26 Novembre, 2022

Troppa Ferrara per questa Zola

Troppa Ferrara per questa Zola

La sesta giornata di andata propone al PalaVenturi la sfida con Ferrara arrivata alla finale per la promozione in serie B lo scorso campionato e quest’anno indirizzata sulla stessa strada; al momento è prima in classifica in solitaria con 5 vittorie in altrettante partite. Anche noi non siamo messi male, avendo maturato un’unica sconfitta di un solo punto dopo un supplementare ma con una gara in meno disputata. La quinta di andata – rinviata su richiesta di Molinella – sarà recuperata il 16 Novembre.

Arriviamo però a questo appuntamento un po’ ammaccati: Chiusolo ed Errera sono in panchina ma inutilizzabili e c’è sempre Degregori fermo ai box. Superlavoro in vista quindi per il giovane quintetto iniziale schierato da Cavicchi, con Cesana a fare da chioccia a Folli, Bavieri, Bianchini e Pavani; quest’ultimo va subito a referto con 6 punti dopo che Bianchini ha rotto il ghiaccio con un bel gancio.

Ferrara rimane a contatto con Verrigni e Serravalli ma Bavieri con 5 punti filati dà un’ulteriore spallata che costringe al primo time out Castaldi sul 13-6. Ferrara esce bene dalla “chiaccherata” e con un controparziale di 7-0 consiglia a Cavicchi di interrompere a sua volta la partita. Al rientro è Cesana che si fa carico del nostro attacco coadiuvato da Bavieri e Albertini.

24 sono i punti per noi alla prima sirena, che avrebbero potuto essere almeno 5 in più imitando la precisione di Agusto e compagni dalla lunetta. Fiammata di Almeoni e Penna a inizio secondo quarto poi per diversi minuti è solo Ferrara a segnare, più pronta su palle vaganti e rimbalzi che procurano seconde e anche terze occasioni. Finiamo in bonus troppo presto – come del resto è già avvenuto nel primo quarto – e Verrigni preciso dalla lunetta dà il primo vantaggio alla 2G a 5’:30” dall’intervallo lungo. Si accusa il colpo facendoci prendere da frenesia che porta a imprecisione mentre Ferrara – da squadra esperta – sente “l’odore del sangue” e piazza tre triple aperte concesse dalla difesa e porta ancora a 22 il proprio bottino nel quarto lasciando solo 13 punti a noi.

L’imbarcata posegue anche dopo l’intervallo: palla stagnante nelle mani e uno contro tutti ci fanno sprofondare a –14. Cavicchi vuole parlarci sopra e finalmente al rientro in campo c’è un minimo di ordine e di gioco, un parziale di 8-0 firmato da Albertini e Cesana e la gara è riaperta. Riaffiora però l’uno contro tutti nelle nostre file e Verrigni insieme a Costanzelli con esperienza e fisico ristabiliscono le distanze mettendo – ironia della sorte – a referto ancora una volta 22 punti nel quarto.

Gli ultimi dieci minuti iniziano con una bella entrata di Pavani che illude su una possibile rimonta, ma è appunto un’illusione. Verrigni fa quello che vuole e punisce ogni distrazione difensiva. Quando Cavicchi chiama di nuovo time out a 5’:13” dalla sirena siamo sotto di 20 e la partita è virtualmente e anche praticamente finita visto il linguaggio del corpo dei giocatori in campo. Il resto è, come si dice, garbage time.

Un piccolo passo indietro sul piano del gioco dopo un ottimo primo quarto, nulla di grave, in fondo perdere con Ferrara ci può stare per tutti.

Orecchie basse e lavorare per la prossima, sempre al PalaVenturi Sabato 12 Novembre sempre alle 20:45 contro una delle altre candidate alla promozione, Bologna Basket 2016.

Il tabellino

Preven Meccanica F. Francia-2G Quisisana Ferrara Basket 2018 68-89
(24-22, 37-44, 57-66)
Preven Meccanica F. Francia: Chiusolo ne, Cesana 16, Folli 9, Pavani 8, Marzatico, Errera n.e., Bavieri 10, Barbato, Penna 3, Albertini 10, Almeoni 5. All. Cavicchi, Vice Gatti
2G Quisisana Ferrara Basket 2018: Giovinazzo, Romondia, Tognon 9, Costanzielli 9, Cattani 3, Mujakovic 3, Serravalli 14, Yarbanga 9, Ciaroni 1, Verrigni 27, Agusto 12, Fabbri 2. All. Castaldi, Vice Bottoni

Partita che si può rivedere nella nostra pagina Facebook o sul nostro canale Youtube: https://www.youtube.com/@FrancescoFranciaPallacanestro e anche nella pagina della squadra in questo sito.


Fonte:  Area Comunicazione – Francesco Francia Pallacanestro  (www.francescofranciabasket.it)

About The Author

Related posts