15 Dicembre, 2018

Virtus, Top & Flop del match contro l’Olimpia Milano

Virtus, Top & Flop del match contro l’Olimpia Milano

TOP

Kaleb Tarczewski & Arturas Gudaitis
Vedono pochi palloni ma quando c’è da sistemare la partita sono i loro extrapossessi sempre convertiti a dare l’ennesima spallata alla Virtus.

Marcus Slaughter
Unico lungo vero e proprio bianconero, riesce a lungo a far pagare ogni minima disattenzione avversaria, non a caso chiude con un +/- in parità.

Difesa Virtus
Quando scaccia via gli incubi dettati da un ingresso in campo troppo timoroso, concede 39 punti in 25’ ad un attacco che nelle ultime uscite vicino ai 100 c’è andato con facilità.


FLOP

Filippo Baldi Rossi
Altra partita di sofferenza, senza luce, senza rimbalzi e sempre spazzato via dall’avversario di turno.

Andrew Goudelock
La prima punta EA7, giunto qui da una sontuosa prestazione offensiva contro Shved e compagni, sbatte contro la difesa di Lafayette e non combina nulla.

Ala grande Virtus
Ruolo salvato in parte da Ale Gentile che al rientro è costretto a fare il boia e l’impiccato per mancanza di alternative. Non si può sempre nascondere questa mancanza, il Burns tanto cercato un senso lo aveva, a dimostrazione che lo staff tecnico sa vedere cosa serve.


A cura di Luca Cocchi

About The Author

Related posts