20 maggio, 2018

Virtus a un passo da Aradori, Alessandro Gentile e Cusin nel mirino

Virtus a un passo da Aradori, Alessandro Gentile e Cusin nel mirino
Photo Credit To Ciamillo/Federazione Italiana Pallacanestro

Sembra sempre più vicina l’ufficializzazione della guardia classe ’88 Pietro Aradori, dopo essere sfumata la trattativa con l’Auxilium Torino è stato trovato l’accordo con la Virtus e la firma è ormai solo una formalità. Il giocatore avrà un ingaggio di 300 mila euro a stagione più due bonus: il primo di 20 mila euro nel caso in cui la Virtus raggiunga i play offs e invece 50 mila euro nel caso in cui vinca lo scudetto.

Pietro Aradori non è però l’unico italiano di spessore che vogliono garantirsi le V Nere, nel mirino della società ci sarebbero anche altre due pedine importanti che insieme all’esperta guardia ex Reggio Emilia potrebbero formare un nucleo italiano di alto livello, si parla di: Marco Cusin e Alessandro Gentile. Quest’ultimo sembrerebbe pronto a lasciare l’Olimpia Milano uscendo dal contratto e a raggiungere il fratello Stefano in Virtus accettando però un ingaggio inferiore rispetto a quello che percepiva precedentemente (1,5 milioni). Marco Cusin, centro ex Avellino ha attirato non solo l’interesse della Virtus ma anche di Fortitudo, Brescia, Avellino e Cantù.

Per ora solo rumors quelli riguardanti Gentile e Cusin ma la Virtus Bologna con un importante sforzo economico potrebbe garantirsi un trio italiano di tutto rispetto.

About The Author

Related posts