24 maggio, 2018

Virtus, il preview del match contro la The Flexx Pistoia

Virtus, il preview del match contro la The Flexx Pistoia
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Pallacanestro Bologna

Il cammino Virtus riprenderà in trasferta a Pistoia contra la formazione di coach Enzo Esposito che poco ha da chiedere ancora al campionato, salva ma senza possibilità di accedere ai playoff. I toscani son reduci da 3 sconfitte a fila, non hanno mai veramente ingranato nella stagione riducendo le ambizioni ad una sopravvivenza serena senza mire di playoff giunti invece nelle annate precedenti. Giocheranno per lasciare un buon ricordo ad un ambiente da sempre focoso, ma la Segafredo non potrà pensare di uscire da qui senza i 2 punti se vuole realmente allungare la stagione.

E che lo voglia fare è ben evidenziato dall’aggiunta al roster effettuata con l’innesto di Jamil Wilson, presentato proprio in questi ultimi giorni. L’ex Torino (13 punti e 6 rimbalzi nella stagione scorsa) e nell’attuale annata dei Clippers (con un picco di 17 punti contro i Kings ed i complimenti di Popovich in un’altra occasione) dovrà in brevissimo tempo dare punti, difesa e qualità del gioco anche creando da se, come nella conferenza stampa di presentazione ha evidenziato, soprattutto in questo momento di emergenza con ancora fuori sia Ale Gentile che Umeh, mentre Pajola non lascerà la prima squadra per le finali nazionali U20.

Che il primo passo da compiere sia in trasferta non deve impaurire, ultimamente le vittorie son più in viaggio (vedi Brescia e Torino) che in casa (sconfitte a fila con Cantù e Varese), sarà che in questi frangenti si pensa più a difendere che a realizzare avendo meno certezze, quelle che dovrà portare il nuovo innesto senza fargli sentire il peso di una stagione. A suo vantaggio va l’inserimento in un ambiente di cui non conosce il bisogno assoluto di centrare questo traguardo che può portare pesi eccessivi, per il resto sulla carta le V nere hanno un vantaggio fisico non da poco e questa volta la lunghezza del roster a disposizione non dovrebbe pesare.

Da tenere sotto osservazione McGee, doveva essere l’arma in più delle The Flexx ma gli infortuni ne hanno minato il rendimento, ogni pallone passa dal play Moore mentre la solidità nel pitturato è affidata a Ivanov, richiamato a stagione in corso l’ex fortitudino (e tanto altro) Diawara, giocatore ora più d’esperienza cje di atletismo. Nell’annata la Virtus ha vinto coprendo bene l’arco, quando non c’è riuscita è sempre finita sotto, come testimoniano le partite con Cremona e Varese, 18 e 14 triple subite.

La partita sarà in diretta domenica alle ore 18:00 su Eurosport Player e su Radio Bologna Uno.

Luca Cocchi    

About The Author

Related posts