18 Giugno, 2024

Fortitudo, con Ravenna arriva la prima vittoria in casa

Fortitudo, con Ravenna arriva la prima vittoria in casa
Photo Credit To Fabio Pozzati / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro Bologna

Un buona Fortitudo dalle due facce quella di questa sera nella prima vittoria in casa i ragazzi di coach Boniciolli partono non riuscendo a prendere le misure della difesa a zona degli ospiti, attaccano sbagliando molto e non chiudono bene in difesa. Dall’altra parte gli ospiti ne approfittano finiscono il primo periodo sopra di 8 punti 21-29.

Nel secondo quarto del match la Fortitudo che cambia faccia, i ragazzi di coach Boniciolli fanno della difesa il loro punto di forza, due triple di Campogrande, Knox, Mancinelli e Leonardo Candi completano l’inseguimento a 1:50 dal riposo e portano avanti la Effe (42-39), dura poco il vantaggio biancoblù complice i 4 liberi di Marks che porta il risultato sul 42-43, ma il cuore Fortitudo c’è.

Ravenna riparte con la difesa a zona e la Effe perde due palloni con Raucci (in serata no) e Italiano e si trova dopo un minuto sotto 46-50. I ragazzi di coach Boniciolli si riprendono affidandosi prima a Knox, poi a Montano miglior realizzatore dei suoi a fine match (22) che portano il vantaggio biancoblù sul sul 55-53, la Effe arriva a 60 ma Ravenna fa uguale.

Si riparte con un botta risposta Mancinelli-Tambone, per lunghi tratti del periodo si gioca sullo scarto dei due tre punti, la Effe prova a scappare ma i romagnoli sono sempre li. A metà periodo Leonardo Candi viene sostituito per infortunio, il play è caduto male da un tiro dal perimetro e chiede il cambio, rientra Raucci e la Effe sente la perdita del play, tornando sotto di due 70-72. La Fortitudo in un amen realizza un parziale di 7-0 con una tripla di Candi, Knox e Mancinelli che portano il risultato sul 77-72, ma Marks (20) riavvicina a -3 i romagnoli.

Il capitano e Montano realizzano due triple che portano il canestro dell’83-74 a 1:30 dal termine che potrebbe affossare gli ospiti, ma i ragazzi di coach Martino tornano ancora sotto di 4 punti a 33 secondi dalla fine. Sull’ultima palla Fortitudo, gli ospiti non fanno fallo su Mancinelli ma lo fanno su Candi prima a 12 secondi dal termine e poi a 8 secondi, il play non sbaglia e la partita si chiude qui 89-83).

Kontatto Fortitudo Bologna-OraSì Ravenna 89-83
Parziali: 1/4 21-29 (21-29) – 2/4 21-14 (42-43) – 3/4 18-17 (60-60) – 4/4 29-23 (89-83)
Kontatto Fortitudo Bologna: Mancinelli (16); Raucci (0); Knox (16); Italiano (9); Candi (15); Gandini (0); Montano (22); Campogrande (11); Torricelli (n.e.); Costanzelli (n.e.). All. Boniciolli.
OraSì Ravenna: Tambone (17); Masciadri (8); Sgorbati (0); Chiumenti (20); Marks (22); Smith (8); Crusca (6); Seck (n.e.); Sabatini (2); Raschi (10). All. Martino.
Tiri dal campo: Bologna 22/34 da due – 10/24 da tre, Ravenna 22/40 da due – 8/16 da tre.
Tiri liberi: Bologna 15/18, Ravenna 15/19.
Rimbalzi: Bologna 34 (11 off.), Ravenna 28 (8 off.).
Assist: Bologna 17, Ravenna 12.
Palle recuperate: Bologna 10, Ravenna 7.
Palle perse: Bologna 14, Ravenna 14.
Falli subiti: Bologna 18, Ravenna 21.
Arbitri: Beneduce, Ascione, Ferretti.

About The Author

Related posts