30 Settembre, 2022

Boniciolli a LNP pre match Brescia finali Gara 4

Boniciolli a LNP pre match Brescia finali Gara 4
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro

Le dichiarazioni di coach Matteo Boniciolli nel pre match di Gara 4 delle finali Playoff, dove la sua Eternedile Fortitudo Bologna giocherà la quarta partita della serie in casa al PalaDozza questa sera ore 20:30 (dalle 20.15 su Sky Sport Plus HD, canale 205 piattaforma Sky) nella sfida con la Centrale del Latte/Amica Natura Brescia – Basket Brescia Leonessa. Bologna è riuscita ad allungare la serie vincendo Gara 3 e la porta sul 2-1, questa sera ha la possibilità di impattare. Dichiarazioni riprese dal sito della Lega Nazionale Pallacanestro che racconta tutto su Gara 4 finali playoff Serie A2.
Fatemi fare i complimenti a Brescia, che ha giocato una gara 3 di grande sostanza. Quando a 3 minuti e mezzo dalla fine ho visto Diana inserire Totè ho pensato fosse finita, invece il ragazzo mi ha smentito con i fatti dando un ultimo guizzo di energia. Ho un gruppo di giocatori che sono arrivati a giocarsi in maniera straordinaria la finale per andare in Serie A. Abbiamo difeso alla grande, concedendo 60 punti a Brescia, squadra molto forte. Quando Montano ha iniziato il suo show, improvvisamente la forbice si è dilatata; nell’intervallo mi ero lamentato con lui, perché a volte aveva troppa ansia in determinate situazioni. Spesso si leggono dichiarazioni scontate sui giornali alle quali non seguono prestazioni conseguenti, invece in gara 3 Montano ha confermato quanto auspicato. I giocatori hanno un enorme attaccamento alla maglia in Fortitudo, ne abbiamo avuto un’ennesima conferma. Abbiamo vinto gara 3 e ora ci sono poco più di 48 ore di tempo per un’altra battaglia. Stiamo tirando fuori energie incredibili, questo è merito del preparatore atletico e dei giocatori. Allenare questi ragazzi è bellissimo, una cosa irreale. Ieri (domenica) Daniel ha giocato una partita pazzesca, dopo due gare non belle a Montichiari. Spesso si dice che gli stranieri non tengono alla maglia, ma questi sono giudizi preconcetti. Non conta la nazionalità, ma il singolo. Mi auguro che quello che stiamo facendo venga ricordato in futuro”.


Fonte: Lega Nazionale Pallacanestro (www.legapallacanestro.com)

About The Author

Related posts