19 Maggio, 2024

Buona Fortitudo, vittoria meritata con Recanati

Buona Fortitudo, vittoria meritata con Recanati
Photo Credit To Fabio Pozzati / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro Bologna

Buona vittoria per la Fortitudo che cancella la brutta prestazione disputata contro l’Assigeco Piacenza nella partita persa domenica scorsa. Contro l’Ambalt Recanati guidata in regìa dall’ex Gennaro Sorrentino caricato questa sera da due antisportivi e uscito anzitempo nell’ultimo periodo, i padroni di casa sono hanno disputato un match dalle due facce. Per i biancoblù oggi buonissima prestazione di Knox (19) tornato ai livelli abituali e del capitano Stefano Mancinelli (18) che si è nascosto durante l’arco della match per poi uscire alla fine nel momento più delicato dell’incontro.

Una Fortitudo dunque a corrente alternata tiene a distanza i marchigiani che iniziano col piede sbagliato, Mancinelli, Knox e Raucci con un libero fanno subito 5-0, per attendere un canestro degli ospiti bisogna attendere quasi cinque minuti di gioco ma Bader fa le cose perbene e con una tripla fa 5-3. E da qui si inizia a vedere la corrente alternata della Effe che poi realizza con Mancinelli con un libero a cui risponde Reynnolds per il 6-5. Knox schiaccia per l’8-5 e dall’altra parte due liberi dell’ex Sorrentino portano il punteggio sul risultato di 8-7 a 2:40 dal termine del periodo la dice tutta. Montano dalla lunetta (2/2) e una tripla di Italiano sul finire provano a far scappare la Effe sul 13-7, Marini prende il posto di Reynnolds e Loschi riporta sotto gli ospiti con tre liberi (13-10), dall’altra parte Montano risponde con una tripla (16-10) e sul finire ancora un canestro di Loschi accorcia le distanze. Il periodo finisce 16-12.

Si riparte con Montano che porta la Effe sul +6 con un sottomano, gli ospiti ripartono con Reynnolds in panchina ma la squadra marchigiana ultima in classifica per punti subìti, non mostra di avere molte idee e allora un libero di Italiano (1/2) a cui risponde dall’altra parte Spizzichini che lo imita (1/2) portano il risultato sul 19-13. Candi dopo 2:15 giocati e sucessivamente Knox che realizza canestro e prende fallo, porta a casa un gioco da 3 che mette il risultato sul 25-13. Recanati subìsce l’intensità difensiva della Effe, Mancinelli e Candi allargano il risultato al 29-13. I marchigiani sembrano già pronti per le vacanze natalizie Reynnolds mette 1/2 per il 29-14.

Gli ospiti tirano dal campo col 12,1% e i due punti realizzati nel periodo li hanno messi a segno dalla lunetta. Altri due canestri di Knox e uno di Candi a cui rispondono Longhi e Reynnolds portano il risultato sul 35-17, la Effe ormai ha un buon margine e arriva a toccare con Nikolic il +20 (37-17) a 1:45 dal riposo. Nel finale di periodo ancora Loschi dalla lunetta infila un 2/2 che porta lo score sul 37-19 e Maspero portano il risultato sul 37-21 finale del secondo periodo. Loschi da solo ha messo a segno quasi la metà dei punti del roster marchigiano mettendo a segno 9 punti.

Al rientro i marchigiani non hanno niente da perdere e giocano più a briglie sciolte, sul pronti-via Bader infila la tripla del 37-24 a cui risponde Knox per il conseguente 40-24. La distanza c’è e si vede che la Effe sembra giocare sul velluto e allenta la tensione tanto che gli ospiti ci credono e iniziano la loro rincorsa a riprendere i padroni di casa. Reynnolds, Bader e Sorrentino spingono gli ospiti a recuperare fino ad arrivare a un -5 (44-39) arrivato dalla lunetta con l’ex play della Effe su fallo di Montano. Raucci  prende un antisportivo e va a realizzare un libero e il possesso successivo porta al canestro Italiano per il 47-39, Recanti butta via un’altra occasione perdendo palla e Sorrentino commette un altro antisportivo, questa volta su Montano che va a realizzare un libero per il 48-39 ma i biancoblù sciupano poi il possesso successivo.

