24 Aprile, 2024

EuroBasket 2025 Qualifiers:
iniziato a Pesaro il raduto azzurro

EuroBasket 2025 Qualifiers: <br>iniziato a Pesaro il raduto azzurro

Ritorna l’Azzurro. Dopo la cinque giorni di Coppa Italia a Torino, si è radunata questo pomeriggio la Nazionale di Gianmarco Pozzecco. Parte dalle Marche, e più precisamente da Pesaro, la strada che dovrà portare l’Italia alla qualificazione a EuroBasket 2025, il Campionato europeo che si disputerà il prossimo anno tra Cipro, Lettonia, Polonia e Finlandia.

Il percorso inizierà giovedì 22 febbraio alla Vitrifrigo Arena di Pesaro (ore 20.30, live DAZN, Sky Sport e Now) contro la Turchia allenata da coach Ergin Ataman, formazione storicamente ostica e che l’estate scorsa ha costretto gli Azzurri ad un overtime nell’amichevole di Trento seppure per un canestro incredibile di Kabaca (vittoria Italia 90-89). Stavolta i punti in palio contano per la classifica e per trasferirsi con entusiasmo in Ungheria, dove domenica l’Italia sfiderà i padroni di casa a Szombathely (ore 18.00, live DAZN, Sky Sport e Now). Fa parte del girone B anche l’Islanda, che riceverà in casa l’Ungheria giovedì per poi far visita domenica alla Turchia. Si qualificano all’Europeo le prime tre classificate del girone.

Intanto a Pesaro il CT Pozzecco ha diretto oggi il primo allenamento della settimana alla Vitrifrigo Arena.

A disposizione 15 atleti

Giordano Bortolani, Guglielmo Caruso, Diego Flaccadori, Niccolò Mannion, Nicolò Melli, Alessandro Pajola, John Petrucelli, Achille Polonara, Gabriele Procida, Giampaolo Ricci, Luca Severini, Matteo Spagnolo, Marco Spissu, Amedeo Tessitori, Stefano Tonut. Lo staff tecnico dovrà selezionarne 12 per il match contro la Turchia e potrà poi cambiare gli effettivi per la successiva gara contro l’Ungheria.

Così Pozzecco

Torniamo a radunarci dopo l’estate e ormai non eravamo più abituati a stare lontani così tanto tempo visto che non c’è stata la finestra di Novembre. Iniziare un nuovo percorso con il piede giusto è fondamentale e in questo senso la scelta di tornare a Pesaro per noi è vincente. La Turchia, si sa, è avversario tosto e ben allenato e avremo bisogno di tutto il calore del pubblico marchigiano per vincere una partita difficile e spigolosa. Da parte nostra metteremo in campo il solito entusiasmo e la giusta concentrazione. Non vediamo l’ora di tornare in campo”.

Proprio il CT sarà protagonista della conferenza stampa che si terrà mercoledì 21 febbraio alle ore 15.00 presso il Comune di Pesaro (Piazza del Popolo, 1). Tra i relatori il Sindaco di Pesaro Matteo Ricci, l’Assessore allo Sport del Comune di Pesaro Mila Della Dora, il Presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Giovanni Petrucci, il Capitano Azzurro Nicolò Melli e il Direttore Generale di Master Group Sport Antonio Santa Maria.

  1. I 15 Azzurri


    0 Marco Spissu 1995 1.85 Playmaker Umana Reyer Venezia
    1 Niccolò Mannion 2001 1.90 Playmaker Openjobmetis Varese
    7 Stefano Tonut 1993 1.94 Guardia Ea7 Emporio Armani Milano
    9 Nicolò Melli 1991 2.06 Ala/Centro Ea7 Emporio Armani Milano
    12 Diego Flaccadori 1996 1.93 Playmaker/Guardia Ea7 Emporio Armani Milano
    16 Amedeo Tessitori 1994 2.07 Centro Umana Reyer Venezia
    17 Giampaolo Ricci 1991 2.02 Ala Ea7 Emporio Armani Milano
    18 Matteo Spagnolo 2003 1.94 Playmaker Alba Berlino (Germania)
    22 Giordano Bortolani 2000 1.93 Guardia Ea7 Emporio Armani Milano
    30 Guglielmo Caruso 1999 2.08 Ala/Centro Ea7 Emporio Armani Milano
    33 Achille Polonara 1991 2.05 Ala Segafredo Virtus Bologna
    40 Luca Severini 1996 2.04 Ala/Centro Bertram Yachts Tortona
    50 Gabriele Procida 2002 2.00 Guardia/Ala Alba Berlino (Germania)
    54 Alessandro Pajola 1999 1.94 Playmaker Segafredo Virtus Bologna
    77 John Petrucelli 1992 1.93 Guardia/Ala Germani Brescia


