29 Settembre, 2022

Candi, la strada per Trento si fa sempre più insistente

Candi, la strada per Trento si fa sempre più insistente
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro

Sono sempre più insistenti i rumors che danno Leonardo Candi sulla strada di Trento, come anticipatovi anche da basketcity tre giorni fa, il playmaker della Fortitudo Pallacanestro Bologna uscito dal vivaio biancoblù in questa stagione ha totalizzato 224 punti totali nella stagione regolare con 30 incontri disputati giocando una media di 20:53 minuti e realizzando una media di 7,5 punti a partita (2,5 e 49% da due, 3,4 e 35% da tre, 1,8 e 78% ai liberi, 1,8 rimbalzi e 2 assist) mentre nei playoff ha giocato 15 gare con una media di 20:32 minuti a partita e 6,5 punti (2,3 e 41% da due, 2,7 e 41% da tre, 1,4 e 90% ai liberi, 1,7 rimbalzi e 1,8 assist). L’Aquila Trento sta seriamente pensando secondo anche quel che riporta “Spicchi d’Arancia” all’acquisto a titolo definitivo del cartellino del ragazzo classe 1997 di proprietà della Fortitudo Bologna offrendogli un contratto pluriennale. L’eventuale arrivo del playmaker bolognese non dovrebbe però modificare la scelta dell’Aquila di adottare lo schema 3+4+5: Trento tornerà sui suoi passi soltanto se troverà un italiano importante che potrebbe essere Simone Fontecchio qualora Alessandro Gentile dovesse restare a Milano e l’ala del 1995 sarà girata in prestito per un anno.
Non più tardi di ieri infatti anche coach Boniciolli intervistato da Walter Fuochi su “Repubblica” ha detto che “i pochi giovani italiani che ci sono in giro li puntano tutti, da Milano in giù, e non mi stupirebbero corti serrate a Candi, cui io suggerirei di restare, a crescere davvero, in un ambiente ideale”. Il coach spera che il talento di Leo rimanga dov’è cresciuto, vedremo…

About The Author

Related posts