Dall’altra parte Loschi infila il 48-41 (-7) ma Montano rimette a distanza gli ospiti realizzando uno dei suoi canestri dagli otto metri che porta il risultato sul 51-41 e ancora doppia cifra di distanza. Nel finale di periodo Montano realizza un sottomano per il canestro del 53-41 ma gli ospiti rispondono con Loschi dalla lunetta e poi dal campo e Bader con l’ultimo che mette insieme un gioco da tre punti (canestro e fallo) e fissa il risultato sul 53-48 rimettendo in gara gli ospiti.

Recanati completa la rimonta dopo 1:25 di gioco dell’ultimo periodo, con Sorrentino e Bader dal perimetro che arrivano al pareggio sul 53-53. I ragazzi di coach Boniciolli riprendono in mano la partita con Mancinelli (dalla lunetta) Knox e Candi che riportano a +6 la distanza (59-53). Loschi dalla lunetta (per un tecnico fischiato a Boniciolli che si lamenta di un’infrazione di doppio palleggio degli avversari) e Reynnolds rispondono a Mancinelli che infila la tripla del 64-57. Gli ospiti non approfittano del possesso successivo e Mancinelli dall’altra parte subìsce fallo e dalla lunetta mette insieme due liberi che porta il risultato sul 66-57 (+9) a 3:48 dal termine, ma Recanati non molla e un alley-oop della coppia Sorrentino-Reynnolds porta gli ospiti a -7 (66-59).

La Effe spreca e sciupa occasioni ma dall’altra parte gli ospiti non ne vogliono sapere di riprendere la partita in mano, ancora Sorrentino fa 66-61. Dopo un canestro di Knox (68-61) il play ex Fortitudo Gennaro Sorrentino commette il secondo antisportivo su Ruzzier che realizza un 1/2 dalla lunetta e su successiva rimessa Mancinelli infila la tripla che è il sigillo per la vittoria per i biancoblù portando la distanza a +11 a 58” dal termine della partita e il risultato sul 72-61. Bader non si arrende e infila la tripla del 72-64, da lì in poi Recanati gioca di falli per poter provare a realizzare canestri dalla distanza che non arrivano e la Effe da parte sua non sbaglia i liberi… Finisce 78-66

Kontatto Fortitudo Bologna-Ambalt Recanati 78-66
Parziali: 1/4 16-12 (16-12) – 2/4 21-9 (37-21) – 3/4 16-27 (53-48) – 4/4 25-18 (78-66)
Kontatto Fortitudo Bologna: Mancinelli (18); Knox (19); Candi (14); Raucci (2); Nikolic (2); Campogrande (n.e.); Montano (13); Italiano (6); Gandini (3); Ruzzier (1); Costanzelli (n.e.). All. Boniciolli.
Ambalt Recanati: Reynnolds (13); Maspero (2); Marini (0); Armento (n.e.); Loschi (23); Bolpin (0); Andrenacci (n.e.); Sorrentino (10); Fossati (n.e.); Bader (17); Spizzichini (1); Renna (n.e.). All. Sacco.
Tiri dal campo: Bologna 17/36 da due (45%) – 8/22 da tre (36%), Recanati 13/55 da due (36%) – 25/29 da tre (25%).
Tiri liberi: Bologna 20/29 (69%), Recanati 25/29 (86%).
Rimbalzi: Bologna 40 (9 off.), Recanati 45 (15 off.).
Assist: Bologna 23, Recanati 14.
Palle recuperate: Bologna 10, Recanati 6.
Palle perse: Bologna 13, Recanati 16.
Falli subiti: Bologna 21, Recanati 21.
Arbitri: Boscolo, Salustri, Callea.

About The Author

Related posts