13 Giugno, 2024

Serie C Gold: il Bologna Basket 2016 vince il derby con la S.G. Fortitudo 87-80

Serie C Gold: il Bologna Basket 2016 vince il derby con la S.G. Fortitudo 87-80
Photo Credit To Bologna Basket 2016

S.G. Fortitudo-Bologna Basket 2016 80-87
(22-20; 45-40; 65-67)
S.G. Fortitudo: Battilani 14, Selvatici, Marani ne, Tosini (cap.) 10, Barbieri ne, Lalanne 2, Cinti 7, Pederzoli 3, Ranieri 25, Degli Esposti 15, Zinelli 4, Zedda ne. All.: Mondini.
Bologna Basket 2016: Mansilla 7, Ghini 1, Tinsley 10, Conti 6, Ballini ne, Fontecchio 18, Kuvekalovic 18, Tripodi ne, Beretta 3, Graziani 14, Ben Salem 10, Guerri ne. All.re: Lunghini.
Arbitri: Forni M.G., Boudrika M.


Con una prestazione in crescendo il Bologna Basket 2016 viola per 87-80 il difficile campo della SG Fortitudo, che finora sul terreno amico aveva vinto 5 volte su 7 (e perso con massimo due punti di scarto). Una vittoria non altisonante, ma frutto di una condotta di gara giudiziosa, attenta a non far fuggire i fortitudini nel primo tempo per poi superarli alla distanza, forti di una panchina più lunga e di una minore stanchezza nei minuti finali.

I rossoblu tirano 28/64 dal campo (44%), ma con 8/20 da 3 (40%), infilano con regolarità dalla lunetta 23 tiri liberi su 29 (79%) e perdono solo 6 palloni, cavandosela anche a rimbalzo (31 in totale). Il BB2016 si conferma così una squadra “diesel” che tende a partire piano per poi finire con le note alte.

Tra i protagonisti del match segnaliamo innanzitutto Iheb Ben Salem, che al di là delle cifre comunque buone (10 punti, 2/5 da 2 e 2/3 da 3, 4 rimbalzi) trasmette come sempre una fantastica carica di energia ai compagni. Poi Luca Fontecchio (18 punti) che, dopo tre quarti interlocutori, si erge a protagonista dell’ultima frazione segnando i 10 punti finali. Solita partita solida di Borko Kuvekalovic, essenziale quanto concreto (18 punti, con 3/5 da 3 e 5/5 ai liberi, 5 rimbalzi e 7 assist), e bella prova pure di Graziani, che tiene su di peso la squadra nei primi 20 minuti (14 punti, con 5/8 dal campo e 6 rimbalzi). Menzione d’onore infine per Thomas Tinsley, che sempre nei dieci finali si fa trovare pronto a subire fallo e segnare punti preziosi dalla lunetta (6/8).


La cronaca

Primo quarto all’insegna dell’equilibrio, con difese ancora da mettere a punto. A inizio secondo periodo la SG prova un allungo (7-0), cui prontamente rispondono gli ospiti con un controparziale di 12-5. Un altro strappo dei padroni di casa li porta all’intervallo sopra di 5. Dopo la pausa Graziani, Tinsley e Kuvekalovic ricuciono il gap e la partita va avanti punto a punto fino a due minuti dal termine del quarto, quando l’unica tripla di Mansilla e 2 punti di Ben Salem danno il +5 ai rossoblu, peraltro subito riassorbito da una bomba avversaria allo scadere. L’ultimo periodo si apre con un’altra tripla di Ben Salem, seguita da 3 punti consecutivi di Tinsley. Sul +5 per il Bologna Basket inizia lo show di Fontecchio, che segna più volte in penetrazione dando anche il +9, e soprattutto mette la bomba decisiva a 50” dalla fine.

Per il prossimo appuntamento si ritorna al Palasavena con un match di alta classifica. Arriva infatti il Ferrara Basket, una delle dirette concorrenti alla promozione. Dopo la sconfitta dell’andata per i felsinei c’è voglia di rivincita.


Fonte:  Luca Regazzi  – Ufficio Stampa Bologna Basket 2016 (www.bolognabasket2016.it)

About The Author

Related posts