24 maggio, 2018

I Vecchio Stile rispondono alle parole di Giorgio Valli

I Vecchio Stile rispondono alle parole di Giorgio Valli

Ieri dopo la partita tra la Virtus Pallacanestro e l’Unieuro Forlì, nella conferenza stampa post partita Giorgio Valli ha fatto delle dichiarazioni relative alla passata stagione dove al tempo era coach della Virtus e ha subìto la prima retrocessione sul campo da parte del club bianconero (Vedi minuto 4:49 intervista sul sito) “Il pubblico Virtus non è stato molto gentile? Me l’aspettavo, purtroppo il pubblico non sa tutto quello che sa durante una stagione sportiva. In cuor mio so di aver sempre dato il massimo, di essere stato onesto e di non aver tradito nessuno, e questo lo posso giurare sulla testa di mio figlio”.

La risposta del Vecchio Stile

Il vecchio stile tiene a precisare, alcuni passaggi e il motivo dello striscione esposto.
Nessuno ha mai messo in dubbio Giorgio, che tu abbia dato quello che potevi dare con tutte le attenuanti del caso.  Ma visto il rapporto che avevi con l’ambiente Virtus dovevi, finito tutto, metterci la faccia. Dopo la sconfitta a Reggio Emilia sei scappato in macchina come un ladro. Eppure ci conosci da molti anni. Non ti sei almeno degnato nei giorni a seguire, di parlare in una conferenza stampa. Hai taciuto per mesi e oggi millanti di essere stato onesto e non aver tradito nessuno? Gli uomini sbagliano, perdono, ma se sono uomini ci mettono la faccia: SEMPRE.
In questo ci hai tradito, non si scappa davanti alle proprie responsabilità, né tantomeno si fanno dei giuramenti sulla propria famiglia, per salvarsi la coscienza. I giuramenti lasciamoli per cose più importanti. A noi non interessavano gli altri, a noi interessavi tu e ci dispiace dirlo, hai deluso e tradito tutti. E se come dici non sapevamo tutto, alla fine potevi fermarti a raccontarcelo tu. Oggi è tardi e molto comodo sostenerlo. Quando potevi e dovevi farlo, non l’hai fatto, quindi le tue parole valgono zero”.

Vecchio stile.⚪️⚫️

About The Author

Related posts