07 Ottobre, 2022

FIBA EuroBasket 2022, ottavo di finale Italia-Serbia domani a Berlino

FIBA EuroBasket 2022, ottavo di finale Italia-Serbia domani a Berlino
Photo Credit To Fip

Win or go home. L’EuroBasket 2022 entra nel vivo e a Berlino da oggi comincia la fase ad eliminazione diretta. L’Italia scenderà in campo domani, domenica 11 settembre, contro la Serbia alle ore 18.00 (diretta ELEVEN, Sky Sport Arena e Now) in quello che si preannuncia un ottavo di finale tutto in salita.
I serbi, reduci da 5 vittorie consecutive nel girone di Praga, avranno i favori del pronostico essendo una tra le formazioni più forti d’Europa e sicura candidata ad una Medaglia. Gli Azzurri, dopo le belle serate del Forum di Milano, sono arrivati ieri in Germania con la consapevolezza di avere dalla loro l’entusiasmo e la determinazione di chi ha costruito un gruppo unito capace di superare i propri limiti.

Abbiamo grande rispetto per la Serbia – ha commentato il CT Gianmarco Pozzeccouna delle aree geografiche che negli anni ha sfornato e continua a sfornare talenti assoluti. E poi ritrovare un amico come Sasha Danilovic è sempre un piacere. Ciò che vorrei che i ragazzi facessero è giocare con concentrazione e con leggerezza. Spero si godano la partita”.

L’11 settembre sarà una data speciale per Carlo Recalcati, che festeggerà sul parquet 77 anni: “Non è la prima volta – ha commentato l’ex CT – che capita in Nazionale. Ricordo che nel 2003 era il giorno del Quarto di finale con la Grecia. Il nostro magazziniere di allora, Pietro, fece preparare una torta da tirar fuori solo in caso di vittoria. Fortunatamente andò bene e soffiai sulla candelina. Questa squadra mi ricorda molto quella del 2003: all’inizio del percorso con il nuovo allenatore i giocatori eseguivano le indicazioni mentre oggi si vede chiaramente che il processo è stato assimilato. Al di là del risultato delle singole partite sono convinto che questo processo possa continuare anche perché questa è una squadra mediamente giovane e con ampi margini ancora per migliorare”.

Nulla da segnalare in casa Azzurra: tutto il roster è a disposizione del CT Pozzecco. Sicuro assente in casa Serbia Nemanja Nedovic, out dall’EuroBasket per un infortunio al polpaccio. Recuperato Nikola Milutinov, non impiegato nelle prime quattro gare del girone e in campo 20 minuti nell’ultimo match contro la Polonia.

In totale, per la squadra di coach Svetislav Pesic, 92.3 punti di media realizzati nella prima fase (nessuno ha fatto meglio) con due partite da 100 punti. Nikola Jokic è sicuramente la stella: due volte MVP della regular season NBA, il lungo classe 1995 guida un roster profondissimo e dal grande talento. Con lui l’altro MVP (Eurolega) Vasilije Micic e giocatori di grande spessore come Lucic, Kalinic e Guduric.

I precedenti sono a favore dei serbi (3/11) anche se l’ultimo è un successo Azzurro: il 95-102 ottenuto a Belgrado lo scorso anno che è valso la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo.

Non c’è Europeo senza Italia-Serbia: le due squadre si sono sempre affrontate nelle ultime quattro edizioni della massima competizione continentale (2011, 2013, 2015 proprio a Berlino, 2017). Una sfida anche al Mondiale cinese del 2019. L’ultimo incrocio invece risale invece al 19 agosto scorso ad Amburgo in amichevole (90-86 per la Serbia).


  1. Gli Azzurri

    #0 Marco Spissu (1995, 184, P, Umana Reyer Venezia)
    #1 Niccolò Mannion (2001, 190, P, Segafredo Virtus Bologna)
    #6 Paul Biligha (1990, 200, C, EA7 Emporio Armani Milano)
    #7 Stefano Tonut (1993, 194, G, EA7 Emporio Armani Milano)
    #9 Nicolò Melli (1991, 206, A, EA7 Emporio Armani Milano)
    #13 Simone Fontecchio (1995, 203, A, Utah Jazz – NBA)
    #16 Amedeo Tessitori (1994, 204, C, Umana Reyer Venezia)
    #17 Giampaolo Ricci (1991, 202, A, EA7 Emporio Armani Milano)
    #25 Tommaso Baldasso (1998, 192, P, EA7 Emporio Armani Milano)
    #33 Achille Polonara (1991, 205, A, Anadolu Efes Istanbul – Turchia)
    #54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna)
    #70 Luigi Datome (1987, 203, A, EA7 Emporio Armani Milano)


    Commissario Tecnico: Gianmarco Pozzecco
    Assistenti: Carlo Recalcati, Edoardo Casalone, Riccardo Fois, Federico Fucà


