13 Aprile, 2021

Fortitudo, coach Luca Dalmonte
post match Brescia

Fortitudo, coach Luca Dalmonte <br>post match Brescia
Photo Credit To Valentino Orsini / Fortitudo Pallacanestro Bologna

Le parole di coach Luca Dalmonte post match Fortitudo Lavoropiù Bologna-Germani Basket Brescia, giocata in casa alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO) e vinta dai biancoblù, per quella che è stata la 25ª giornata di campionato di Serie A UnipolSai 2020-21.

Mancava una vittoria di questo tipo anche se in altre partite abbiamo avuto degli indizi come presenza e forza di squadra, dove nel break subito al termine del secondo quarto siamo riusciti a resettare e al terzo non solo abbiamo recuperato ma da lì in poi, in un modo o nell’altro abbiamo messo la freccia, chiaramente non definitiva, però abbiamo giocato veramente due quarti di grande presenza.

Chiaramente offensivamente sostenuti dalle percentuali però a memoria ricordo tiri e scelte giuste, tranne qualche occasione. Inoltre forza mentale nel sapere reagire ai momenti no, nei momenti sì di Brescia, è stata la chiave della partita.

I soli 34 punti subiti nel secondo tempo sono stati la chiave per aver più fluidità in attacco, e ti dà quella certezza di essere più leggero a livello offensivo, tra l’altro 34 di cui gli ultimi 4-6 in cui la partita era abbondantemente in gestione da parte nostra.

È per questo che va sottolineato con un punto esclamativo la prestazione difensiva, dove tutti i giocatori sono coinvolti nell’essere premiati da questo punto di vista.

Chi fa un tiro e fa canestro produce punti, significa che qualcuno gli ha fatto un blocco, che qualcuno gli ha fatto un passaggio e questo significa che c’è il desiderio di giocare insieme, al netto del fatto che, ribadisco, quando c’è una situazione difensiva numericamente come nel terzo e nell’ultimo quarto di livello, significa che tutti erano ben presenti e ben radicati dentro al campo.

Poi ci sono giocatori che hanno numeri più importanti ma tutti sono estremamente importanti nel fare anche quelle piccole cose che non sono evidenti, che non sono statistiche, ma sono importanti nell’economia di una partita straordinariamente di qualità”.


Fonte: Ufficio Stampa Fortitudo Pallacanestro Bologna (www.fortitudo103.it)

About The Author

Related posts