05 Ottobre, 2022

FIBA EuroBasket 2022: domani gli Azzurri esordiscono contro l’Estonia

FIBA EuroBasket 2022: domani gli Azzurri esordiscono contro l’Estonia
Photo Credit To Fip

Il conto alla rovescia è scaduto. Dopo un’attesa di 31 anni un Campionato Europeo di basket, con uno dei quattro gironi, torna in Italia. Da domani a giovedì 8 settembre, al Forum di Milano, si giocheranno le gare del Girone C dell’EuroBasket 2022, quello che vedrà l’Italia sfidare l’Estonia (2 settembre), la Grecia (3 settembre), l’Ucraina (5 settembre), la Croazia (6 settembre) e la Gran Bretagna (8 settembre).

In palio quattro pass per la fase ad eliminazione diretta, a Berlino dal 10 al 18 settembre.
Il format del torneo prevede 4 raggruppamenti da 6 squadre ciascuno con formula del round robin. Le prime quattro formazioni di ogni girone accederanno agli Ottavi (10 e 11 settembre). Poi Quarti (13 e 14 settembre), Semifinali (16 settembre) e Finali (18 settembre).

Gli Azzurri incroceranno il proprio cammino agli Ottavi con le formazioni del Gruppo D, quello composto da Serbia, Paesi Bassi, Finlandia, Polonia, Repubblica Ceca e Israele.
In campo già da oggi i gironi A (Montenegro, Georgia, Spagna, Bulgaria, Belgio, Turchia) e B (Germania, Ungheria, Slovenia, Lituania, Bosnia Erzegovina, Francia).

Le dichiarazioni di coach Pozzecco e Capitan Datome qui.

L’inaugurazione di oggi pomeriggio ha alzato il sipario sulla Fan Zone di Piazza del Duomo. Fino all’8 settembre l’iconica location si trasforma dunque in un’arena da oltre 1.300 metri quadri pronta per accogliere gli appassionati di basket italiani e non solo con una moltitudine di show e intrattenimenti, ovviamente tutti accomunati dal tema della palla a spicchi.


  1. Statistiche e curiosità sull’Italia all’Europeo

    Per la quarta volta dal 1935 il nostro Paese ospiterà una rassegna continentale dopo le edizioni del 1969 a Napoli, del 1979 a Torino e del 1991 a Roma. Programmata per il 2021 e poi spostata al 2022 a causa della pandemia, l’edizione numero 41 dell’EuroBasket si giocherà in quattro Nazioni: Italia (Milano), Colonia e Berlino (Germania), Praga (Repubblica Ceca), Tbilisi (Georgia). L’Italbasket è alla sua 38esima partecipazione (non presente solo nel 1949, 1961 e 2009).

    Sono 10 le Medaglie conquistate dall’Italia nella storia del Campionato Europeo: 2 Ori (Nantes 1983, Parigi 1999), 4 Argenti (Riga 1937, Ginevra 1946, Roma 1991, Barcellona 1997) e 4 Bronzi (Essen 1971, Belgrado 1975, Stoccarda 1985, Stoccolma 2003).
    Gigi Datome si appresta a vivere la sua sesta edizione di un Campionato Europeo: per lui al momento 5 tornei continentali con 37 presenze e 276 punti. Il primatista assoluto di presenze all’Europeo è Dino Meneghin, che in 8 edizioni ha collezionato 57 presenze e 636 punti. Per Super Dino anche 6 edizioni da Team Director.

    In questa speciale classifica anche Carlo Recalcati (30/252 in 4 edizioni).
    Quarto Europeo per Nicolò Melli dopo quelli del 2013, 2015 e 2017; secondo per Paul Biligha (2017) e Achille Polonara (2015). Al debutto nella competizione Marco Spissu, Nico Mannion, Stefano Tonut, Simone Fontecchio, Amedeo Tessitori, Giampaolo Ricci, Tommaso Baldasso e Alessandro Pajola.
    Il miglior marcatore Azzurro in una singola gara ad un Europeo è Andrea Bargnani, capace di mettere a segno 36 punti nella vittoria sulla Lettonia per 71-61 nel 2011 a Siauliai in Lituania.
    L’allenatore italiano con più presenze ad un EuroBasket è Nello Paratore con 45 panchine in 5 edizioni (1957, 1959, 1963, 1965 e 1967).

