22 novembre, 2017

Virtus, ufficiale l’arrivo di Oliver Lafayette

Virtus, ufficiale l’arrivo di Oliver Lafayette
Photo Credit To www.eurocupbasketball.com

Virtus Pallacanestro Bologna comunica di aver raggiunto un accordo con Oliver Lafayette, playmaker di 33 anni, statunitense con passaporto croato, che ha giocato in Italia nella stagione 2015-2016 con i colori dell’Olimpia Milano vincendo scudetto e Coppa Italia. Nella scorsa stagione ha giocato nell’Unicaja Malaga, in Spagna, vincendo l’Eurocup. Nella sua seconda avventura italiana vestirà i colori di Virtus Segafredo.

Oliver Lafayette Jr.

nato il 6 maggio 1984 a Baton Rouge in Louisiana. Playmaker di 1.88, cresciuto alla Capitol High School di Baton Rouge, inizia la carriera universitaria nei college di Blinn e Brown Mackie, per poi approdare da junior alla University of Houston, dove si mette in luce viaggiando alla media di 15.1 punti a partita nella stagione da junior, a 14.3 in quella da senior, finendo due volte nel secondo quintetto della Conference. Inizia la carriera professionistica a Correcaminos, in Messico, per trasferirsi nel 2008-2009 in D-League agli Erie Bayhawks (oggi Lakeland Magics), e l’anno successivo ai Fort Wayne Mad Ants, dove produce una stagione da 17,1 punti, 4,6 rimbalzi e 6,5 assist a partita, meritando l’attenzione della Nba. Nel 2010 debutta infatti con i Boston Celtics in quella che resta la sua unica apparizione nel basket delle stelle Usa: 22 minuti con 7 punti, 4 rimbalzi e 2 assist. Nella stessa stagione varca l’oceano per il suo primo contratto europeo, al Partizan Belgrado, sei gettoni di presenza (e debutto in Eurolega, con altrettante presenze) prima di chiudere l’annata nuovamente a Fort Wayne.

Divide l’annata 2011-2012 tra Maccabi Ashod in Israele e Prokom Gdynia in Polonia, e in quella successiva indossa i colori dell’Anadolu Efes in Turchia, ma la svolta della carriera arriva nel 2012-2013, con l’approdo allo Zalgiris Kaunas, con cui vince il campionato lituano. Nel 2013-2014 è in Spagna, al Valencia, franchigia con la quale debutta in Eurocup, vincendo il trofeo. L’anno seguente il suo viaggio europeo lo porta in Grecia, all’Olympiacos (6.8 punti per gara con il 40.4% da tre, 6.7 in campionato), con cui vince il campionato nazionale approdando alla finale di Eurolega, persa contro il Real Madrid. La prima esperienza italiana arriva nella stagione 2015-2016: Lafayette approda a Milano, per conquistare con l’Olimpia scudetto e Coppa Italia. Una stagione da 9 punti, 2.3 assist, 2.8 rimbalzi in 23.4 minuti di utilizzo a gara, tirando col 37.6% da tre e con l’83.7% ai liberi. Nel 2016-2017 è ancora in Spagna, all’Unicaja Malaga con cui vince la sua seconda Eurocup.

A livello europeo, ha collezionato 84 presenze in Eurolega (con 7.9 punti e 2.7 assist a partita) e 51 in Eurocup (6.9 punti e 3.2 assist a gara).

Oliver Lafayette ha ricevuto il passaporto croato per meriti sportivi e ha quindi giocato i Mondiali del 2014 con la Croazia guidata da Jasmin Repesa.

Fonte: Marco Tarozzi Virtus Pallacanestro Bologna (www.virtus.it)

About The Author

Related posts