02 Dicembre, 2021

“The Big Fundamental” a ormai un mese dal ritiro, video tributo…

A ormai un mese di distanza dal ritiro di Tim Duncan annunciata l’11 luglio scorso, tra le leggende del basket dei nostri tempi vi proponiamo un video con alcune delle sue migliori giocate. “The Big Fundamental” si è ritirato all’età di quarant’anni dopo ben diciannove stagioni ai San Antonio sotto le direttive di Gregg Popovich dove è riuscito a portare gli Spurs per ben 18 volte ai playoff.

Il tributo della NBA

Adam Silver, Commissioner della lega americana ha scritto in merito al ritiro del fuoriclasse degli Spurs: “Tim Duncan è stato uno dei giocatori più dominanti della storia della Nba. Il suo impegno e la sua devozione per il gioco lo hanno portato a conquistare cinque titoli, guadagnandosi un posto tra i più grandi di sempre, quando la sua umiltà lo ha sempre reso il compagno di squadra per eccellenza. Per due decenni Tim Duncan ha rappresentato gli Spurs e la città di San Antonio con passione e classe. Tutta la famiglia della Nba lo ringrazia per il profondo impatto che ha avuto nella storia del gioco“.

Il saluto ai tifosi degli Spurs

Campione schivo, di poche parole ha lasciato i suoi tifosi scrivendo questa lettera: “Se mi avessero chiesto di scrivere come sarebbe stata la mia carriera 19 anni fa, non ci sarebbe stato modo di sognare un viaggio simile.
 Ora sono qui alla fine di quel viaggio e guardo indietro a quello che ho vissuto, anche con soggezione. 
Le vittorie e le sconfitte saranno ricordate, ma ciò che più ricorderò saranno le persone:
i fans dentro e fuori l’arena, lo staff, gli allenatori che tutti insieme mi hanno spronato e sostenuto, i compagni di squadra (e anche gli avversari) che saranno amici per sempre, condividendo sempre i miei alti e bassi con la mia famiglia e con i miei amici stretti, e la cosa più importante, le immagini dei miei figli cresciuti guardando e festeggiando i risultati di papà. Questa è la cosa che mi è cara più di tutte.
 Grazie alla città di San Antonio per l’amore e il supporto che hanno sempre avuto per me in questi anni. Grazie a tutti i fans in giro per il mondo”.

About The Author

Related posts