27 Febbraio, 2020

37. Playground G.M., il resoconto della quinta serata

37. Playground G.M., il resoconto della quinta serata

La quinta serata del 37° “Isokinetic Playground Giardini Margherita” ha già fornito i primi verdetti. Nel girone A, Chalet Giardini Margherita, al termine di un match emozionante e dai continui capovolgimenti, ha superato i più quotati Paddle Downtown 80-79, conquistando così la qualificazione ai quarti di finale. Per i ragazzi di Billo Riguzzi la matematica, quanto amara eliminazione. Nel match delle 20:15, invece, Osteria al 15 ha piegato 76-70 Jus Banca Interprovinciale, nel primo match del girone più temuto, il C, sorretta da un infuocato De Laurentiis. Nella seconda parte della serata erano presenti gli allenatori della Virtus Bologna, Pino Sacripanti, Giulio Griccioli e Mattia Largo.

Questa sera il Playground ospiterà, alle ore 21:00, il match benefico tra la selezione giornalisti “Bar Via Veneto” e All Star Couponlus. Questa è una delle tante iniziative all’interno del 37° Isokinetic Playground Giardini Margherita, rivolta alla Società Amatori Basket San Severino Marche a favore della quale verrà effettuata una raccolta fondi. Questi ultimi saranno presente alla serata con alcuni dirigenti e giocatori della prima squadra per ringraziare tutta l’organizzazione che non ha dimenticato chi ha dovuto convivere, e ancora sta convivendo, con i danni materiali e non solo causati dal sisma dell’ottobre 2016.

Le partite e le classifiche

  1. Buona la prima per l’Osteria al 15 di Jack Bonora, che sconfigge 76-70 lo Jus Banca Interprovinciale nella prima gara del girone C. Trascinati da uno stellare De Laurentiis (29 punti segnati e titolo di Mvp del match), gli ‘orange’ mettono le cose in chiaro sin da subito e, dopo aver accumulato 16 lunghezze di vantaggio nel solo primo quarto, mantengono saldo il controllo del match per tutti i 40’.

    Giuseppe Lombardo risponde a Crosato per il 2-2 iniziale, poi De Laurentiis scalda la mano e lancia da solo il break che proietta l’Osteria al 15 a +9 (16-7) dopo appena 6’di gioco. Magagnoli e Pulvirenti aprono il fuoco dalla distanza portando il team del “Maestro Jack” a +16 (26-10), prima della bomba allo scadere di Zampolli, che vale il 26-13 alla prima sirena. Il n° 55 in maglia verde si ripete in avvio di seconda frazione, e Jus accorcia a -8 (28-20 al 12’). L’ingresso di Trombetti rimette in moto la squadra di Bonora che, grazie all’ennesimo parziale di serata, vola nuovamente sul +15 (35-20 al 15’). I siluri di Zampolli e Giancarli scrivono -6 Jus (37-31 al 19’), ma all’intervallo gli arancio ritrovano la doppia cifra di vantaggio: 41-31. Nel terzo quarto la formazione di Totta sembra poter riavvicinarsi, non riuscendo mai, però, a trovare le ultime forze necessarie per completare la rimonta. Dopo il canestro del -5 (52-47 al 28’), Giancarli e compagni ricascano nelle trappole difensive avversarie, scivolando sul -9 al terzo gong: 58-49. Zampolli e Giuseppe Lombardo sono gli ultimi ad arrendersi nelle file dello Jus, che però non da mai l’impressione di poter arrivare a giocarsi il match in volata, nonostante il 16-5 di parziale degli ultimi 2’. Così ci pensa De Laurentiis, con giocate da vero campione, a sigillare il match, e a regalare a Jack Bonora la prima gioia di questo 37° Playground dei Giardini Margherita. Finale: Osteria al 15 batte Jus 76-70.

    Osteria Al 15-Jus Banca Interprovinciale 76-70
    (26-13; 41-31; 58-49)
    Osteria al 15: Magagnoli 3, Pulvirenti 7, De Laurentiis 29, Infanti 6, Agusto 20, Bollini Trombetti 2, Crosato 13, Trillò 4, Ballardini 2. All. Bonora.
    Jus Banca Interprovinciale: Mastroianni 2, Giancarli 6, Baraschi 4, Bertocchi 1, Lombardo G. 19, Lombardo A. 4, Zampolli 26, Magrini 8. All. Totta.

  2. MATTEIPLAST CUS BOLOGNA-PADDLE DOWNTOWN 84-76

    Emozioni e verdetti nel secondo match di serata. Chalet Giardini Margherita, dopo una gara mozzafiato e un ultimo minuto vissuto in apnea, supera, a tre secondi dal termine, Paddle Downtown 80-79 ed accede così ai quarti di finale, dopo la seconda vittoria in due giorni. Per i ragazzi di Billo Riguzzi una cocente sconfitta e un’eliminazione difficilmente pronosticabile, dopo aver condotto per due quarti e mezzo la gara, giungendo addirittura su un +11, annullato da un parziale (19-0) a ridosso dell’ultima frazione, ma su cui pesano come macigni i clamorosi errori in lunetta negli ultimi 27”.