    Così Pozzecco

    Presidente
    GIOVANNI PETRUCCI
    Segretario Generale
    MAURIZIO BERTEA
    Capo Delegazione
    LUIGI DATOME
    Direttore Generale
    SALVATORE TRAINOTTI
    Commissario Tecnico
    GIANMARCO POZZECCO
    Assistente
    EDOARDO CASALONE
    Assistente
    FEDERICO FUCÀ
    Assistente
    GIUSEPPE POETA
    Preparatore Fisico
    MATTEO PANICHI
    Ortopedico
    RAFFAELE CORTINA
    Medico
    SANDRO SENZAMENO
    Osteopata
    FRANCESCO CIALLELLA
    Osteopata
    ROBERTO OGGIONI
    Team Manager
    MASSIMO VALLE
    Responsabile Comunicazione
    FRANCESCO D’ANIELLO
    Videomaker
    MARCO CREMONINI
    Addetto ai Materiali
    ANDREA ANNESSA
    Addetto ai Materiali
    LUIGI MASSIMEI


  2. Azzurri nel gruppo B con Turchia, Ungheria e Islanda


    La formula prevede gare di andata e ritorno lungo tre finestre con le prime tre classificate che accedono alla fase finale del Campionato Europeo in programma dal 27 agosto al 14 settembre 2025 a Riga, Limassol, Tampere e Katowice.

    La Vitrifrigo Arena di Pesaro si appresta a vivere un’altra notte Azzurra dopo il sold-out contro la Spagna nel novembre 2022. Procede spedita la vendita dei tagliandi, ancora disponibili sul circuito Vivaticket

    Sono 58 i precedenti contro la Turchia, numero che ne fa la quinta Nazionale più affrontata dall’Italia nella sua storia dopo Francia (101), Germania (68), Grecia e Spagna (67). L’ultima gara la scorsa estate nel torneo di Trento, vinta al supplementare 90-89. La prima nel lontano 1949 a Napoli in amichevole con un successo per 49-29. Il bilancio è nettamente a favore degli Azzurri (47/11).

    Sono 12 i precedenti Azzurri nella città marchigiana: tutte amichevoli tranne il match contro la Spagna nel novembre 2022 e il successo sulla Russia del 2002 nelle qualificazioni all’EuroBasket dell’anno successivo, quello poi chiuso dall’Italia con il Bronzo vinto al termine della finale 3°/4° posto contro la Francia. Il primo match disputato a Pesaro dalla Nazionale risale al 1958: amichevole vinta dagli Azzurri di coach Nello Paratore (62-57) sulla Jugoslavia di Radivoje Korac e Ivo Daneu al Palazzetto di Viale dei Partigiani. Le ultime cinque partite degli Azzurri a Pesaro (1997, 2000, 2002, 2012 e 2022) sono state giocate nell’attuale Vitrifrigo Arena.

    La partita è organizzata per la Federazione Italiana Pallacanestro da Master Group Sport, advisor commerciale FIP.


  3. Il programma


    Martedì 20 febbraio
    Ore 11.00/13.30 – Allenamento presso Vitrifrigo Arena

    Mercoledì 21 febbraio
    Ore 11.00/13.30 – Allenamento presso Vitrifrigo Arena

    Giovedì 22 febbraio
    Ore 12.00/13.00 – Allenamento presso Vitrifrigo Arena
    Ore 20.30 ITALIA-TURCHIA (live DAZN, Sky Sport, Now)

    Venerdì 23 febbraio
    Ore 11.00/13.00 – Allenamento
    Ore 14.00 – Trasferimento a Szombathely (Ungheria)

