13 Giugno, 2021

San Giovanni in festa per il BeliDay

San Giovanni in festa per il BeliDay

Oltre quattromila persone hanno dato un caloroso bentornato a Marco Belinelli nella festa di San Giovanni in Persiceto. Il BeliDay era cominciato alle 15 con le esibizioni dei ragazzi nella gara del tiro da tre punti sul campetto allestito in piazza del Popolo, poi alle 19.23 è arrivato Marco accompagnato da amici ed ex allenatori di San Giovanni che indossavano tutte le maglie della sua carriera. L’accoglienza è stata fantastica e Beli, che poi ha ricevuto il Pesco d’Oro dalle mani del sindaco Mazzuca, è arrivato nuovamente sull’orlo delle lacrime: «Sono troppo contento di essere qui con voi e vedere tanti giovani. Lo sapete, come voi sono di San Giovanni e ne sono orgoglioso. Continuerò a lavorare per vincere ancora e per vincere anche con la Nazionale».
Parole che hanno scaldato anche il presidente federale Gianni Petrucci, seduto in prima fila: «È quello che volevo sentirgli dire. Marco mi ha dato la gioia più grande, in quel titolo Nba e in quel pianto c’è tantissimo. Non ha pianto solo lui, abbiamo pianto tutti. Marco ha un rapporto eccezionale con la gente, questa piazza piena lo dimostra, è un bravissimo ragazzo e può essere un traino per tutto il movimento». Poco lontano da Petrucci ci sono anche mamma Iole e papà Daniele, oltre alla nonna, nel giorno del loro 37° anniversario di matrimonio: «Marco è sempre Marco – dice Daniele – Ha realizzato il suo sogno, ma non è stato facile. I momenti difficili sono stati tanti, gli siamo stati vicini noi della famiglia e gli amici e lui è stato bravissimo a crederci sempre».

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright BasketCity

Related posts