  2. Serbia

    #7 Dejan Davidovac (1995, 202, A, CSKA Mosca – Russia)
    #9 Vanja Marinkovic (1997, 198, G, Baskonia – Spagna)
    #10 Nikola Kalinic (1991, 203, A, Barcellona – Spagna)
    #11 Vladimir Lucic (1989, 204, A, Bayern Monaco – Germania)
    #14 Dusan Ristic (1995, 213, C, Fuenlabrada – Spagna)
    #15 Nikola Jokic (1995, 213, C, Denver Nuggets – NBA)
    #16 Nemanja Nedovic (1991, 192, G, Stella Rossa)
    #21 Marko Jagodic-Kuridza (1987, 205, A, Buducnost – Montenegro)
    #22 Vasilije Micic (1994, 196, P, Anadolu Efes – Turchia)
    #23 Marko Guduric (1995, 196, A, Fenerbahce – Turchia)
    #25 Ognjen Jaramaz (1995, 193, G, Bayern Monaco – Germania)
    #33 Nikola Milutinov (1994, 213, C, CSKA Mosca – Russia)


    Allenatore: Svetislav Pesic
    Assistenti: Oliver Kostic, Marko Marinovic


  3. I precedenti contro la Serbia


    14 partite giocate (3 vinte/11 perse)
    4 partite giocate nelle fasi finali del Campionato Europeo (4 perse)
    La prima: Qualificazioni Europeo, 20 agosto 2008 (Cagliari), Italia-Serbia 64-78
    L’ultima: Amichevole, 19 agosto 2022, Amburgo (Germania), Italia-Serbia 86-90
    Vittoria più larga: Giochi del Mediterraneo, 1° luglio 2009 (Roseto), Italia-Serbia 75-64 (+11)
    Sconfitta più pesante: Amichevole, 17 agosto 2019 (Atene, Grecia), Italia-Serbia 64-96 (-32)


  4. I precedenti Azzurri a Berlino


    24 partite giocate (16 vinte/8 perse)
    Giochi Olimpici 1936, 7 agosto 1936, Italia-Polonia 44-28
    Giochi Olimpici 1936, 9 agosto 1936, Italia-Germania 58-16
    Giochi Olimpici 1936, 11 agosto 1936, Italia-Cile 27-19
    Giochi Olimpici 1936, 13 agosto 1936, Italia-Filippine 14-32
    Torneo Amichevole, 22 ottobre 1938, Italia-Svizzera 30-17
    Torneo Amichevole, 22 ottobre 1938, Italia-Germania 28-9
    Torneo Amichevole, 23 ottobre 1938, Italia-Lettonia 18-26
    Torneo Amichevole, 11 giugno 1992, Italia-Francia 81-82
    Torneo Amichevole, 12 giugno 1992, Italia-Turchia 100-76
    Torneo Amichevole, 13 giugno 1992, Italia-Germania 85-77
    Torneo Amichevole, 8 luglio 1994, Italia-Germania 79-64
    Torneo Amichevole, 9 luglio 1994, Italia-Canada 86-95
    Torneo Amichevole, 10 luglio 1994, Italia-Russia 74-89
    Torneo Amichevole, 6 giugno 1997, Italia-Jugoslavia 84-83
    Torneo Amichevole, 7 giugno 1997, Italia-Germania 74-73
    Torneo Amichevole, 8 giugno 1997, Italia-Turchia 70-63
    Amichevole, 31 agosto 2003, Italia-Germania 74-78
    Torneo Amichevole, 4 agosto 2006, Italia-Francia 79-65
    Torneo Amichevole, 5 agosto 2006, Italia-Germania 70-65
    Campionato Europeo, 5 settembre 2015, Italia-Turchia 87-89
    Campionato Europeo, 6 settembre 2015, Italia-Islanda 71-64
    Campionato Europeo, 8 settembre 2015, Italia-Spagna 105-98
    Campionato Europeo, 9 settembre 2015, Italia-Spagna 89-82 d1ts
    Campionato Europeo, 10 settembre 2015, Italia-Serbia 82-101


  5. Così la Serbia nel girone D


    Serbia-Paesi Bassi 100-76
    Serbia-Rep. Ceca 81-68
    Serbia-Finlandia 100-70
    Serbia-Israele 89-78
    Serbia-Polonia 96-69

    La classifica del gruppo D
    Serbia 10 (5/0)
    Finlandia 8 (3/2)
    Polonia 8 (3/2)
    Rep. Ceca 7 (2/3)
    Israele 7 (2/3)
    Paesi Bassi 5 (0/5)


Game Notes_Italia-Serbia


Fonte: Ufficio Stampa – Federazione Italiana Pallacanestro (www.fip.it)

About The Author

Related posts