17 febbraio, 2018

Virtus, Top & Flop del match contro Capo d’Orlando

Virtus, Top & Flop del match contro Capo d’Orlando

TOP

Pietro Aradori
Si prende subito la squadra sulle spalle facendo sempre cesto e togliendo eventuali dubbi e paure. Nel proseguo sempre pronto quando serve dimostrandosi il faro a cui andare.

Stefano Gentile
Entra dalla panchina, porta punti, luce (5 assist) e difesa, prendendosi la squadra nel finale per evitare possibili rientri avversari.

Vojislav Stojanovic
Prestazione da applausi prolungati, dall’arco mette tutto quello che vede chiudendo anzitempo per infortunio siglando comunque la miglior valutazione di serata (28), uno meglio di Slaughter, al solito in grande forma ultimamente.


FLOP

Arnoldas Kulboka
L’attesissimo talento lituano in prestito dal Bamberg non lascia traccia, sbaglia di tutto sia al tiro che in costruzione, una giornata negativa che speriamo non spenga un talento più volte già ammirato.

Kenny Lawson
Quando giostra da centro la Virtus in area subisce, poi è bravo a rimediare davanti dove dall’arco diventa di difficile soluzione, ma come cambio del centro se il livello sale lui fatica.

Betaland Capo d’Orlando
Ad oggi pare persa tra troppi fantasmi di una stagione più grande di sé, la coppa la sta sfibrando e alla prima sbandata getta sempre la spugna, non fosse stata per la super giornata di Stojanovic (6/7 dall’arco per uno che ci arrivava con 2/11) si sarebbero giocati 30’ di nulla.


A cura di Luca Cocchi

About The Author

Related posts