    Pronti-via: l’avvio è di marca rosso-blu. Folli e Sabatini trascinano i compagni sul 15-8, dopo 4’24”. Cempini accorcia sul -3 (15-12, 37” dopo), ma il play di Treviso è caldo e guida, nuovamente, i suoi sul +8 (20-12) a -2’48”. Contro-break Chalet e fine prima frazione sul 22-18. I ragazzi di Riguzzi mettono la testa avanti, dopo 2’12” (28-20), ma non danno l’impressione di poter chiudere la gara. Un super Allodi, Mvp del match, riporta il risultato sul 34 pari, quando mancano 3’59” all’intervallo lungo. Le squadre restano a contatto e si rispondono colpo su colpo, chiudendo la frazione sul 42-38 Paddle Downtown. Questi ultimi inseriscono la freccia e provano lo strappo decisivo, dopo le bombe di Sabatini e Filippo Riguzzi a metà terza frazione, portando il risultato su un rassicurante +11 (55-44), massimo vantaggio rosso-blu. Ma, improvvisamente, peccano di presunzione e spengono la spia, non trovando più la via del canestro. Chalet ci crede, difende le pericolose penetrazioni ospiti e riparte con sapienti gestioni. Mellara e Guazzaloca sono on-fire ed il super-break (0-19), a ridosso delle due frazioni, porta i ragazzi di Torretta sul 62-69, obbligando coach Riguzzi al time-out. Il minuto fa bene ai rosso-blu che, guidati dal solito Filippo Riguzzi, a -3’20”, si riportano sul 71 pari. Il match si carica di emozioni: Sangiorgi risponde ad Allodi, Di Rauso e Sabatini a Cempini, regalando a Paddle il +3, a -58” dalla sirena finale. L’ottimo Allodi accorcia sul 77-76, 11” dopo, ma Chalet, gravato dei cinque falli, fa volare Filippo Riguzzi in lunetta, quando mancano 27” al termine. Al numero 7 rosso-blu tremano le mani due volte, ma sul rimbalzo Mellara commette fallo su Sangiorgi. Nuovo giro in lunetta e, nell’incredulità generale, nuovo 0/2. La partita si arricchisce di intensità ma si frammenta per colpa dei falli. Il rimbalzo è preda dei rosso-blu: Ballini commette fallo e spedisce, ancora, Riguzzi F. in lunetta. Questa volta le mani sono ben salde ed il 2/2 dà a Paddle il +3, a 25” dalla fine. Coach Torrella chiama il minuto per riorganizzare le idee: Allodi si carica i suoi e regala il -1, a -19”. Ultimo possesso Paddle e fallo speso su Sabatini che va in lunetta. Il play di Treviso, dopo un secondo tempo opaco, spedisce sul ferro entrambi i liberi, completando il clamoroso suicidio dei ragazzi di Riguzzi (2/8 in lunetta, negli ultimi 27”). Paddle è in bambola e resta a guardare: ripartenza velocissima, Allodi per Cempini ed incredibile 79-80, a -3”. Il time-out di Paddle non porta alcun frutto e la gioia di Chalet esplode sulla sirena.

    Paddle Downtown-Chalet Giardini Margherita 79-80
    (22-18; 42-38; 60-59)
    Paddle Downtown: Sabatini 18, N. Riguzzi, F. Riguzzi 22, Vivarini, Buriani 2, Folli 16, Sangiorgi 13, Brancaleoni, Di Rauso 8. All. Billo Riguzzi.
    Chalet Giardini Margherita: Cristalli, Bazzani, Cempini 13, Ballini 11, Bonetti 8, Neviani 2, Mellara 11, Guazzaloca 9, Ostapyuk 2, Allodi 21, Torriglia 3. All. Torrella.

