22 novembre, 2017

Virtus, Top & Flop del match contro Capo d’Orlando

Virtus, Top & Flop del match contro Capo d’Orlando

TOP

Squadra
40’ senza balbetti e tenuta nel finale con massimo vantaggio raggiunto, non sarà un dato che cambia il mondo ma qualcosa lo vuole dire e soprattutto mostrare.

Alessandro Pajola
18 anni ancora da compiere, Pajola bagna l’esordio in A1 con 18’ in campo ed una autorevolezza non sempre mostrata dai giovani con a fianco vecchi marpioni.

Alessandro Gentile
Momenti di trance agonistica di Gentile che pare inarrestabile se non da se stesso, quando condotta con costrutto break importanti in essere.


FLOP

Tiro da tre
Se il tiro dall’arco ha aperto il primo varco della partita, alla lunga è stato più un peso che un vantaggio (da 4/4 a 7/21), ci sarà da lavorarci sopra.

Alessandro Gentile
I liberi di Gentile, che mostra un movimento da vietare ai bambini, non solo spezzandolo ma fermando proprio la costruzione, non a caso chiude con un mesto 4/9.

Capo d’Orlando
Se l’unica cosa che rimane in mente della Betaland è la canotta che ricorda la confezione della pasta DeCecco, qualcosa da sistemare c’è, e forse più di qualcosa


A cura di Luca Cocchi

About The Author

Related posts