22 giugno, 2018

Virtus-Arrigoni, prove di divorzio

Virtus-Arrigoni, prove di divorzio

La Virtus ha diffuso una nota in merito a un nuovo accordo con Bruno Arrigoni (foto Serra/Virtus Pallacanestro) nel quale si legge che le parti “nel rispetto del rapporto di consulenza in vigore fino al 30 giugno 2015, hanno concordato di svolgere il relativo programma di collaborazione senza più richiedere la presenza dello stesso Arrigoni agli allenamenti e alle partite della prima squadra”.
Sostanzialmente si tratta di un primo passo verso lo scontato divorzio che avverrà a fine stagione. La Virtus non avrebbe infatti esercitato l’opzione per il terzo anno del contratto del ds. Nei giorni scorsi, a una radio casertana, Arrigoni aveva dichiarato che la Virtus sarebbe potuta uscire dal suo contratto: “Sono uno stipendio in più e di una figura come la mia che si confronta con il coach, gestisce il budget e i rapporti con la squadra o se ne sente la necessità oppure non la si tiene”. Arrigoni non sarà quindi in palestra per i prossimi allenamenti della squadra e non la seguirà nella trasferta di Caserta. Un primo passo che condurrà all’inevitabile addio di giugno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts