22 novembre, 2017

Virtus, il buyout richiesto per avere Rosselli fa aspettare le pretendenti

Virtus, il buyout richiesto per avere Rosselli fa aspettare le pretendenti
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Pallacanestro Bologna

La nuova destinazione di Guido Rosselli rimane al momento “congelata”. La guardia/ala piccola di Empoli, infatti, sta attendendo che la Virtus Pallacanestro completi le proprie operazioni di mercato in entrata in cerca di un suo sostituto, cosa che lascerebbe di fatto libero l’ex capitano bianconero di scegliersi una nuova destinazione solamente dopo una sua sostituzione effettiva.

La Virtus chiede un buyout

Un eventuale trasferimento comunque, oggi, è reso complicato dal buyout che la società bianconera vuole esercitare nei confronti del ragazzo classe 1983 e che ha fatto registrare, almeno secondo “Spicchi d’Arancia” un rallentamento da parte dei due club di A (VL Pesaro e della Pallacanestro Reggiana) e delle molte squadre di A2 che vorrebbero garantirsene le prestazioni con Trieste e Treviso in primis insieme alla Fortitudo Bologna come citato anche la settimana passata, ma secondo la newsletter anche Udine, Latina, Bergamo, Virtus Roma ed Eurobasket Roma  vorrebbero assicurarsi le prestazioni del “veterano”, senza però doversi accollare l’onere dell’uscita dal club bianconero.
A oggi pare che la direzione presa da tutti questi club sia attendere la pausa in cui giocherà la Nazionale italiana e capire se Rosselli in quel frangente, riuscirà a trovare una soluzione col club bianconero ed essere liberato senza buyout o meno.

About The Author

Related posts