    Sabato 24 febbraio
    Ore 11.30/13.30 – Allenamento a Szombathely

    Domenica 25 febbraio
    Ore 11.00/12.00 – Allenamento a Szombathely
    Ore 18.00 UNGHERIA-ITALIA (live DAZN, Sky Sport)


  4. I prezzi


    Prezzi dei biglietti
    Gradinata
    Intero € 17,00
    Ridotto Under14 e Ridotto FIP € 11,00
    Tribuna (laterale e retro canestro)
    Intero € 28,00
    Ridotto Under14 € 22,00
    Ridotto FIP € 22,00 (*Tribuna retro canestro)
    Tribuna (centrale)
    Intero € 39,00
    Ridotto Under14 € 33,00 e Ridotto FIP € 33,00
    Parterre (laterale)
    Intero € 39,00
    Ridotto Under14 € 33,00
    Parterre (retro canestro)
    Intero € 50,00
    Ridotto Under14 € 44,00
    Parterre (lato lungo)
    Intero € 66,00
    Under 4
    Ingresso gratuito senza posto assegnato


    Richiesta accesso disabili

    Le richieste di accesso per disabili dovranno pervenire entro mercoledì 7 febbraio 2024 alle ore 18:00 inviando una email all’indirizzo ufficiostampa@mgsport.com, recando in oggetto “Richiesta accesso per disabili Italia-Turchia”. Nella richiesta dovrà essere specificato nome, cognome, data e luogo di nascita del disabile e certificato di invalidità; nome, cognome, data e luogo di nascita dell’accompagnatore e se il disabile è deambulante o non deambulante. Le conferme saranno inviate entro mercoledì 14 febbraio 2024 previa conformità della richiesta e a insindacabile decisione della società organizzatrice.


    Accredito media

    Sono aperte le richieste di accredito per le gare della prima finestra di FIBA EuroBasket 2025 European Qualifiers.
    Tutte le richieste di accredito dovranno pervenire entro martedì 20 febbraio 2024 (23.59 CET) attraverso il FIBA Media Portal al seguente link: accreditation.fiba.com


    Per chi fosse già in possesso di un account, basterà inserire le proprie credenziali (indirizzo mail e password) per accedere alla procedura e selezionare l’evento desiderato. La procedura di accredito online ha funzione di semplice richiesta e non garantisce l’automatica concessione dell’accredito.


    Termini e condizioni

    – Verranno prese in considerazione solamente le domande compilate e presentate online entro i termini stabiliti.
    – Non verranno prese in considerazione richieste prive di fototessera.
    – Non verranno prese in considerazione richieste provenienti da: rappresentanti di club, agenti, bloggers o altri media che non producano contenuti originali.
    – La decisione finale di concedere l’accredito spetta a FIBA. Per ulteriori informazioni scrivere a: accreditation@fiba.com


  5. Gli impegni degli Azzurri nel 2024


    GIOVEDÌ 22 FEBBRAIO
    Eurobasket 2025 Qualifiers (Pesaro)
    Italia-Turchia

    DOMENICA 25 FEBBRAIO
    Eurobasket 2025 Qualifiers (Szombathely)
    Ungheria-Italia

    MARTEDÌ 2 LUGLIO
    Olympic Qualifying Tournament (San Juan)
    Italia-Bahrein

    GIOVEDÌ 4 LUGLIO
    Olympic Qualifying Tournament (San Juan)
    Portorico-Italia

    SABATO 6 LUGLIO
    Olympic Qualifying Tournament (San Juan/Eventuale Semifinale )

    DOMENICA 7 LUGLIO
    Giochi Olimpici (Lille e Parigi/Eventuale Partecipazione)
    Olympic Qualifying Tournament (San Juan/Eventuale Finale )

    VENERDÌ 26 LUGLIO-DOMENICA 11 AGOSTO
    Giochi Olimpici (Lille e Parigi/Eventuale Partecipazione)

    VENERDÌ 22 NOVEMBRE
    Eurobasket 2025 Qualifiers (Sede da definire)
    Islanda-Italia

    LUNEDÌ 25 NOVEMBRE
    Eurobasket 2025 Qualifiers (Sede da definire)
    Italia-Islanda



Post source : Area Comunicazione FIP (www.fip.it)

About The Author

Related posts