04 Agosto, 2021

Fortitudo, primo quarto fatale! Vince Piacenza

Fortitudo, primo quarto fatale! Vince Piacenza
Photo Credit To Fabio Pozzati / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro Bologna

Fa tutto la Fortitudo nella trasferta di Piacenza al PalaBanca contro l’Assigeco. Una Effe irriconoscibile nella prima parte della gara compromette il resto del match subendo un parziale di 21-9. La Effe cerca poi di rientrare nel finale di partita arrivando fino ad un -4 che però per tiri falliti e palle perse non porta all’aggancio.

Primo periodo buttato via da parte dei ragazzi di coach Boniciolli, i bolognesi sembrano non essere entrati nemmeno in campo a livello mentale, il coach prova tutte le rotazioni possibili a disposizione per cercare la quadra e la squadra migliore da opporre a una Piacenza che fa la sua onestissima gara. I biancoblù non danno risposte in tal senso tanto che a cavallo del primo e del secondo periodo coach Boniciolli si è sentito talmente impotente da mettersi a sedere e far condurre il match fino al riposo al suo assistente Stefano Comuzzo.
I ragazzi di coach Boniciolli tirano dal campo col 16,7% contro il 46,9% dei padroni di casa, i biancoblù vanno a tabellino con 9 punti totali di cui 2 di Candi, 3 Mancinelli, 2 Ruzzier e 2 Knox. Che dire, la Effe è tutta qui. Dall’altra parte il solo Hasbrouck in stato di grazia, da solo infila un 4/4 dalla distanza che porta in dote ai padroni di casa 12 punti (dei 22 realizzati in totale) che insieme a Infante, De Nicolao, Raspino e Jones portano i 21 in dote i 21 dell’Assigeco.

Secondo periodo in cui non cambia il copione, anche se a dire il vero la Effe nel finale di periodo prova a farsi vedere e a diminuire uno svantaggio che arriva anche a -16 (31-15) a due minuti abbondanti dal termine poi si svegliano i ragazzi di coach Boniciolli che con Italiano dalla distanza, un gioco da tre di Knox (canestro e aggiuntivo) 34-21, ancora Italiano dalla distanza portano a fine periodo il punteggio sul 36-24. La Effe porta a tabellino i 6 di Candi e Italiano, 5 di Mancinelli e Knox e 2 di Ruzzier in 20 minuti per un 20,6% dal campo che la dice tutta sulla giornata storta al tiro da parte dei biancoblù che però al termine del periodo si sono un filo ripresi il parziale è di 15-15 e 36-24 il risultato a riposo.

Fortitudo che accenna a una timida reazione nel terzo periodo con Italiano e Nikolic, arrivando ad un -9 che poteva lasciare ben sperare, ma Piacenza è implacabile e Hasbrouck che questa sera dalla distanza ha la mano caldissima, riporta il risultato sul -15 (49-34), Candi e Gandini riaccorciano le distanze portando la Effe a -11 sul 49-38 a 1:56 dal termine del periodo, si sbaglia da entrambe le parti e non si segna più il terzo periodo fa 13-14 per i biancoblù col risultato di 49-38 per i padroni di casa.

Nell’ultimo periodo si vede il cuore Foritudo, i ragazzi di coach Boniciolli cercano di raddrizzare una partita nata malissimo e con Ruzzier arrivano ad un -7 (52-45) che fa sperare e da la carica alla Effe che con Gandini che infila la tripla in risposta al canestro di Borsato, riesce ad arrivare al -6 (54-48) dopo 2:47 giocati e mettono insieme un parziale di 10-5. Passano due minuti abbondanti in cui si sbaglia molto e non si realizzano canestri da una parte e dall’altra, Ruzzier infila dalla lunetta i canestri del -4 (54-50) dopo cinque minuti giocati, in cui dall’altra parte del campo Nazzareno Italiano commette il suo quinto fallo su Jones che va in lunetta e realizza (56-50). La Effe sciupa l’occasione di prendere l’Assigeco che con Rossato, Hasbrouck, Jones e Borsato tengono il rientro dei biancoblù che nel frattempo perdono anche Leonardo Candi per 5 falli. Nikolic, Ruzzier tengono il passo ma Piacenza torna di nuovo ad un +10 che i biancoblù non riescono più a colmare grazie alle palle perse dai biancoblù, finisce 68-58.

Assigeco Piacenza-Kontatto Fortitudo Bologna 68-58
Parziali: 1/4 21-9 (21-9) – 2/4 15-15 (36-24) – 3/4 13-14 (49-38) – 4/4 19-20 (68-58)
Assigeco Piacenza: De Nicolao (3); Jones (16); Raspino (2); Infante (5); Persico (2); Rossato (16); Dincic (n.e.); Brigato (n.e.); Gaadoudi (n.e.); Zucchi (n.e.); Hasbrouck (22); Borsato (2). All. Andreazza.
Kontatto Fortitudo Bologna: Candi (8); Mancinelli (5); Knox (5); Raucci (0); Nikolic (11); Campogrande (0); Montano (0); Italiano (11); Gandini (8); Ruzzier (10); Costanzelli (0); Montanari (n.e.). All. Boniciolli.
Tiri dal campo: Piacenza 9/19 da due (47%) – 11/39 da tre (28%), Bologna 15/39 da due (37%) – 6/25 da tre (24%).
Tiri liberi: Piacenza 17/21 (81%), Bologna 10/12 (83%).
Rimbalzi: Piacenza 45 (10 off.), Bologna 39 (11 off.).
Assist: Piacenza 15, Bologna 9.
Palle recuperate: Piacenza 5, Bologna 5.
Palle perse: Piacenza 13, Bologna 11.
Falli subiti: Piacenza 22, Bologna 18.
Arbitri: Perciavalle, Pepponi, Radaelli.

About The Author

Related posts