21 Aprile, 2024

Fortitudo “recap” / settimana 12-17 settembre

Fortitudo “recap” / settimana 12-17 settembre
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro

Il “recap” delle interviste fatte in settimana in casa Fortitudo, i protagonisti in pillole. Nei giorni scorsi hanno parlato il DG Christian Pavani, l’ex capitano Marco Carraretto, il DS Davide Lamma (che ha avuto un botta e risposta con Carraretto) e Sefano Mancinelli.
Il Direttore Generale Fortitudo è stato intervistato martedì da Damiano Montanari su “Corriere dello Sport-Stadio”, il Direttore Sportivo sempre su “Il Resto del Carlino” è stato intervistato da Massimo Selleri , l’ex capitano della Effe Marco Carraretto è stato intervistato da Michele Fiorenza su “Sportando.com” e infine Stefano Mancinelli ha parlato sempre con Damiano Montanari su “Corriere dello Sport-Stadio”. Vi proponiamo il resoconto della settimana biancoblù…


Christian Pavani

Martedì 13 Settembre
Damiano Montanari
Corriere dello Sport-Stadio

Christian PavaniIl DG della Fortitudo parla dell’affetto dei tifosi Effe e del conseguente exploit abbonamenti “Dopo quanto avevamo fatto nella scorsa stagione, ci aspettavamo un aumento degli abbonamenti, ma battere il record assoluto della storia della Fortitudo è un traguardo che ci lascia a bocca aperta e ci rende orgogliosi: siamo sempre più affascinati dal popolo della Fortitudo. Chiaramente questo record ci responsabilizza ulteriormente a curare i dettagli e a non commettere errori: i nostri tifosi lo meritano”.

Christian Pavani ci tiene a ringraziare i tifosi biancoblù “in questo momento va fatto un ringraziamento a chi ci ha dato fiducia e ai soci che hanno permesso la rinascita”, ma poi passa a commentare le sconfitte subìte dalla squadra nelle ultime partite “I campionati si vincono a giugno: è quello il momento in cui essere al massimo della condizione. Conosciamo i carichi di lavoro a cui Boniciolli sottopone la squadra, che sta lavorando tanto. Per l’inserimento dei due nuovi americani ci vuole tempo, non siamo preoccupati di niente. Anche perchè nelle prime uscite abbiamo giocato un ottimo basket per i primi tre quarti: in questo momento è fondamentale che il gruppo si amalgami”.

Mercato

Pavani poi non esclude a prescindere a tornare sul mercato in caso di necessità oppure per un “fuori categoria” “Nel caso, parleremmo di un giocatore fuori categoria. Servirebbero indicazioni giuste da entrambi le parti. Siamo vigili per capire l’eventuale possibilità. L’idea Delfino? È molto affascinante”.


Marco Carraretto

Mercoledì 14 Settembre
Michele FiorenzaSportando.com

Marco CarrarettoL’ex capitano biancoblù è stato intervistato da Michele Fiorenza e ha dato il suo punto di vista riguardo ai modi della mancata riconferma (al link l’intervista completa), a Carraretto non sono piaciuti i modi in cui la società si è comportata cambiando le carte in tavola da aprile a fine stagione.

Ad aprile avevo ricevuto un’offerta molto riduttiva in un momento in cui la società ballava fra settimo e decimo posto ed era in sofferenza economica. L’idea era quella di riparlarne a fine anno e così è stato, ma le carte in tavola erano cambiate: se ad aprile rientravo nel progetto, a giugno la squadra era stata pensata con sei esterni ma senza di me. Ci sono rimasto un po’ male per questo cambio di rotta”.

L’amarezza dell’ex capitano è racchiusa tutta in queste parole, dispiacere per la mancata riconferma soprattutto dopo la stagione che ha portato la Effe a giocarsi la Serie A in finale di Gara 5…


Davide Lamma

Mercoledì 14 Settembre
Massimo SelleriIl Resto del Carlino

Davide LammaAnche il DS Fortitudo ha rimarcato il grande successo della campagna abbonamenti “È un onore far parte della realtà che rimarrà nei libri di storia della Effe come chi ha stabilito un nuovo record di abbonati. Tutto questo è il prodotto delle emozioni che i risultati hanno trasmesso negli ultimi due anni e dal paziente lavoro che la società ha svolto per arrivare a questo punto. È stato fatto un qualcosa di incredibile e adesso spetta a tutti noi dimostrare di essere all’altezza di questo entusiasmo e di questo affetto”.

Lamma analizza anche le differenze tra la Effe di ieri e quella di oggi a livello tecnico e mentale visto i risultati nelle partite precampionato “Tutto quello che accade in precampionato non può essere giudicato senza utilizzare dei filtri particolari. I giocatori sono sottoposti a carichi di lavoro molto elevati, mentre si stanno costruendo le regole del gruppo e si stanno formando quelle dello spogliatoio. Giudicare le amichevoli di prestagione con lo stesso spirito con cui si analizza una partita di campionato è come valutare l’estetica di una casa dall’impalcatura. Si vedono talune cose, ma il suo complesso rimane nascosto”.

In risposta a Carraretto

Mercoledì 14 Settembre
Michele FiorenzaSportando.com

Il Direttore sportivo biancoblù non ci ha messo poi tanto tempo a rispondere alle parole di Marco Carraretto. Davide Lamma dà il punto di vista societario sulla vicenda, sempre a Michele Fiorenza (al link l’intervista completa).
Marco ha fatto due anni stupendi e aveva un contratto importante che è stato onorato, ha ricevuto anche un premio che non era previsto in contratto e che la società, in quanto capitano e a fronte dell’ottima stagione disputata, ha deciso di dargli. Noi abbiamo fatto tantissimo per Marco, come lui ha fatto tanto per la Fortitudo”.

Il DS chiude quindi ogni possibilità di un eventuale ritorno di Carraretto in Fortitudo in futuro… “In questo momento per noi non ci sono le condizioni per andare avanti con la trattativa, condizioni che non riguardano solo l’ingaggio”.


Stefano Mancinelli

Mercoledì 14 Settembre
Damiano MontanariCorriere dello Sport-Stadio

Stefano MancinelliIl capitano biancoblù e veterano della Fortitudo analizza e motiva le sconfitte venute nelle ultime partite “In questa fase della preparazione conta il modo in cui ti alleni. E noi lo stiamo facendo molto bene. I risultati nelle amichevoli non sono arrivati? Non sono minimamente preoccupato. Abbiamo sempre giocato tre quarti di alto livello, per poi avere un calo nel quarto. Ci sta, non siamo ancora al 100%. Ma è giusto che Boniciolli ci tenga sul pezzo”.

L’esterno biancoblù chiede il tempo necessario per far amalgamare al meglio un gruppo sostanzialmente nuovo e fa un confronto tra la vecchia e la nuova Effe “Questa squadra, sotto il profilo tecnico ha qualcosa in più, ma deve dimostrare sul parquet di essere migliore. Il gruppo dell’anno scorso aveva un grande cuore, che possiamo e dobbiamo avere anche noi, non sono preoccupato. Anche se mancano ancora alcune cose l’atteggiamento e il modo in cui ci alleniamo sono super. Dobbiamo crescere nelle rotazioni difensive e sugli attacchi. Ma, ripeto, è normale che adesso sia così”.

About The Author

Related posts