19 Luglio, 2024

Fortitudo, Carlos Delfino presenta il match contro Cento

Fortitudo, Carlos Delfino presenta il match contro Cento
Photo Credit To Valentino Orsini / Fortitudo Pallacanestro Bologna

Le parole dell’ala della Lavoropiù Fortitudo Bologna Carlos Delfino in vista del match contro la Baltur Cento, partita che si giocherà al PalaSavena di San Lazzaro di Savena domenica 24 marzo 2019 con palla a due alle ore 18:00, per quella che sarà la 26ma giornata di Serie A2 Old Wild West 2018-19.

Non mi sento solo un giocatore ma anche un tifoso di questo Club. Mi sono aggiunto ad un gruppo che aveva già fatto un gran bel percorso, quindi sono contento di essere entrato in una squadra che ha fatto uno splendido lavoro. Quando sono stato chiamato la Effe accusava qualche acciacco e aveva perso una partita, sono stato contattato dal presidente Christian Pavani e non ci ho pensato un secondo. Per una sola squadra sarei sceso in serie A2, la Fortitudo.

Magari facciamo la promozione, magari c’è la possibilità di continuare, perché qui io mi sento come a casa: nell’ultima partita mi sono tornati in mente tremila ricordi di 15 anni fa. Il PalaDozza è un posto unico per giocare a basket. L’emozione che il tuo pubblico ti fa provare quando rubi una palla è indescrivibile. I rumori ti esaltano e ti danno la carica. Tutto è rimasto come allora, i ricordi sono uguali al presente.

Ho giocato nella NBA e quando gli altri si presentavano citando l’università da cui provenivano, io dicevo che la mia università era la Fortitudo, perché è qui che sono cresciuto e per questo non potevo non tornare. Ora c’è da portare a compimento una missione, mettendo in campo (in tutte le ultime cinque partite) tutta l’attenzione che abbiamo, ad esempio, mantenuta alta anche nell’ultimo impegno di campionato”.


Fonte: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP (www.legapallacanestro.com)
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2 Old Wild West

About The Author

Related posts