22 Maggio, 2024

ULTIME NOTIZIE

Fortitudo, il match con Piacenza su Sky Sport 2 HD

Fortitudo, il match con Piacenza su Sky Sport 2 HD
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro Bologna

La gara (nella presentazione realizzata dall’Ufficio Stampa della Lega Nazionale Pallacanestro – www.legapallacanestro.com) tra l’Assigeco Piacenza e la Kontatto Fortitudo Bologna, gara tra due squadre reduci da un positivo successo nel turno infrasettimanale dell’8 dicembre: l’Assigeco. a 12 punti in classifica, è tornata alla vittoria dopo tre sconfitte espugnando Ferrara grazie ad una tripla nel finale dell’ex di giornata Kenny Hasbrouck.

La Fortitudo, a quota 14, dopo lo stop di Imola, ha superato Roseto al termine di un incontro vibrante ed equilibrato. Al PalaBanca si assegnano punti importanti per la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia (vi accederanno le prime quattro di ogni raggruppamento al termine della fase di andata), specie considerando il fatto che le due squadre sono separate da appena due punti. Assigeco-Fortitudo può quindi essere considerato uno scontro diretto.

L’Assigeco di Marco Andreazza

La formazione piacentina, allenata da Marco Andreazza, al primo anno da capo allenatore dopo diverse stagioni da assistente e coach delle giovanili bianco-rosso-blù, ha come punti di forza i due statunitensi, entrambi con una lunga esperienza italiana: la guardia Kenny Hasbrouck (ex Virtus Bologna, Ferrara e Cantù) è il miglior realizzatore a 16.2 a gara, mentre l’ala-centro Bobby Jones (nel nostro campionato ha vestito le maglie di Teramo, Montegranaro, Forlì, Pistoia, Virtus Roma e Caserta) sfiora la doppia doppia di media, con 13.6 punti e 9.3 rimbalzi a uscita. Play titolare è l’ex Imola Francesco De Nicolao, mentre in posizione di ala piccola c’è l’atletismo di Tommaso Raspino: l’ex Biella, Pesaro e Ferentino garantisce 6.8 punti, 4.1 rimbalzi e 3.1 assist.

Sotto canestro, oltre a Jones, spazio a Luca Infante, esperto 34enne già capitano di Biella, che segna 9 punti con 6.6 rimbalzi. La panchina è composta da un mix di esperienza e gioventù, con il 30enne play-guardia Stefano Borsato (9.9 punti con il 53% da 3), la guardia Riccardo Rossato, unico confermato della passata stagione, i lunghi Edoardo Persico e Nemanja Dincic.

Sarà assente Matteo Formenti, che nella gara con Mantova del 4 dicembre ha riportato una frattura al quinto metacarpo della mano sinistra: coach Andreazza dovrà rinunciare per circa 60 giorni ai suoi 9 punti in 20.8 minuti con il 53% dall’arco. In dubbio anche Valerio Costa, play rientrato alla base dopo un anno a Reggio Calabria, praticamente inutilizzato in stagione per vari problemi fisici.

La Fortitudo ritrova Montano

La Kontatto nella vittoria su Roseto ha ritrovato un ottimo Matteo Montano: la guardia ha segnato 23 punti in 28 minuti con 6 rimbalzi, tornando a brillare dopo che per sei gare non era andato in doppia cifra. Contro gli abruzzesi buona anche la prova del capitano Stefano Mancinelli, 15 punti e giocate importanti nel secondo tempo.

I biancoblù hanno dovuto fare i conti nell’ultimo periodo con alcuni problemi fisici dei due playmaker, che non hanno comunque precluso il loro utiilizzo nel turno infrasettimanale: Leonardo Candi ha subìto una distorsione alla caviglia nell’allenamento del 2 dicembre (dopo aver saltato la gara di Imola è ritornato con 5 punti e 4 assist in 28 minuti contro Roseto), mentre Michele Ruzzier, che aveva riportato la frattura delle ossa nasali nell’allenamento di mercoledì 7, ha comunque fornito 4 punti e 7 assist in 21 minuti.

I biancoblù affronteranno al PalaBanca il quinto derby regionale in stagione, il terzo nelle ultime quattro gare: il bilancio complessivo è di 3 vittorie (con Ravenna, Forlì e sul campo di Ferrara) e 1 sola sconfitta, a Imola.

Match in Tv

Diretta dalle 14:10 su Sky Sport 2 HD (202), telecronista Paolo Redi.


Fonte: Guido Cappella – Area Comunicazione LNP (www.legapallacanestro.com)

About The Author

Related posts