    25 sono i Capitani Azzurri nelle diverse edizioni dell’EuroBasket dal 1935 a oggi. Eccoli tutti: Giancarlo Marinelli, Venzo Vannini, Vittorio Tracuzzi, Mario Alesini, Adelino Cappelletti, Paolo Vittori, Massimo Masini, Gabriele Vianello, Marino Zanatta, Renzo Bariviera, Dino Meneghin, Pierluigi Marzorati, Renato Villalta, Roberto Brunamonti, Stefano Rusconi, Flavio Carera, Carlton Myers, Andrea Meneghin, Giacomo Galanda, Gianluca Basile, Marco Mordente e Gigi Datome.


  2. Gli Azzurri

    #0 Marco Spissu (1995, 184, P, Umana Reyer Venezia)
    #1 Niccolò Mannion (2001, 190, P, Segafredo Virtus Bologna)
    #6 Paul Biligha (1990, 200, C, EA7 Emporio Armani Milano)
    #7 Stefano Tonut (1993, 194, G, EA7 Emporio Armani Milano)
    #9 Nicolò Melli (1991, 206, A, EA7 Emporio Armani Milano)
    #13 Simone Fontecchio (1995, 203, A, Utah Jazz – NBA)
    #16 Amedeo Tessitori (1994, 204, C, Umana Reyer Venezia)
    #17 Giampaolo Ricci (1991, 202, A, EA7 Emporio Armani Milano)
    #25 Tommaso Baldasso (1998, 192, P, EA7 Emporio Armani Milano)
    #33 Achille Polonara (1991, 205, A, Anadolu Efes Istanbul – Turchia)
    #54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna)
    #70 Luigi Datome (1987, 203, A, EA7 Emporio Armani Milano)


    Commissario Tecnico: Gianmarco Pozzecco
    Assistenti: Carlo Recalcati, Edoardo Casalone, Riccardo Fois, Federico Fucà


  3. Il calendario del gruppo C


    Tutte le gare in diretta su ELEVEN, Sky Sport e NOW


    2 Settembre
    Ucraina-Gran Bretagna (14.15)
    Croazia-Grecia (17.00)
    Italia-Estonia (21.00)

    3 settembre
    Gran Bretagna-Croazia (14.15)
    Estonia-Ucraina (17.00)
    Italia-Grecia (21.00)

    5 settembre
    Croazia-Estonia (14.15)
    Gran Bretagna-Grecia (17.00)
    Italia-Ucraina (21.00)

    6 settembre
    Estonia-Gran Bretagna (14.15)
    Grecia-Ucraina (17.00)
    Italia-Croazia (21.00)

    8 settembre
    Croazia-Ucraina (14.15)
    Estonia-Grecia (17.00)
    Italia-Gran Bretagna (21.00)


  4. Estonia


    #0 Henri Drell (2000, 205, G, Chicago Bulls – NBA)
    #2 Sander Raieste (1999, 201, A, Baskonia – Spagna)
    #7 Sten Sokk (1989, 184, P, Charilaos – Grecia)
    #9 Matthias Tass (1999, 208, A/C, St. Mary’s – NCAA)
    #11 Siim-Sander Vene (1990, 201, A, Hapoel Gerusalemme - Israele)
    #15 Maik-Kalev Kotsar (1996, 211, C, Baskonia – Spagna)
    #20 Rauno Nurger (1993, 208, C, Acunsa GBC – Spagna)
    #21 Janari Joesaar (1993, 198, A, Anwil – Polonia)
    #22 Martin Dorbek (1991, 194, G, Kalev/Cramo)
    #33 Kristjan Kitsing (1990, 205, A, Kalev/Cramo)
    #44 Kerr Kriisa (2001, 188, G, Arizona – NCAA)
    #77 Kristian Kullamae (1999, 194, P, Burgos – Spagna)


