22 Maggio, 2022

Fortitudo, la prima vittoria viene di rimonta

Fortitudo, la prima vittoria viene di rimonta

Per i biancoblù buona la… terza. Nell’ultimo quarto della partita la Fortitudo batte Verona in rimonta, invertendo la tendenza dei due match precedenti. La partita, nonostante tutto, sembrava avere preso una piega molto simile alle due giornate precedenti dove le capacità e il talento degli sfidanti sembrava avere la meglio, soprattutto in un terzo quarto dove gli sfidanti sono riusciti ad infilare sei triple, ma negli ultimi undici minuti i ragazzi di Boniciolli, grazie alla difesa, riescono a cancellare dal campo Verona.
Flowers (Foto www.fortitudobologna.it) autore di 21 punti, Radic (24) guidano una riscossa biancoblu insieme a Sorrentino (11) opaco nelle giornate precedenti e preziosissimo oggi. Il tifo Fortitudo nel finale traina i biancoblù che raggiunto il vantaggio (61-60) con Flowers a nove minuti dalla fine, da questo momento in poi per Verona non ce n’è…

Fortitudo Eternedile-Tezenis 77-69
Parziali: 1/4 (20-20) – 2/4 (34-37) – 3/4 (57-60) – 4/4 (77-69)
Fortitudo: Quaglia, Radic (24), Candi, Zani ne, Iannilli (4), Campogrande (n.e.), Sorrentino (11), Raucci (6), Carraretto (5), Flowers (21), Italiano (6). All: Boniciolli.
Verona: Bernardi (n.e.), Saccaggi, Ricci (6), Petronio (n.e.), Boscagin (6), Cortese (21), Michelori, Ba (n.e.), Da Ros (5), Chikoko (7), Rice (17), Spanghero (7). All: Crespi
Totale tiro: Fortitudo 27/56 (6/18 da tre), Verona 22/51 (11/29 da tre).
Tiri liberi: Fortitudo 17/23, Verona 14/16.
Rimbalzi: Fortitudo 39, Verona 22.
Assist: Fortitudo 15, Verona 16.
Arbitri: Grigioni, Caruso, Raimondo.

About The Author