27 Maggio, 2024

Fortitudo, circolano i primi nomi per il dopo Nikolic

Fortitudo, circolano i primi nomi per il dopo Nikolic
Photo Credit To Svenska Basketbollförbundet

Iniziano a circolare i primi nomi per il posto di ala dove ad oggi lo sloveno Mitja Nikolic non ha particolarmente impressionato in termini di punti e sta rendendo sotto le aspettative, almeno sotto lo standard che si aspettava coach Matteo Boniciolli. La Effe ha una clausola rescissoria in uscita a proprio favore nei confronti del ragazzo classe 1991 di 200 cm, clausola che può utilizzare entro fine gennaio. Mitja Nikolic nei sette incontri disputati fino ad oggi ha fatto segnare a tabellino una media di 9 punti a partita (3,29 da due e 70%, 4,29 da tre e 27%, 1,86 e 54% ai liberi, 4,85 rimbalzi di cui 0,71 offensivi, 1,29 palle perse, 0,71 recuperate e infine 1,86 assist).

L’ultimatum di Boniciolli…

Dopo l’amichevole disputata giovedì scorso a Siena contro la Mens Sana Siena 1871 e persa dai biancoblù col risultato di 69-59 dove Nikolic ha fatto segnare a tabellino 2 punti (1/4 da due e 25%, 0/2 da tre 0%, 7 rimbalzi difensivi, 1 assist, 2 palle recuperate, 2 falli commessi e 2 fatti). Matteo Boniciolli non è stato molto contento della prestazione del ragazzo (oltre che della prestazione di squadra) e, non l’ha mandato certamente a dire, la dichiarazione al termine del match è stata decisamente chiara: “Purtroppo Nikolic si è bloccato dopo le prime tre partite, è chiaro che i nostri problemi si possono risolvere o se Mitja si sblocca o se troviamo un esterno straniero che abbia punti nelle mani e che possa stare nel nostro sistema”.

Erik Rush nel mirino biancoblù?

Parte allora la corsa al sostituto dello sloveno che abbia anche punti nelle mani come vorrebbe il coach, questa mattina secondo “Spicchi d’Arancia” la squadra biancoblù ha come idea Erik Rush ala statunitense con passaporto svedese che ha già giocato nel campionato italiano con Varese dal 2012-2014 in Serie A, per poi approdare in Serie A2 prima alla Viola Reggio Calabria nella stagione 2014-2015 e poi la scorsa stagione (2015-2016) a Ferrara. Il ragazzo classe 1988 di 197 cm ha appena rotto i suoi rapporti col Bourg-En-Bresse, che milita nella seconda serie francesce dove ha messo a segno una media di 6.1 punti col 48% (13% da tre), 2,8 rimbalzi e 2 assist di media.

 

About The Author

Related posts