02 Ottobre, 2022

Cuore Fortitudo, battuta Chieti

Cuore Fortitudo, battuta Chieti
Photo Credit To Fabio Pozzati / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro Bologna

La Kontatto Fortitudo è più forte delle assenze… Nonostante gli infortuni di Stefano Mancinelli, Michele Ruzzier e Nazzareno Itlaiano i ragazzi di coach Matteo Boniciolli non potevano esordire nella maniera migliore nella prima trasferta della nuova stagione di Serie A2. I biancoblù partono forte, riprendono fiato, si fanno rimontare (complice anche scarse rotazioni a causa delle assenze di cui sopra) e infine resistono al rientro di Chieti che ha tentato in tutti i modi di portarla a casa, ma come ha affermato anche coach Boniciolli a fine gara, i dettagli hanno fatto la differenza e la Effe ha avuto la meglio. La Fortitudo porta quindi a casa un risultato da grande squadra grazie a una buonissima prova di gruppo.

Primo periodo

La Effe detta i tempi della partita con una partenza e con il gioco come piace a coach Boniciolli. Con l’intensità agonistica e la difesa, scappa subito piazzando un 5-0 sul pronti via che a tre minuti diventa 12-3 fino ad arrivare a un 19-9 a metà periodo, poi si svegliano i padroni di casa. Alla fine del primo periodo la Fortitudo chiude in vantaggio per 25-17 su una Chieti che sul finire del periodo tenta di riavvicinarsi portandosi a -6 ma a prima vista la squadra di casa sembra molto leggera sotto le plance. Dei 25 punti realizzati dalla Effe 19 sono stati messi a segno dai due americani Knox (10) e Roberts (9), a tabellino vanno anche Raucci (3) e Campogrande (3).

Secondo periodo

Questa volta partono forte gli abruzzesi che tentano di rientrare, complice una serie di errori da parte dei ragazzi di Boniciolli e nel giro di tre minuti la Proger piazza un parziale di 10-2 che porta al pareggio i padroni di casa sul risultato di 27-27. Chris Roberts interrompe il digiuno bolognese con due triple che riportano a distanza la Effe (+5 e 32-27) Chieti rimane attaccata alla partita con Davis, Martellaro e Sergio che nel finale riavvicina a -3 la Proger andando a riposo sul 33-36. Nel periodo Boniciolli per far prendere fiato ai suoi mette in campo anche il giovane Torricelli.

Terzo periodo

Si riparte con Davis che fa il mattatore per Chieti nella parte iniziale del periodo, la partita si gioca sostanzialmente punto a punto. Golden porta al primo vantaggio Chieti sul 43-41 dopo 3 minuti di gioco, vantaggio subito ripreso da Montano che riporta il risultato sul pareggio. Da questo momento la Fortitudo rimane in vantaggio nonostante Davis e Golden grazie a Knox, Roberts e Montano che la tengono sempre viva, come piace al suo coach ma Chieti è lì, il quarto finisce 51-55.

Quarto periodo

La Fortitudo parte con una tripla di Gandini che con Raucci fa portare a casa un mini parzialino di 5-0 fissando il risultato sul 60-51. Chieti da parte sua non riesce a realizzare un canestro per per almeno 4 minuti, interrompe il digiuno Sergio riportando a -7 i padroni di casa, poi Golden tiene viva Chieti e mette insieme l’ennesimo gioco da tre punti per Chieti, e sucessivamente  dopo un errore in attacco di Raucci il canestro che riporta a -2 i ragazzi di coach Gallo, alla fine l’aggancio riesce con altro errore dei bolognesi e canestro di Piccoli che porta in pareggio la partita sul 61-61.

Da questo momento in poi la partita vive in sostanziale equilibrio con la Fortitudo che riesce a prendere il vantaggio di due possessi solo con una tripla di Candi e un canestro di Roberts a cui rispondono Piccoli e Piazza. Leo Candi mette poi dentro il canestro del  68-64 portando a due possessi di vantaggio la Fortitudo, ma Raucci commette fallo per Allegretti 66-68 a 1:58 dal termine. Roberts riporta a +5 la Fortitudo (71-66), Allegretti con possesso Chieti commette infrazione di passi regalando palla a Bologna che a sua volta sbaglia e su attacco dei padroni di casa Golden infila l’ennesimo gioco da 3 punti (canestro e fallo) che riporta Chieti a -2. Nel finale Bologna non sbaglia i possessi, Chieti sì, finisce 71-75 per Bologna.

Proger Chieti-Kontatto Fortitudo Bologna 71-75
Parziali: 1/4 17-25 (17-25) – 2/4 16-11 (33-36) – 3/4 18-19 (51-55) – 4/4 20-20 (71-75)
Proger Chieti: Golden (28); Mortellaro (6); Clemente (n.e.); Piazza (4); Allegretti (4); Venucci (0); Piccoli (8); Ippolito (n.e.); Zucca (0); Sergio (5); Davis (16). All. Galli.
Kontatto Fortitudo Bologna: Candi (9); Costanzelli (n.e.); Torricelli (0); Campogrande (6); Montano (10); Errera (n.e.); Gandini (3) Raucci (5); Roberts (24); Knox (18). All. Boniciolli.
Tiri dal campo: Chieti 20/34 da due – 5/21 da tre, Bologna 16/30 da due – 9/23 da tre.
Tiri liberi: Chieti 16/20, Bologna 16/21.
Rimbalzi: Chieti 28 (10 off.), Bologna 33 (11 off.).
Assist: Chieti 19, Bologna 13.
Palle recuperate: Chieti 7, Bologna 3.
Palle perse: Chieti 13, Bologna 16.
Falli subiti: Chieti 19, Bologna 19.

About The Author

Related posts