22 Maggio, 2024

ULTIME NOTIZIE

Serie C Gold: Francesco Francia, venerdì nero

Serie C Gold: Francesco Francia, venerdì nero

Il tabellino

Allianz Bank BB2016-Preven Meccanica F.Francia 83-62
(29-17, 48-33, 68-51)
Allianz Bank BB2016: Fontecchio 23, Kuvekalovic 13, Conti 12, Tinsley 9, Mansilla 9, Ghini 5, Beretta 4, Graziani 4, Ben Salem 4, Guerri, Oyeh ne, Tripodi ne. All, Lunghini.
Preven Meccanica F.Francia: Cesana 14, Errera 12, Degregori 9, Almeoni 7, Folli 6, Pavani 6, Chiusolo 4, Albertini 3, Penna 1, Bavieri, Bianchini ne. All. Cavicchi, Vice Gatti.

Dopo il posticipo della sesta, l’anticipo della settima di ritorno ci vede di scena nel dispersivo PalaSavena di S.Lazzaro. Bologna Basket, squadra di casa seconda in classifica, ha una striscia aperta di cinque vittorie, la gara quindi ci si prospetta in salita, anche se possiamo coltivare la speranza di ripetere la buona prova, seppur sfortunata, offerta quattro giorni prima a Ferrara.


La partenza è più che buona, 7 a 3 dopo appena due minuti sul tap-in di Cesana che corregge l’appoggio sbagliato di Pavani, ma breve. Fontecchio, dopo aver iniziato la gara con una tripla, coadiuvato da Tinsley si incarica di produrre un controparziale di 10-2 che ridà il comando delle operazioni ai bolognesi, e alla prima sirena sono già dodici i punti di vantaggio.

Per noi sono troppe le seconde opportunità concesse e troppi i passaggi a vuoto in attacco con poca circolazione di palla, per poter pensare di rimanere in scia.

Il secondo quarto inizia come era finito il primo, con un fallo in attacco di Folli e non è di buon auspicio. Per cinque minuti si corre molto ma si segna poco da entrambe le parti, prima che Cavicchi si stanchi e chiami un time-out. La difesa allungata, la 1-3-1 e un miglior controllo del ritmo da parte nostra rendono la gara più equilibrata.

Segniamo quasi esclusivamente dalla lunetta ma il computo dei punti nel quarto è in parità, spezzata solo allo scadere da una tripla abbastanza fortunosa di Tinsley.

Dopo l’intervallo il mini-parziale propiziato da Cesana ed Errera riduce la distanza a 11 lunghezze ma l’approccio dei suoi non piace a Lunghini che ferma tutto per parlarci sopra dopo poco più di un minuto. Anche questo terzo parziale risulta equilibrato, ma la poca precisione al tiro non permette di alimentare con continuità il tentativo di rimonta da parte nostra, vanificando così gli sforzi di una difesa diventata finalmente più efficace.

Bologna Basket controlla senza troppi patemi e aumenta il proprio vantaggio di altri due punti. L’uomo del match (Fontecchio) rimasto a bocca asciutta nella terza frazione, si rifà negli ultimi dieci minuti. Dopo un inizio in cui c’è ancora un po’ di voglia di sbattersi, alziamo le mani dal manubrio, la prima linea difensiva è spesso saltata e sulla chiusura arriva puntuale lo scarico che dilata il divario e incrementa la statistica degli assist.

Come si dice “bene ma non benissimo” dunque nel doppio turno infrasettimanale, due sconfitte che seppur diverse nel modo, ci fanno scivolare fuori dalla zona playoff.

Per fortuna la prossima è di Sabato e Castelnovo Monti è in teoria più abbordabile, anche se guardando il –24 dell’andata non sembrerebbe.

Appuntamento quindi a Sabato 11 Marzo ore 20:45 al PalaVenturi.

Forza Francesco Francia !


Fonte:  Area Comunicazione – Francesco Francia Pallacanestro  (www.francescofranciabasket.it)

About The Author

Related posts