30 Marzo, 2020

Venezia-Fortitudo Bologna, Top & Flop

Venezia-Fortitudo Bologna, Top & Flop

I migliori e peggiori del match giocato al Taliercio dove la Pompea Fortitudo Bologna in trasferta a Marghera (VE), subisce una sconfitta di misura questa volta contro l’Umana Reyer Venezia Campione d’Italia, per quella che è stata la 19ª giornata (2ª del girone di ritorno) di Serie A 2019-20.

TOP

Daniele Cinciarini
Ultimo dei suoi ad arrendersi, sforna una partita solidissima risultando un rebus irrisolvibile per la difesa veneziana.

Sconfitta di misura
C’erano tutti i presupposti per l’ennesima imbarcata in trasferta, invece gli uomini di Martino restano in scia a Venezia, almeno fino a quando c’è ossigeno nei polmoni. Senza dimenticare, però, che le carriere di atleti mediocri sono costellate di onorevoli sconfitte.

Rok Stipcevic
Visto il suo rendimento delle ultime partite la sua assenza non si è notata più di tanto. Forse abbiamo trovato il ruolo perfetto per lui: la tribuna.


FLOP

Pietro Aradori
In un momento di difficoltà generale e di oggettivi problemi di organico con due stranieri out per infortunio, invece di ergersi a ruolo di leader gioca a nascondersi delegando le responsabilità ad altri.

Maarten Leunen
Con un fatturato di due punti (tra l’altro arrivati a babbo morto) di uno dei tuoi (pochi) americani è oggettivamente impensabile pensare di espugnare il campo dei campioni d’Italia.

Momento down
Quarta sconfitta nelle ultime cinque partite. E in arrivo un match fondamentale in casa contro una diretta concorrente come Varese.


Alessandro Cook (BasketCity.net)

About The Author

Related posts