I gironi

  1. GIRONE A

    Chalet Giardini Margherita
    CoupOnlus
    Matteiplast Cus Bologna
    Paddle Downtown

  2. GIRONE B

    Art.Bo.
    Ciaccio Casa
    Mercanzie Squad
    Mulino Bruciato Csi Bologna

  3. GIRONE C

    Jus Banca Interprovinciale
    Kaffeina Koy’s
    Orplast At Imballaggi
    Osteria al 15

  4. GIRONE D

    #Sempreminors Brooklyn Gin
    Fresk’o
    S.G. Fortitudo Giocare Insieme

Il programma e i risultati dei match giocati

  1. GIOVEDÌ 21 GIUGNO

    2° Trofeo Emil Banca Pink
    Tigers Forlì
    -Bsl San Lazzaro 49-43
    #Sempreminors Brooklyn Gin-S.G. Fortitudo Giocare Insieme 69-53

  2. VENERDÌ 22 GIUGNO

    2° Trofeo Emil Banca Pink
    Matteiplast Bologna-Magika Castel San Pietro 58-55
    Ore 22:00 Couponlus-Paddle Downtown 79-92

  3. LUNEDÌ 25 GIUGNO

    S.G. Fortitudo Giocare Insieme-Fresk’o 82-87
    Finale 2° Trofeo Emil Banca Pink
    Matteiplast Bologna
    -Tigers Forlì 53-46

  4. MERCOLEDÌ 27 GIUGNO

    Couponlus-Chalet Giardini Margherita 67-75
    Matteiplast Cus Bologna- Paddle Downtown 84-76

  5. GIOVEDÌ 28 GIUGNO

    Osteria Al 15-Jus Banca Interprovinciale 76-70
    Paddle Downtown-Chalet Giardini Margherita 79-80

  6. VENERDÌ 29 GIUGNO

    Ore 21:00 Serata Di Beneficienza
    Selezione Giornalisti-All Star Couponlus

  7. LUNEDÌ 2 LUGLIO

    Ore 20:15 Kaffeina Koy’s-Jus Banca Interprovinciale
    Ore 22:00 Mulino Bruciato Csi Bologna-Mercanzie Squad

  8. MARTEDÌ 3 LUGLIO

    Ore 20:15 Mulino Bruciato Csi Bologna-Ciaccio Casa
    Ore 22:00 Jus Banca Interprovinciale-Orplast At Imballaggi

  9. MERCOLEDÌ 4 LUGLIO

    Ore 20:15 Osteria Al 15-Orplast At Imballaggi
    Ore 22:00 Ciaccio Casa-Art. Bo.

  10. GIOVEDÌ 5 LUGLIO

    Ore 20:15 Art. Bo.-Mercanzie Squad
    Ore 22:00 Osteria Al 15-Kaffeina Koy’s

  11. LUNEDÌ 9 LUGLIO

    Ore 20:15 Fresk’o-#Sempreminors Brooklyn Gin
    Ore 22:00 Matteiplast Cus Bologna-Couponlus

  12. MARTEDÌ 10 LUGLIO

    Ore 20:15 Orplast At Imballaggi-Kaffeina Koy’s
    Ore 22:0 Mulino Bruciato Csi Bologna-Art. Bo.

  13. MERCOLEDÌ 11 LUGLIO

    Ore 20:15 Prima Girone D-Seconda Girone D
    Ore 22:00 Matteiplast Cus Bologna-Chalet Giardini Margherita

  14. GIOVEDÌ 12 LUGLIO

    Ore 20:15 Mercanzie Squad-Ciaccio Casa
    Ore 22:00 Terza Girone D-Perdente Prima Girone D/Seconda Girone D

  15. LUNEDÌ 16 LUGLIO

    Ore 20:00 Quarto Di Finale
    Ore 22:00 Quarto Di Finale

  16. MARTEDÌ 17 LUGLIO

    Ore 20:00 Quarto Di Finale
    Ore 22:00 Quarto Di Finale

  17. MERCOLEDÌ 18 LUGLIO

    Ore 20:00 Semifinale
    Ore 22:00 Semifinale

  18. GIOVEDÌ 19 LUGLIO

    Ore 21:00 Finale

Anche quest’anno sarà possibile seguire il torneo tramite la APP “Playground Giardini Margherita”, scaricabile sia da App Store (Iphone e Ipad) che da Play Store (sistema Android). All’interno, grazie alla rinnovata collaborazione con l’azienda bolognese LUNA, si potrà anche seguire Live l’andamento di ogni singola partita. Non mancherà la sezione video: dopo un anno con Virtus Bologna, Progresso Matteiplast Bologna e la serie finale del campionato di serie A per Legabasket, gli MVP Video Project cureranno i contenuti video del torneo attraverso le giocate più spettacolari. Avete sete? Avete fame? Lo staff di Lorenzo Nanetti, in collaborazione col Formosa, vi risolverà ogni voglia. Gli arbitri e gli ufficiali di campo, così come il Commissario del torneo, saranno, infine, di nomina FIP ed il campo del Playground sarà griffato Giulietti e Guerra.

Grazie alla consolidata partnership con il servizio Arpae regionale vi saranno informazioni esclusive riguardanti il meteo e, in caso di maltempo, i match si disputeranno al PalaSavena di San Lazzaro o alla Palestra Moratello di Bologna.


Fonte: Ufficio Stampa Torneo dei Giardini Margherita

About The Author

Related posts