24 ottobre, 2017

Virtus, bianconeri sconfitti da Brescia

Virtus, bianconeri sconfitti da Brescia
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Pallacanestro Bologna

Di fronte, questa volta, i padroni di casa. Nella seconda giornata del Trofeo Ferrari, al PalaGeorge di Montichiari, Virtus Segafredo deve fare i conti con la voglia di riscatto della Germani Brescia, che ieri, perdendo il totem Dario Hunt dopo undici minuti di gioco, ha provato a mettere un freno ai campioni di Polonia dello Stelmet, ma alla fine ci ha lasciato le penne. Stavolta non ci sta, Brescia: vuole una vittoria davanti al suo pubblico, lascia sfogare la Virtus per mezz’ora (sui primi 30, la truppa di Ramagli resta davanti per 24), poi allunga nell’ultimo quarto, segnato già al primo minuto dall’espulsione di Oliver Lafayette, che è un vero e proprio spartiacque. Fine della preseason: sette giorni serviranno ad Alessandro Ramagli per registrare il meccanismo, e si partirà anche da questo stop.

Germani Basket Brescia-Segafredo Virtus Bologna 87-74
Parziali: 1/4 15-20 (15-20) – 2/4 26-18 (41-38) – 3/4 22-23 (63-61) – 4/4 24-13 (87-74)
Germani Basket Brescia: Landry (21), Moore (12), Vitali M. (11), Vitali L. (4), Hunt (19), Mastellari (0), Thioune (n.e.), Veronesi (n.e.), Fall (4), Traini (7), Sacchetti (9), Bushati (0). All. Diana.
Segafredo Virtus Bologna: Lafayette (4), Umeh (9), Aradori (12), Ndoja (10), Slaughter (4), Gentile S. (8), Rosselli (4), Gentile A. (19), Jurkatamm (n.e.), Lawson (4), Berti (n.e), Petrovic (n.e). All. Ramagli.
Tiri dal campo: Brescia 21/36 da due – 9/29 da tre, Bologna 16/32 da due – 9/18 da tre.
Tiri liberi: Brescia 18/22, Bologna 15/20.
Rimbalzi: Brescia 21, Bologna 29.
Arbitri: Terranova, Saraceni, Tallon.

About The Author

Related posts