20 luglio, 2018

Virtus, Top & Flop del match contro Reggio Emilia

Virtus, Top & Flop del match contro Reggio Emilia

TOP

Baldi Rossi
C’è lui nei momenti di maggior difficoltà a togliere le castagne dal fuoco, sia come terminale sia come costruttore, bravo a leggere lo spartito tra le maglie della zona e pure a sfruttare le occasioni propizie.

Slaughter
Oltre alla solita quantità fatta da rimbalzi (9) e visione offensiva, oggi piazza pure 15 punti con medie di lusso, 71% al tiro e 83% ai liberi.

Markoishvili
Reggio vive fin quando regge in attacco, senza mai nessuno che lo assista diventa più prevedibile e la difesa bianconera gli toglie ogni briciolo di spazio. In un’annata non sempre al massimo oggi dimostra di essere ancora un signor giocatore.


FLOP

Della Valle
Le belle parole spese per lui in settimana da Baraldi non trovano riscontro oggi sul campo, 2/8 al tiro quasi tutti forzati, 4 perse e l’impressione di essere un pesce fuor d’acqua nel mezzo della squadra.

Candi & Mussini
Causa l’infortunio di C. Wright e l’assenza di Llompart trovano tanto spazio, ma costruire pare un’impresa più grande di loro. Se l’ex Fortitudo ci prova rallentando oltremodo l’attacco, l’enfant du pay nemmeno, gestire i compagni è oggi come da inizio anno gioco non fattibile.

Ndoja
Oggi che ritrova il quintetto non fa nulla per rendersi utile, gira sempre ai margini e chi viene al suo posto propone un menù più ricco e molto più utile ai colori bianconeri.


A cura di Luca Cocchi

About The Author

Related posts