18 Maggio, 2024

Piacenza, Alessandro Mambretti pre match Fortitudo

Piacenza, Alessandro Mambretti pre match Fortitudo

Le parole di Alessandro Mambretti terzo assistente dell’Assigeco Piacenza, alla vigilia del match di domenica 11 dicembre contro la Kontatto Fortitudo Bologna, partita che gli emiliani giocheranno in casa al PalaBanca per quella che sarà la 12. Giornata di campionato Serie A2 Girone Est. Diretta su Sky Sport 2 HD. L’incontro sarà raccontato in diretta sul profilo Facebook (www.facebook.com/uccassigecopiacenza/) e da lì sul sito www.uccassigecopiacenza.it.

Alessandro Mambretti

La Fortitudo si presenta a Piacenza forte del 3° posto in classifica, frutto di 4 vittorie nelle ultime 5 partite, di un blasone incredibile e del pubblico più caldo d’Italia. Le premesse basterebbero a qualificare i nostri ospiti e a far capire quanto determinata e compatta dovrà essere l’Assigeco, per competere fino al 40° minuto.

Tecnicamente la Effe è una squadra che prende energia dalla difesa. Pressione sulla palla sui 28 metri da parte dei loro giovani e promettenti play, Candi e Ruzzier, aggressività sulle linee di passaggio e ottimi difensori di 1 contro 1 quali Raucci e Italiano, le permettono di costringere all’errore gli avversari e di sfruttare facili contropiedi. In attacco, tengono molto bene vantaggio col penetra e scarica, avendo aggiunto in organico un bravissimo passatore come Nikolic e sfruttando le doti atletiche dei propri esterni. Nel reparto lunghi possono vantare un playmaker aggiunto e professore del post basso come Mancinelli (una vita in Serie A), clamoroso attaccante spalle a canestro e ottimo passatore da quella posizione, l’esperienza di Gandini e la fisicità di Knox.

Insomma un organico super, agli ordini di un allenatore dal curriculum altisonante come Matteo Boniciolli. Superfluo dire che servirà l’apporto di tutti per reggere l’urto di una squadra attrezzata per fare il salto di categoria, anche se arriviamo dalla vittoria contro Ferrara, che sicuramente ci è da stimolo per tornare sul nostro parquet più carichi che mai: aspettiamo i nostri tifosi al PalaBanca a sostenerci in questa importante sfida”.


Fonte: Guido CappellaArea Comunicazione LNP (www.legapallacanestro.com)
con la collaborazione degli Uffici Stampa dei Club di Serie A2

About The Author

Related posts