20 luglio, 2018

Virtus, cinquecento persone alla Santa Messa di Monsignor Zuppi

Virtus, cinquecento persone alla Santa Messa di Monsignor Zuppi
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Pallacanestro

Quasi cinquecento persone hanno presenziato alla Santa Messa di Natale, officiata da Monsignor Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, all’ex Crb di via Marzabotto, al termine della grande festa del Minibasket di Virtus Unipol Banca. Presente tutto il mondo bianconero, presidente Alberto Bucci in testa: dirigenti, allenatori, giocatori piccoli e grandi, da quelli della prima squadra ai bambini del Minibasket, e tutte le persone che lavorano quotidianamente coltivando il grande sogno della V nera.

Una suora di clausura”, ha spiegato Monsignor Zuppi nella sua omelia, “mi ha in qualche modo suggerito il motto della Virtus: “Omnia virtus in levitate”, che significa che per saltare in alto occorre essere allo stesso tempo forti e leggeri. Leggeri nel corpo e nel cuore. E’ il Signore che ci aiuta ad essere leggeri, è Gesù che fa canestro nel nostro cuore, e a nostra volta noi lo facciamo imparando a voler bene agli altri”.

E’ stata davvero una grande festa, iniziata alle quattro e mezzo del pomeriggio, con i bimbi del minibasket a giocare e a divertirsi in mezzo al parquet, raggiunti poco dopo dai giocatori della prima squadra, con uno Slaughter nel ruolo di mattatore, coinvolto e pronto a trascinare i compagni nel gioco. Alle 18:00 le premiazioni, e la merenda offerta da Alce Nero, Luca Porretto e naturalmente con i premi messi in palio da Unipol Banca, storico main sponsor del settore giovanile. Alle 18.30, tutto allestito a tempo di record per la Santa Messa. Perché, ha ricordato l’Arcivescovo, “Gesù fa canestro nel nostro cuore. e ci insegna a giocare insieme agli altri”. Come nel basket.


Fonte: Marco Tarozzi Media Relations Virtus Pallacanestro Bologna (www.virtus.it)

About The Author

Related posts