24 ottobre, 2017

Valli: “In casa dobbiamo vincere”

Valli: “In casa dobbiamo vincere”

Uscita a testa alta dalla prima a Sassari, la Virtus ha subito uno scontro di fuoco nel debutto casalingo alla Unipol Arena (ore 18.15, diretta Radio Bruno, www.radiobolognauno.it, differita ore 22 Trc). La Granarolo sfida Capo d’Orlando, una delle dirette concorrenti nella corsa alla salvezza. Una partita da vincere a tutti i costi per cancellare anche il -2 in classifica, oltre che per generare entusiasmo nella prima davanti al proprio pubblico.

In Sardegna, la Virtus aveva la testa leggera con il pronostico tutto dalla parte di Sassari. Domani ci sarà forse un po’ più di pressione, al debutto interno e in una partita già cruciale nonostante sia solo la seconda giornata: “Per i giocatori le partite sono quasi tutte uguali, contro Capo d’Orlando o il Panathinaikos non fa differenza, vogliono giocare e vincere – spiega Giorgio Valli – Noi dall’esterno percepiamo che è una partita interna e che quindi dobbiamo fare di tutto per vincere. Abbiamo la fortuna di avere un gruppo vergine che va in campo, non importa chi ci sia. Loro vogliono solo avere le indicazioni sui giocatori avversari da seguire, cerchiamo di contare sul nostro apporto di squadra“.

Capo d’Orlando è una squadra con una pattuglia italiana molto esperta capitanata da Gianluca Basile, Matteo Soragna, Andrea Pecile e Sandro Nicevic: “Hanno grande esperienza negli italiani, con Nicevic che era un giocatore in grado di spostare gli equilibri a Treviso e che io ho allenato a Montegranaro. Fra gli stranieri, attenzione a Jonny Flynn che fu una sesta scelta assoluta al Draft Nba del 2009 e ad Archie che ha tutto per diventare uno dei migliori 5 del campionato. Dovremo aumentare la concentrazione difensiva e mi aspetto un contributo importante dai nostri lunghi“.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts