21 ottobre, 2018

White, All Star Game e premio Saclà

White, All Star Game e premio Saclà

La Virtus raddoppia la sua presenza all’All Star Game di sabato sera a Verona. Ad Allan Ray si aggiungerà infatti Okaro White, sempre nella squadra allenata da Gianmarco Pozzecco, la Named Sport Team. Il rookie da Florida State sostituirà l’infortunato Yakhouba Diawara (ci sarà anche Eyenga di Varese al posto di Anosike), una convocazione meritata considerato l’ottimo girone di andata (12,2 punti e 6,7 rimbalzi di media).
Intanto, ieri sera, White ha ricevuto anche il “Premio Saclà”, uno degli sponsor della Virtus. Il riconoscimento dell’azienda alimentare, leader nel settore delle conserve vegetali, arriva “in virtù della sua grande passione per la cucina italiana”. White ama infatti destreggiarsi ai fornelli e cucinare. “Siamo orgogliosi che il nostro marchio sia presente sulla divisa di una delle squadre che hanno fatto la storia del basket italiano – afferma Sante Vassura, General Manager di Saclà Quella di Saclà nel mondo alimentare e quella della Virtus nel mondo dello sport sono due straordinarie storie di successo in cui il denominatore comune è la capacità di guardare sempre avanti per migliorarsi ed essere al passo con i tempi”.
A White è stata consegnata una targa e una cesta in legno che contiene i prodotti di una nuova linea di alta gastronomia “Casa Saclà”. “La partnership con Saclà – spiega Renato Villalta, presidente di Virtus Pallacanestro Bologna – conferma la nostra volontà di legare il nome Virtus ad aziende che hanno fondato la loro crescita su valori di qualità ed eccellenza nel loro campo. L’idea di istituire un premio che rafforza questo legame è particolarmente gradita, e la speranza è che anche questo riconoscimento possa diventare una piacevole abitudine nel tempo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts