20 ottobre, 2018

Virtus, ecco la partnership con Atahotels

La Virtus ha presentato la partnership con Atahotels (foto Mario Becca), che ha debuttato con una vittoria nella partita con Reggio Emilia con il suo marchio sui pantaloncini della prima squadra. La catena alberghiera metterà a disposizione le sue strutture, nelle città in cui sono presenti (sono 21 in tutta Italia) per le trasferte dei bianconeri (Milano, Varese e Roma), mentre nella “location” bolognese è già stata ospitata Venezia e lo saranno in seguito Cremona e Trento. “C’è una filosofia comune con la Virtus – spiega Gianluca Santi, presidente di Atahotels – Siamo anche noi una società di lunga tradizione, con alberghi storici in giro per l’Italia, che ha dovuto fare dei cambiamenti e rinnovamenti necessari. Una società giovane che ha visto nella Virtus di oggi una storia analoga”.

Renato Villalta è soddisfatto per avere ulteriormente incrementato la schiera dei partner del club: “Siamo felici e orgogliosi di iniziare questo rapporto, continuando a valorizzare le risorse del territorio con valenza anche nazionale e internazionale. I nostri obiettivi di quest’anno sono chiari, siamo partiti dal basso. Come Atahotels parte dai nostri pantaloncini e speriamo possa salire più in alto lungo la maglia”. Il presidente è tornato sulla bella vittoria di domenica scorsa contro Reggio Emilia: “Un risultato eclatante. Vorrei ringraziare il pubblico, veramente da Eurolega. In campo con una squadra divertente abbiamo portato a casa il risultato, ma le lodi sono già finite e torniamo con i piedi per terra. Gli obiettivi restano sempre gli stessi: salvarsi il prima possibile, vivendo alla giornata senza pensarci troppo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts