24 Febbraio, 2024

La Benedetto sconfitta a Trieste

La Benedetto sconfitta a Trieste

La Sella Cento esce sconfitta dal PalaTrieste contro la Pallacanestro Trieste nella quindicesima giornata di campionato malgrado il tentativo di recupero nel terzo quarto.


Partono in quintetto titolare per la Benedetto Palumbo, Mussini, Toscano, Archie e Bruttini; per Trieste iniziano Ruzzier, Brooks, Deangeli, Reyes e Candussi. Palla a due vinta dalla Sella che sbaglia la prima conclusione con Archie, il primo canestro della partita arriva da Ruzzier in penetrazione, il primo per la Sella è di Archie che lavora bene in post e conclude di potenza a canestro, poi arrivano due canestri da parte dei due lunghi, uno di Candussi e dall’altra parte due punti in long two da Bruttini. Trieste prova a dare la prima spallata al quarto con la prima tripla di gara da parte di Reyes, Mussini risponde tagliando in back door e appoggiandone due su assist di Bruttini; Vildera appena entrato dalla panchina fa 4 punti in fila. Uscendo dal time out chiamato da Mecacci la Benedetto sbaglia due conclusioni e subisce il gioco da tre punti di Reyes che segna con l’assist di Vildera, primo momento di difficolta per Cento che si trova già sotto di 9, prova a dare una scossa Ladurner che prende un rimbalzo in attacco e segna in gancio, ristabiliscono il vantaggio Campogrande e Candussi che mettono due bombe per il momentaneo 21 a 10 per i padroni di casa.

Trieste riparte subito forte nel secondo quarto con la tripla dall’angolo di Candussi, risponde Palumbo sfruttando i suoi centimetri in post con due punti appoggiati al vetro e Ladurner che fin qui è perfetto con un jumper dal fondo; la prima tripla per la Sella arriva dalle mani di Palumbo, risponde Bossi con la stessa arma. A metà quarto arriva la seconda tripla di partita per Campogrande che allunga sul +17 per Trieste, Toscano mette due liberi, poi dopo due ottime difese della Sella, Mussini mette due punti dall’angolo accorciando sul -13 inducendo coach Christian a chiamare time-out. Torna subito al canestro Trieste con Deangeli dalla lunga distanza, Reyes ne mette altri due fuori equilibrio, Palumbo muove il tabellino con due punti in penetrazione e con la bomba di fine quarto che dice 44-26 Trieste.

Il terzo periodo riparte con due punti sul taglio da fondo di Kuuba, risponde con il semi-gancio dal pitturato Candussi, poi arrivano due punti per Archie dal gomito; si accende il capitano triestino con due bombe sui due angoli che regalano il +23 ai padroni di casa. Palumbo è l’unico in fiducia in attacco per la Sella, con due triple prova a ridare speranza alla Benedetto, poi con un bel recupero a metà campo Archie schiaccia per il -17; Reyes torna a segnare da tre punti per Trieste, risponde ancora dalla lunga distanza Palumbo che è caldissimo e dà fiducia alla Sella che torna sul -15 con i canestri di Ladurner e Toscano; è 62-49 Trieste.

L’ultimo quarto parte con tanta aggressività da parte della Sella che lotta su tutti i palloni, specie in difesa interrompendo il flusso offensivo triestino fino alla bomba di Brooks e al canestro da due di Vildera, provano a dare fiducia Kuuba che segna da tre dall’angolo e Moreno in penetrazione prima delle due schiacciate di Reyes su due disattenzioni difensive della Benedetto che sanciscono la vittoria di Trieste. Mussini tenta di ridare speranze alla Sella segnando da dietro l’arco, Candussi e Ruzzier condannano definitivamente la Benedetto alla sconfitta; finisce 80 a 66 per Trieste.

Prossimo appuntamento per la Sella Cento in casa, alla Baltur Arena il 23 dicembre contro Chiusi.

Il tabellino

Pallacanestro Trieste-Sella Cento 80-66
(21-10; 44-26; 62-49)
Pallacanestro Trieste: Bossi 3, Filloy 2, Rolli, Reyes 20, Deangeli 9, Ruzzier 10, Camporeale, Campogrande 6, Candussi 14, Vildera 11, Ferrero, Brooks 5. All.re: Christian.
Sella Cento: Mitchell, Mussini 12, Bruttini 4, Kuuba 5, Palumbo 23, Bucciol, Toscano 4, Archie 8, Moreno 2, Ladurner 8. All.re: Mecacci.
Arbitri: Barbiero, Maschietto, Praticò.


Post source : Francesco Ricciardi Responsabile Area Comunicazione - Benedetto XIV Cento (www.benedettoxiv.it)

About The Author

Related posts