20 Aprile, 2019

Virtus, il preview del match contro Cremona

Virtus, il preview del match contro Cremona
Photo Credit To Massimo Ceretti / Ciamillo-Castoria / Virtus Pallacanestro Bologna

Trasferta insidiosa a casa Vanoli per le Vu Nere che sabato sera dovranno affrontare il terzo match del ciclo terribile contro le squadre meglio piazzate del campionato. Per il momento il bilancio è in pareggio: dopo lo scivolone contro la prima della classe Milano è arrivato il trionfo in terra amica contro Avellino, quarta a 22 punti con Brindisi e Cremona.

E sarà appunto la medaglia di bronzo l’ostacolo da superare per mettere in saccoccia altri due punti di peso che porterebbero la Virtus – ora sesta a 20 punti – ad avvicinarsi alle posizioni calde della classifica.

Sbancare il PalaRadi, vendicando il -18 dell’andata, sarebbe un’ulteriore iniezione di fiducia in vista dell’impegno fiorentino di Coppa Italia contro l’Olimpia e confermerebbe il buon momento della Segafredo, fresca medaglia d’oro del proprio girone in BCL.

La squadra di coach Sacchetti è reduce dalla brutta sconfitta rimediata nel derby lombardo contro Cantù di domenica sera (82-66), dove si è lasciata dominare dalla fisicità canturina senza avere il nerbo necessario per risollevare le proprie sorti.

Eppure La Vanoli, con la stessa facilità con cui si lascia travolgere, è in grado di sbaragliare l’avversario con un gioco adrenalinico, fatto di velocità e precisione al tiro, potendo contare su elementi di qualità come Ricci, Crawford (rientrato a Cantù e autore di una prestazione di carattere anche in una serataccia), Aldridge, Jefferson, il tremendo Diener e il massiccio Mathiang sotto canestro.

La Segafredo dovrà saper imporre il proprio ritmo esattamente come fatto con Avellino, martellando in attacco e costruendo barricate in difesa. E, possibilmente, evitando i tanti errori dalla linea della carità che, alla lunga, incidono negativamente sul risultato finale.

Palla a due alle 20.30 al PalaRadi di Cremona per l’ultima gara prima della pausa di due settimane per le Final Eight e gli impegni della Nazionale. 
Diretta su Eurosport Player.

Ad arbitrare il match la terna composta da Mazzoni, Borgo e Nicolini.


Chiara Bugamelli

About The Author

Related posts