più non posso chiunque, come di subire di tutto e di più, se il tiro da 3 non va e gli uomini perdono fiducia costruire per la truppa di Sacchetti diviene più complesso.

Brindisi è la principessa alla cena di gala, data in difficoltà per tutta l’estate, coach Vitucci ha messo assieme un parco stranieri interessante che funziona pure con l’assenza prolungata del play Clark di cui ne fanno le veci un Banks stile anni a Varese da MVP e Moraschini, convocato pure in nazionale a livello da miglior italiano del campionato. Che possa vincere 3 volte in 3 giorni pare un pensare eretico, ma in gara secca ha già battuto Milano, Avellino non avrà un compito facile al primo turno.

Come sempre in Italia Milano entra da vincente designata, vedremo se ci sarà la Cantù del caso che lo scorso anno si insinuò nelle piccole crepe del monolite per farla saltare in aria. La solidità mostrata fin qui sembra negare questa possibilità, ma il bello del formato di questa competizione sta proprio nel togliere certezze e regalare sogni, vedremo chi sarà più lesto nel coglierli e trasformarli in realtà. Non valgono dati, statistiche e piani partita in questo fine settimana, sovente è il talento che fa la differenza, l’ultimo MVP, Vander Blue, fu un lampo nella notte, per tutti c’è la possibilità di imitarlo. Largo ai sogni al PalaMandela da giovedì domenica.

Programma e copertura mediatica

  1. QUARTI DI FINALE

    GARA / MATCH ORA DIRETTE TV
    281 Guerino Vanoli Cremona


    281 Openjobmetis Varese

    Giovedì 14/02/2019
    ore 18.00
    Rai Sport HD
    RaiPlay
    Eurosport 2
    Eurosport Player
    282 A|X Armani E. Milano


    282 Segafredo Virtus Bologna

    Giovedì 14/02/2019
    ore 21.00
    Rai Sport HD
    RaiPlay
    Eurosport 2
    Eurosport Player
    283 Umana Reyer Venezia


    283 Banco di Sardegna Sassari

    Venerdì 15/02/2019
    ore 18.00
    Rai Sport HD
    RaiPlay
    Eurosport 2
    Eurosport Player
    284 Sidigas Avellino


    284 Happy Casa Brindisi

    Venerdì 15/02/2019
    ore 20.45
    RaiPlay
    Eurosport 2
    Eurosport Player
    Differita
    Rai Sport HD Ore 00.15

  2. SEMIFINALI

    GARA / MATCH GIORNO / ORA Dirette TV
    285 Vincente gara 281


    285 Vincente gara 282

    Sabato 16/02/2019
    ore 18.00
    Rai Sport HD
    RaiPlay
    Eurosport 2
    Eurosport Player
    286 Vincente gara 283


    286 Vincente gara 284

    Sabato 16/02/2019
    ore 20.45
    Rai Sport HD
    RaiPlay
    Eurosport 2
    Eurosport Player

  3. FINALE

    GARA / MATCH GIORNO / ORA Dirette TV
    287 Vincente gara 285


    287 Vincente gara 286

    Domenica 17/02/2019
    ore 18.00
    Rai Sport HD
    RaiPlay
    Eurosport 2
    Eurosport Player


Luca Cocchi

About The Author

Related posts