    Allenatore: JukkaToijala
    Assistenti: Heiko Rannula, Indrek Reinbok


  5. Grecia


    #2 Tyler Dorsey (1996, 196, G, Dallas Mavericks – NBA)
    #5 Giannoulis Larentzakis (1993, 196, G, Olympiacos)
    #7 Dimitris Agravanis (1994, 208, A, Promitheas)
    #8 Nick Calathes (1989, 196, P, Barcellona – Spagna)
    #10 Kostas Sloukas (1990, 190, P, Olympiacos)
    #14 George Papagiannis (1997, 220, C, Panathinaikos)
    #16 Kostas Papanikolaou (1990, 204, A, Olympiacos)
    #19 Ioannis Papapetrou (1994, 203, A, Partizan – Serbia)
    #34 Giannis Antetokounmpo (1994, 211, A, Milwaukee Bucks – NBA)
    #37 Kostas Antetokounmpo (1998, 208, A, ASVEL – Francia)
    #43 Thanasis Antetokounmpo (1992, 199, A, Milwaukee Bucks – NBA)
    #44 Michalis Lountzis (1998, 195, P, Olympiacos)


    Allenatore: Dimitrios Itoudis
    Assistenti: Savvas Kamperidis, Sotiris Manolopoulos


  6. Ucraina


    #5 Ivan Tkachenko (1997, 199, A, Seagulls – Finlandia)
    #7 Denys Lukashov (1989, 197, G, Nancy – Francia)
    #10 Sviatoslav Mykhailiuk (1997, 201, A, Toronto Raptors – NBA)
    #13 Vyacheslav Bobrov (1992, 203, A, Nanterre – Francia)
    #23 Artem Pustovy (1992, 219, C, Murcia – Spagna)
    #25 Oleksiy Len (1993, 216, C, Sacramento Kings – NBA)
    #30 Issuf Sanon (1999, 193, G, Prometey)
    #32 Bogdan Blyznyuk (1995, 198, A, Budivelnyk)
    #44 Dmytro Skapintsev (1998, 216, C, Pieno Zvaigzdes Pasvalys – Lituania)
    #45 Vitaliy Zotov (1997, 188, P, VEF Riga – Lettonia)
    #52 Volodymyr Herun (1994, 208, C, Real Betis – Spagna)
    #55 Illya Sidorov (1996, 184, P, GBA Fio Banka – Rep. Ceca)


    Allenatore: Ainars Bagatskis
    Assistenti: Maksym Mikhelson, Mykola Kirsanov, Oleksii Ruban


  7. Croazia


    #1 Toni Perkovic (1998, 191, G, Split)
    #3 Jaleen Smith (1994, 193, P, Alba Berlino – Germania)
    #4 Roko Prkacin (2002, 206, A/C, Girona – Spagna)
    #7 Krunoslav Simon (1985, 197, A, Anadolu Efes – Turchia)
    #8 Mario Hezonja (1995, 202, A, Real Madrid – Spagna)
    #9 Dario Saric (1994, 207, A/C, Phoenix Suns – NBA)
    #10 Lovro Gnjidic (2001, 197, G, Olimpija Lubiana – Slovenia)
    #17 Karlo Matkovic (2001, 208, A/C, Olimpija Lubiana – Slovenia)
    #27 Ivan Ramljak (1990, 203, A, Slask – Polonia)
    #30 Dominik Mavra (1994, 195, G, Zadar)
    #40 Ivica Zubac (1997, 216, C, Los Angeles Clippers – NBA)
    #44 Bojan Bogdanovic (1989, 201, A, Utah Jazz – NBA)


    Allenatore: Damir Mulaomerovic
    Assistenti: Vladimir Krstic, Drazen Oreskovic


  8. Gran Bretagna


    #0 Gabriel Olaseni (1991, 211, C, Darussafaka – Turchia)
    #00 Ovie Soko (1991, 201, A, London Lions)
    #3 Benjamin Mockford (1989, 188, G, Newcastle)
    #6 Luke Nelson (1995, 191, P, London Lions)
    #10 Daniel Clark (1988, 210, A/C, Manchester Giants)
    #13 Kavell Bigby-Williams (1995, 211, C, Boulazac – Francia)
    #22 Myles Hesson (1990, 198, A, Kagawa FA – Giappone)
    #23 Dwayne Lautier-Ogunleye (1996, 193, G, Gmunden – Austria)
    #24 Carl Wheatle (1998, 200, A, Pistoia)
    #32 Patrick Whelan (1996, 195, G, Leicester)
    #33 Jamell Anderson (1990, 200, A, Cheshire Phoenix)
    #77 Devon Van Oostrum (1993, 193, G, Melilla – Spagna)


