21 novembre, 2017

Virtus all’overtime, Piacenza è la decima vittima

Virtus all’overtime, Piacenza è la decima vittima
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Pallacanestro Bologna

Dopo 45 minuti vibranti, la Segafredo Bologna passa a casa di Piacenza (priva di Bobby Jones e del lungodegente Formenti), soffrendo le pene dell’inferno per tutti i tempi regolamentari, trovando il pareggio al fotofinish grazie a una tripla di Umeh fin lí ai margini della contesa e decollando nell’overtime grazie a una grandinata di centri dall’arco (sempre Umeh a dare il via) solo rete che demoliscono la resistenza dei rossoblu.

La decima vittoria consecutiva degli uomini di Ramagli é una di quelle che forgia il carattere e che dimostra di che pasta é fatta questa squadra che, pur non avendo tempo per preparare al meglio il match e con le energie rimaste, ha combattuto e ha vinto con la forza del collettivo senza mai scoraggiarsi anche nei momenti più difficili. Spettacolari le prove di Spizzichini, all-around completo e sottovalutato dai più, e Spissu al bis dopo aver indirizzato la stracittadina.

Lawson é partito piano ma ha finito in un crescendo rossiniano, dopo un terzo parziale da antologia. Domenica contro Imola questo splendido gruppo proverá a infilare un’altra vittoria in carniere per consolidare il primato e continuare in questo processo di crescita che fa ben sperare per il prossimo futuro, quando le partite conteranno di piú.

Assigeco Piacenza-Segafredo Virtus Bologna 83-98
Parziali: 1/4 13-11 (13-11) – 2/4 22-22 (35-33) – 3/4 24-23 (59-56) – 4/4 20-23 (79-79) – overtime 4-19 (83-98)
Assigeco Piacenza: Hasbrouck (21); De Nicolao (0); Infante (24); Raspino (21); Rossato (4); Dincic (9); Borsato (2); Livelli (n.e.); Gaadoudi (n.e.); Persico (2). All. Andreazza.
Segafredo Virtus Bologna: Lawson (31); Umeh (13); Spissu (22); Rosselli (10); Oxilia (0); Spizzichini (18); Michelori (2); Penna (2); Pajola (0); Petrovic (0); Ndoja (n.e.). All. Ramagli.
Tiri dal campo: Piacenza 25/45 da due (54%) – 7/23 da tre (29%), Bologna 21/33 da due (60%) – 13/36 da tre (36%).
Tiri liberi: Piacenza 12/15 (80%), Bologna 17/21 (81%).
Rimbalzi: Piacenza 31 (6 off.), Bologna 43 (11 off.).
Assist: Piacenza 20, Bologna 16.
Palle recuperate: Piacenza 10, Bologna 14.
Palle perse: Piacenza 18, Bologna 20.
Falli subiti: Piacenza 15, Bologna 18.
Arbitri: Di Toro, Foti, Triffiletti.

Fonte: Massimiliano De Panfilis (www.virtus.it)

About The Author

Related posts