28 Febbraio, 2021

Il pagellone Fortitudo

Il pagellone Fortitudo

di Giacomo Bianchi

La Fortitudo perde la prima gara del campionato al Paladozza e cede di fronte alla capolista. Al di là dei meriti ospiti, ci sono state anche tante situazioni sulle quali coach Vandoni dovrà lavorare per fare crescere la sua squadra: basse percentuali al liberi, gestione confusa delle situazioni finali e forse un eccesso di sicurezza (soprattutto ad inizio terzo quarto) che non ci si può permettere. Voto 5.5: al di là degli errori appena evidenziati, la prestazione della squadra nel complesso è stata buona e per la prima volta in stagione si è vista una bella partita di basket.

MONTANO 6 (23′ di gioco)
Statistiche difensive: 5 rimbalzi dif., 4 falli fatti, 1 palla recuperata, 1 stoppata
Voto difesa 5,5: L’agonismo è il suo marchio di fabbrica, ma stavolta appare spaesato dai movimenti e dalla qualità di Zampolli. Discreto a rimbalzo, ma in base alle ultime prove ci si aspettava di meglio.
Statistiche offensive: 2/10 al tiro (0/4 da tre), 8/8 ai liberi, 2 assist, 4 falli subiti, 0 palle perse
Voto attacco 6: Spesso è confusionario e fatica a gestire la squadra. Poi però si accende improvvisamente e sembra potere dominare la gara in ogni aspetto. Benissimo ai liberi, male al tiro.

VALENTINI 5.5 (21′ di gioco)
Statistiche difensive: 3 rimbalzi dif., 4 falli fatti, 1 palla recuperata
Voto difesa 5.5: Prestazione di contenimento, si fa sentire a rimbalzo e prova a chiudere gli spazi ospiti. Non è però il mastino di inizio stagione.
Statistiche offensive: 1/6 al tiro (0/3 da tre), 4/8 ai liberi, 1 assist, 5 falli subiti, 1 palla persa, 1 rimb.off.
Voto attacco 5: Il tiro è una situazione di gioco altalenante e adesso sta attraversando un periodo negativo. Ma da uno che fa dell’attaccare il canestro uno dei punti di forza (5 falli subiti), non ci si può aspettare una percentuale così bassa dalla lunetta.

RAUCCI 6 (35′ di gioco)
Statistiche difensive: 2 rimbalzi dif., 1 fallo fatto.
Voto difesa 6: Alla fine con il suo fisico riesce a contenere bene gli attacchi ospiti. Sicuramente non si tira indietro, la mentalità è quella giusta.
Statistiche offensive: 4/9 al tiro (2/5 da tre), 2/2 ai liberi, 2 assist, 3 falli subiti, 3 palle perse, 2 rimb.off.
Voto attacco 6: Parte benissimo, poi cala alla distanza. Nel finale prova a riprendersi in mano la situazione ma lo fa solo a tratti. Discontinuo.

SAMOGGIA 6.5 (34′ di gioco, foto www.fortitudobologna.it)
Statistiche difensive: 8 rimbalzi dif., 2 falli fatti.
Voto difesa 6: Fisicamente migliora giorno dopo giorno, a rimbalzo è una presenza e si sente eccome.
Statistiche offensive: 7/14 al tiro (2/4 da tre), 5/7 ai liberi, 2 assist, 1 falli subiti, 1 rimb.off, 1 palla persa.
Voto attacco 6.5: Ancora una volta è il top-scorer della squadra, segna 16 punti prendendosi anche tiri difficili. Quando si è in difficoltà si cerca lui, è una sentenza.

IANNILLI 6 (26′ di gioco)
Statistiche difensive: 5 rimbalzi dif., 4 falli fatti.
Voto difesa 6: Contiene con solidità Mlinar e i lunghi avversari, anche se fatica contro la mobilità di Zacchetti. Benino a rimbalzo.
Statistiche offensive: 5/8 al tiro, 3/6 ai liberi, 4 assist, 4 falli subiti, 7 palle perse, 6 rimb.off
Voto attacco 6: La sua è una buonissima prestazione offensiva, fatta di rimbalzi, assist per i compagni e tiri dalla media presi e realizzati senza paura. Ma le 7 perse e gli errori finali ai liberi pesano come macigni.

GRILLI 5 (25′ di gioco)
Statistiche difensive: 1 rimbalzi dif., 1 fallo fatto, 2 palle recuperate.
Voto difesa 5.5: Meno numeri di una settimana fa (aveva chiuso con 7 rimbalzi), di fatto l’impegno non manca mai. Ma, come tutti, cala clamorosamente nell’ultima parte della gara.
Statistiche offensive: 3/9 al tiro (1/6 da tre), 1/2 ai liberi, 3 assist, 2 falli subiti, 1 rimb.off, 1 persa.
Voto attacco 5: Una tripla nel secondo quarto che sembrava potesse sbloccarlo. E invece niente, le percentuali rimangono bassissime e le scelte fatte in certi momenti molto rivedibili.

LAMMA 5.5 (21′ di gioco)
Statistiche difensive: 1 rimbalzi dif., 2 falli fatti, 2 palle recuperate
Voto difesa 6: Non gli si possono imputare più di tante colpe: difende e lotta, recupera due palloni e in 20′ di gioco lavora più di esperienza che di agonismo.
Statistiche offensive: 2/6 al tiro (1/2 da tre), 1 assist, 6 palle perse, 1 fallo subito.
Voto attacco 5: La tripla del primo allungo, poi basta. 6 palle perse, tra cui quella nel finale che spiana la strada della vittoria ad Udine.

MANCIN 6 (13′ di gioco)
Statistiche difensive: 3 rimbalzi dif., 2 falli fatti
Voto difesa 6: 3 rimbalzi in 13′ è sicuramente qualcosa di buono. Per il resto con le sue braccia lunghe prova a chiudere gli spazi.
Statistiche offensive: 0/2 al tiro, 1 palla persa, 1 rimb.off, 1 fallo subito.
Voto attacco 5.5: Male al tiro, non si prende tante responsabilità. Non è mai facile entrare con il pensiero di dovere dare tutto nei pochi minuti a disposizione, ma il suo ruolo pare abbastanza chiaro. Dovrà riuscire ad interpretarlo ancora meglio, per risultare decisivo nell’economia della squadra.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts