22 Maggio, 2022

Fortitudo imbattibile nella fortezza PalaDozza

Fortitudo imbattibile nella fortezza PalaDozza
Photo Credit To www.fortitudo103.it

Nella sua fortezza “PalaDozza” la Fortitudo (foto: www.fortitudo103.it) non perde un colpo ed ecco che questa volta arriva la vittoria anche contro l’OraSì Ravenna per 75-60. I biancoblù partono col freno a mano tirato e subiscono Deloach (17 punti, 2 rimbalzi, 4 assist e 4 palle recuperate) e Ravenna fino alla metà esatta del secondo quarto, quando un Ed Daniel strepitoso (20 punti, 11 rimbalzi, 2 assist, 1 stoppata e 4 palle recuperate) porta prima al pareggio i biancoblù sul risultato di 25-25 e da quel momento la “Effe” dilaga arrivando anche a +18 nell’ultimo quarto. Per i romagnoli, troppo imprecisi al tiro e contro la grande intensità difensiva della “Effe” non c’è molto da fare.

Primo quarto
Parte all’insegna dell’equilibrio il primo periodo, dove Ed Daniel apre le danze e tiene in gara i biancoblù fino al punteggio di 6-6, poi i biancoblù tra tiri sbagliati e palle perse vanno sotto con un tiro di Raschi e di Deloach prendendo un minibreak di 5-0 arrivando a un -5. I biancoblù si fanno con le palle sotto e Italiano riporta sotto la Fortitudo ma Deloach con un tiro da 3 la respinge sotto di 6. I biancoblù con palle recuperate cercano di riavvicinarsi a Ravenna e l’operazione riesce col solito Ed Daniel e la bomba di Sorrentino da tre, che porta i biancoblù al risultato di 13-14 (-1) mentre dall’altra parte Casini risponde a Sorrentino con un’altro tiro da tre riportando il risultato di 13-17. Per i biancoblù si fa vedere anche Montano che riporta la Fortitudo a -2 (15-17) ma Masciadri con un tiro in sospensione da due porta il risultato a 15-19 (-4) e ad 1:00 dalla fine Ed Daniel prima fa un fallo ovvensivo e poi perde palla in attacco facendo un altro fallo. Masciardi realizza i due liberi portando Ravenna al risultato di 15-20, Inanelli risponde con un tiro da due per il -3 biancoblù rintuzzato da Rivali che porta i romagnoli a un +5 sul risultato di 17-22.

Secondo quarto
Sull’apertura di periodo Iannilli realizza subito un tiro facendo riavvicinare i biancoblù a Ravenna e Montano con un rimbalzo offensivo e un tiro in sospensione riporta a -1 la Fortitudo sul risultato di 21-22, con Casini che infila dall’altra parte una bomba da 3 il risultato cambia a 21-25, rintuzzato da un Ed Daniel che fa la differenza e Quaglia portano i biancoblù fino al pareggio 25-25 a 6:44. Ravenna tiene sempre la testa avanti (25-27) con Raschi che infila un tiro in sospensione Italiano subisce fallo e sui tiri liberi riporta al pareggio la Fortitudo e da questo momento la partita rimane in sostanziale equilibrio fino a quando il solito Ed Daniel decide che è il momento di fare sul serio e e prima porta i biancoblù sopra di due punti sul risultato di 31-29 poi raggiunti negli ultimi secondi da Smith che schiaccia portando il risultato a fine periodo a 31-31, il parziale in favore dei biancoblù è di 14-9.

Terzo quarto
Al rientro dal riposo isorrentino infila una tripla ed Ed Daniel dalla lunetta mettono i biancoblù sul risultato di 36-31, vantaggio che aumenta e arriva a +7 con un altro tiro di Sorrentino e con una tripla di Carraretto si arriva a 41-31. Malaventura e Smith risvegliano i romagnoli, ma in questo periodo Carraretto reinfila una tripla rintuzzata da Deloach e il risultato è di 44-37. Sorrento infila la tripla e la Fortitudo ritorna a +10 (parziale di 16-9) a 3:34 ancora da giocare.
Smith riavvicina Ravenna a -8 con un tiro in sospensione ma Montano su azione susseguente riporta i biancoblù in doppia cifra e Italiano fa prendere il largo alla Fortitudo infilando due liberi e portando i padroni di casa a +12. Nella parte finale a 0:52 da fine periodo due liberi di Deloach su fallo di Italiano portano a -10 i romagnoli, Ravenna sbaglia parecchio tra liberi e tiri sbagliati e così Sorrnetino li punisce portando i biancoblù a +12 subito tornato a +10 con susseguente schiacciata di Smith a 14 secondi dal termine sul risultato di 53-43 e un parziale di 22-12 per i biancoblù.

Eternedile Fortitudo Bologna-OraSì Ravenna 75-60
Parziali:
1/4 (17-22) – 2/4 (14-9) – 3/4 (22-12) – 4/4 (22-17)
Eternedile Fortitudo Bologna: Daniel (20), Quaglia (2), Candi (2), Iannilli (4), Montano (16), Sorrentino (17), Carraretto (6), Italiano (8), Raucci (0), Errera (n.e.), Lucchetta (n.e.), Campogrande (n.e.). All. Boniciolli.
OraSì Ravenna: Smith (12), Deloach (17), Malaventura (6), Casini (9), Rivali (2), Raschi (5), Masciadri (9), Cicognani (0), Salari (0), Smorto (0), Seck (n.e.), Manetti (n.e.). All. Martino.
Tiri dal campo: Fortitudo 28/55 (8/18 da tre), Ravenna 24/57 (6/19 da tre).
Tiri liberi: Fortitudo 11/12, Ravenna 6/11.
Rimbalzi: Fortitudo 37, Ravenna 22.
Assist: Fortitudo 20, Ravenna 15.
Palle recuperate: Fortitudo 8, Ravenna 10.
Palle perse: Fortitudo 22, Ravenna 15.
Falli subiti: Fortitudo 20, Ravenna 15.
Arbitri: Noce, Salustri, Lestingi.

About The Author

Related posts