    Allenatore: Nathan Reinking
    Assistente: Andreas Kapoulas, Marc Steutel


  9. I precedenti contro le avversarie del Gruppo C


    Estonia
    6 partite giocate (4 vinte/2 perse)
    2 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo (1 vinta/1 persa)
    La prima: Europeo, 5 maggio 1937 (Riga, Lettonia), Italia-Estonia 30-20
    L’ultima: Qualificazioni Europeo, 19 febbraio 2021 (Perm’, Russia), Italia-Estonia 101-105 dts
    Vittoria più larga: Amichevole, 15 agosto 2015 (Tbilisi, Georgia), Italia-Estonia 85-61 (+24)
    Sconfitta più pesante: Europeo, 27 maggio 1939 (Kaunas, Lituania), Italia-Estonia 22-29 (-7)


    Grecia
    65 partite giocate (40 vinte/25 perse)
    12 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo (8 vinte/4 perse)
    La prima: Europeo, 8 maggio 1951 (Parigi, Francia), Italia-Grecia 64-51
    L’ultima: Amichevole, 16 agosto 2019 (Atene, Grecia), Grecia-Italia 83-63
    Vittoria più larga: Giochi Mediterraneo, 13 giugno 1993 (Castelnau le Lez, Francia) Italia-Grecia 99-69 (+30)
    Sconfitta più pesante: Amichevole, 9 giugno 1999 (Atene) Grecia-Italia 77-53 (-24)


    Ucraina
    10 partite giocate (8 vittorie/2 perse)
    3 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo (2 vinte/1 persa)
    La prima: Amichevole, 9 febbraio 1994 (Vicenza), Italia-Ucraina 91-61
    L’ultima: Qualificazioni Mondiale 2024, Riga (Lettonia), 24 agosto 2022, Ucraina-Italia 89-97
    Vittoria più larga: Europeo, 18 settembre 2005 (Vrsac, Serbia), Italia-Ucraina 99-62 (+37)
    Sconfitta più pesante: Europeo, 20 settembre 2013 (Lubiana, Slovenia), Italia-Ucraina 58-66 (-8)


    Croazia
    39 partite giocate (21 vinte/18 perse)
    6 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo
    La prima: Amichevole, 27 maggio, 1992 (Trieste), Italia-Croazia 79-106
    L’ultima: Qualificazioni Mondiale 2019, 28 giugno 2018 (Trieste), Italia-Croazia 72-78
    Vittoria più larga: Qual. Mon. 2019, 26 novembre 2017 (Zagabria, Croazia), Croazia-Italia 64-80 (+16)
    Sconfitta più pesante: Qual. Giochi Olimpici, 4 luglio 1992 (Saragozza, Spagna), Italia-Croazia 62-108 (-46)


    Gran Bretagna
    3 partite giocate (3 vinte)
    Nessuna partita giocata nelle fasi finali del Campionato Europeo
    La prima: Giochi Olimpici, 4 agosto 1948 (Londra, Gran Bretagna), Gran Bretagna-Italia 28-49
    L’ultima: Amichevole, 15 agosto 2008 (Cagliari), Italia-Inghilterra 83-74
    Vittoria più larga: Giochi Olimpici, 4 agosto 1948 (Londra, G.Bretagna), Gran Bretagna-Italia 28-49 (+21)


