18 Luglio, 2024

Si complica il rinnovo di Ed Daniel, Ruzzier tenuto fermo da Venezia

Si complica il rinnovo di Ed Daniel, Ruzzier tenuto fermo da Venezia
Photo Credit To Roberto Serra / Iguana Press / Fortitudo Pallacanestro

Sembra ormai essere verso la fine il rapporto che lega Ed Daniel alla Fortitudo, da tempo infatti le parti sono a metà strada, quella via di mezzo dove nessuno delle due parti vuole cedere oltre e quindi se non più tardi di due settimane fa l’accordo poteva sembrare come già fatto, oggi è divantato tutto più complicato.
La Fortitudo ha presentato al centro una proposta economica che dava per scontato che l’americano accettasse, ma non è stato così. Il centro infatti ha ricevuto offerte sia da squadre di serie A2 che da squadre di A1 che lo stanno facendo riflettere sul suo futuro. Sia la società che coach Matteo Boniciolli, non hanno sicuramente gradito il periodo di pausa che si è preso il giocatore americano non presentandosi allo stage di allenamenti personali seguiti da Stefano Comuzzo al PalaDozza questa settimana a cui Boniciolli tenea parecchio e che erano in programma già da tempo soprattutto dopo la fase finale dei playoff disputati da Daniel un po’ sparito nei momenti che contano.
E allora ecco che la società si guarda in giro alla ricerca di un eventuale sostituto di cui si sono già fatti i nomi nella scorsa settimana, si parla infatti di Kenny Lawson la scorsa stagione al Basket Recanati e Ike Joseph Udanoh nella passata stagione alla Pallacanestro Mantovana.
Per quel che riguarda il mercato, sempre in stallo la pista che porta a Michele Ruzzier, col play in attesa di risposte da parte da Venezia che ne detiene la proprietà del cartellino.
Dopo la presentazione di Lcua Gandini di ieri, oggi ci sarà quella di Stefano Mancinelli, per una Fortitudo che partiva praticamente completa oggi si trova a essere in parte ripensata, dovesse dare l’addio anche Daniel la Effe avrebbbe rimesso mano a metà squadra, oltre all’americano hanno salutato Flowers, Carraretto, Amoroso, Sorrentino, Quaglia mentre sono rimasti Campogrande, Candi, Italiano, Raucci, Rovatti e Montano.
Anche per la Fortitudo vale la stessa cosa in casa Virtus, entrambe le bolognesi sono quindi alla finestra per capire quale campionato disputare l’anno prossimo visto la confusione che regna per la partecipazione di Sassari, Cantù, Trento e Reggio Emilia all’EuroCup, dove ieri sono già stati stilati i gironi. Si scoprirà il tutto nel Consiglio Federale del 16 luglio…

 

About The Author

Related posts