10 Agosto, 2022

Fortitudo per tre quarti, nel finale passa Tortona

Fortitudo per tre quarti, nel finale passa Tortona
Photo Credit To Valentino Orsini / Fortitudo Pallacanestro Bologna

La Bertram Derthona Tortona vince nel posticipo della 10ª giornata contro la Fortitudo Kigili Bologna grazie a un allungo poi rivelatosi decisivo a fine terzo periodo.

Il match è estremamente equilibrato per tutto il primo tempo: nonostante un ottimo inizio in contropiede dei nuovi arrivati Feldeine (18 punti ma 6/19 al tiro) e Charalampopoulos (4-9), Wright (9 punti e 7 assist) e Daum (14 punti e 17 rimbalzi) rispondono con la stessa moneta portando i padroni di casa avanti dopo 10’ sul 19-17.

Successivamente, mentre si infiamma il duello tra Macura (24 punti) e Feldeine, Cain e Groselle (11 punti e 10 rimbalzi) danno battaglia sotto canestro e tengono il match sulla parità (33-33).

Nella ripresa, dopo qualche bella combinazione tra Aradori (11 punti ma 3/10 al tiro) e Borra, Tortona spacca la partita nella seconda metà del terzo quarto, quando Wright alza i giri del motore assieme a Filloy e a un Macura letale sui due lati del campo. Un break di 10-2 porta le due squadre all’ultimo mini-riposo sul 59-48.

Durante l’ultimo periodo, coach Martino schiera una difesa a zona e questa inceppa un minimo la fluidità offensiva della Bertram. Durham e Aradori ne approfittano per ricucire fino al 66-60, prima dell’ennesimo show di Macura. L’americano prima semina Gudmundsson andando a segnare un appoggio, poi stoppa Feldeine e infine concretizza l’assist di Cain per sigillare definitivamente il match. Finisce 74-64.

Il tebellino

Bertram Derthona Basket Tortona-Fortitudo Kigili Bologna –
(-; -; -)
Bertram Derthona Basket Tortona: Wright 9, Filloy 7, Daum 14, Cain 4, Macura 24, Mortellaro, Rota, Cannon 2, Tavernelli, Mascolo 4, Severini, Sanders 10. All. Ramondino.
Fortitudo Kigili Bologna: Aradori 11, Durham 4, Feldeine 18, Charalampopoulos 5, Grosselle 11, Gudmundsson 3, Procida 4, Borra 8, Zedda n.e., Manna n.e. All. Martino.
Arbitri: Giovannetti, Galasso, Di Francesco


Fonte: Ufficio Stampa Lega Basket (www.legabasket.it)

About The Author

Related posts