  10. I precedenti a Milano


    30 partite giocate (19 vinte/11 perse)
    Amichevole, 4 aprile 1926, Italia-Francia 23-17
    Amichevole, 6 marzo 1948, Italia-Svizzera 40-24
    Amichevole, 23 aprile 1952, Italia-Svizzera 51-32
    Amichevole, 24 aprile 1952, Italia-Grecia 35-34
    Amichevole, 25 aprile 1952, Italia-Jugoslavia 55-34
    Amichevole, 26 aprile 1952, Italia-Turchia 47-32
    Amichevole, 27 aprile 1952, Italia-Francia 50-29
    Amichevole, 13 marzo 1954, Italia-Belgio 71-83
    Amichevole, 26 maggio 1954, Italia-Ungheria 63-95
    Amichevole, 27 maggio 1954, Italia-URSS 72-92
    Amichevole, 28 maggio 1954, Italia-Belgio 93-81
    Amichevole, 29 aprile 1954, Italia-Francia 63-73
    Amichevole, 30 aprile 1954, Italia-Cecoslovacchia 56-74
    Amichevole, 22 febbraio 1958, Italia-URSS 59-64
    Amichevole, 19 maggio 1962, Italia-URSS 62-68
    Amichevole, 12 febbraio 1963, Italia-Francia 91-86
    Amichevole, 26 gennaio 1965, Italia-Jugoslavia 99-87
    Amichevole, 1° aprile 1970, Italia-URSS 58-63
    Amichevole, 31 maggio 1975, Italia-Notre Dame University 99-92
    Amichevole, 28 maggio 1977, Italia-USA 107-85
    Amichevole, 3 marzo 1981, Italia-All Stars 87-93
    Amichevole, 2 giugno 1993, Italia-Paesi Bassi 72-61
    Amichevole, 3 giugno 1993, Italia-Germania 84-80
    Amichevole, 4 giugno 1993, Italia-N.I.T. 85-74
    Amichevole, 18 gennaio 1995, Italia-Sony Milano 86-94
    Amichevole, 23 novembre 1998, Italia-Sony Milano 79-59
    Amichevole, 2 giugno 2002, Italia-Filippine 99-56
    Amichevole, 13 settembre 2005, Italia-Francia 75-83
    Amichevole, 13 marzo 2011, Italia-All Stars 90-88
    Qualificazioni Mondiale, 29 novembre 2021, Italia-Paesi Bassi 75-73


Gli altri gironi

  1. Gruppo A (Tbilisi, Georgia)


    Montenegro
    Georgia
    Spagna
    Bulgaria
    Belgio
    Turchia

    1° settembre
    Spagna-Bulgaria
    Turchia-Montenegro
    Belgio-Georgia

    3 settembre
    Montenegro-Belgio
    Bulgaria-Turchia
    Georgia-Spagna

    4 settembre
    Bulgaria-Montenegro
    Spagna-Belgio
    Turchia-Georgia

    6 settembre
    Belgio-Turchia
    Montenegro-Spagna
    Georgia-Bulgaria

    7 settembre
    Turchia-Spagna
    Bulgaria-Belgio
    Georgia-Turchia


  2. Gruppo B (Colonia, Germania)


    Germania
    Ungheria
    Slovenia
    Lituania
    Bosnia Erzegovina
    Francia

    1° settembre
    Bosnia E.-Ungheria
    Slovenia-Lituania
    Francia-Germania

    3 settembre
    Germania-Bosnia E.
    Lituania-Francia
    Ungheria-Slovenia

    4 settembre
    Lituania-Germania
    Slovenia-Bosnia E.
    Francia-Ungheria

    6 settembre
    Bosnia E.-Francia
    Ungheria-Lituania
    Germania-Francia

    7 settembre
    Lituania-Bosnia E.
    Francia-Slovenia
    Ungheria-Germania


  3. Gruppo D (Praga, Rep. Ceca)


    Paesi Bassi
    Finlandia
    Polonia
    Repubblica Ceca
    Israele
    Serbia

    2 settembre
    Israele-Finlandia
    Polonia-Rep. Ceca
    Serbia-Paesi Bassi

    3 settembre
    Finlandia-Polonia
    Rep. Ceca-Serbia
    Paesi Bassi-Israele

    5 settembre
    Polonia-Israele
    Rep. Ceca-Paesi Bassi
    Serbia-Finlandia

    6 settembre
    Paesi Bassi-Polonia
    Finlandia-Rep. Ceca
    Israele-Serbia

    8 settembre
    Finlandia-Paesi Bassi
    Rep. Ceca-Israele
    Serbia-Polonia



Fonte: Ufficio Stampa – Federazione Italiana Pallacanestro (www.fip.it)

About The Author

Related posts