02 Dicembre, 2022

FIBA OQT: Italia-Rep.Dominicana 79-59
Azzurri in finale!

FIBA OQT:  Italia-Rep.Dominicana 79-59 <br>Azzurri in finale!

Belgrado. Finale! L’Italia batte senza affanni la Repubblica Dominicana 79-59 e conquista la possibilità di giocare domani, domenica 4 luglio contro la Serbia, la finalissima del FIBA Olympic Qualifying Tournament.

La partita, che metterà in palio uno degli ultimi quattro pass per i Giochi Olimpici di Tokyo, sarà trasmessa in diretta su Rai Tre e su Sky Sport Uno.

Dopo cinque anni dunque, l’Italia torna a giocarsi la possibilità di partecipare all’Olimpiade, gioia che manca dall’edizione del 2004 quando gli Azzurri vinsero una storica Medaglia d’Argento.


Così il CT Meo Sacchetti

Siamo esattamente dove volevamo essere. Oggi abbiamo giocato meglio di quanto fatto contro il Portorico e siamo stati bravi a contenere i loro giocatori migliori, quelli capaci di fare male nell’uno contro uno.

Ora ci aspetta una gara durissima ma quello che c’è in palio cancella ogni paura.

Dobbiamo entrare in campo e dare il meglio di noi stessi senza cali di tensione. Inutile girarci intorno, i serbi sono una squadra di talento e di taglia ma i conti si faranno solo alla fine”.

Simone Fontecchio, MVP della gara secondo FIBA

Siamo stati bravi ad uccidere il match subito dopo il rientro in campo dagli spogliatoi. Ora dobbiamo rimanere concentrati e dare il meglio di noi senza abbassare mai il ritmo”.

Stefano Tonut

Siamo a un passo dal sogno ma ancora non abbiamo fatto nulla. Il gruppo ha parecchia energia da scatenare ma dovremo rimanere sul pezzo per tutti i quaranta minuti”.


La partita

La semifinale contro i dominicani è un cortometraggio che dura lo spazio di pochi minuti con qualche piccolo sussulto lungo la via, dovuto per lo più al ritmo imposto dagli uomini di Sacchetti.
La partenza è convincente e serve a mettere in chiaro fin da subito le forze in campo.

Il vero strappo, quello decisivo che imprime la direzione giusta al match, arriva nella terza frazione: il parziale di 24-8 (17-0) smonta le ambizioni dei dominicani che da quel momento non riescono più a recuperare. Ancora una prestazione da incorniciare per Simone Fontecchio, top scorer del pomeriggio con 17 punti, 5 rimbalzi e 3 assist. In doppia cifra anche Stefano Tonut (14).

Si rivede in campo Alessandro Pajola dopo la lieve distorsione subita contro il Portorico: per lui 6 punti (career high, 2/2 da tre), 2 rimbalzi e un assist in poco meno di 9 minuti.

Negli ultimi dieci minuti il CT lascia a riposo gli uomini maggiormente utilizzati contro il Portorico e concede spazio a tutti i componenti del roster. L’obiettivo è quello di recuperare tutte le energie nel minor tempo possibile in vista di quella che si preannuncia come una vera e propria battaglia sportiva nel fortino serbo della “Nikolic Arena”.

Quello contro la squadra di coach Kokoskov, per gli Azzurri sarà il 13esimo precedente: tre solo nell’estate 2019, ultimo dei quali nel girone del Mondiale cinese (92-77).

Non sarà della partita Stefan Jovic, vittima di un brutto infortunio nel corso della partita contro le Filippine.


I tabellini delle semifinali

Italia-Repubblica Dominicana 79-59
(22-14, 20-16, 24-8, 13-21)
Italia: Spissu* 3 (0/1, 1/3), Mannion 8 (1/2, 1/1), Tonut* 14 (2/3, 3/4), Melli* 5 (1/5, 1/3), Fontecchio* 17 (3/7, 3/3), Tessitori 2 (0/3, 0/1), Ricci 2 (1/4, 0/4), Abass 3 (1/1), Moraschini 2 (0/1), Vitali M. 8 (1/3, 1/3), Polonara* 9 (3/3, 1/1), Pajola 6 (2/2 da tre). All: Sacchetti
Repubblica Dominicana: Ramirez 12 (1/2, 2/6), Mendoza 4 (1/2, 0/3), Henriquez 10 (2/2, 2/6), Solano* 6 (1/4, 0/2), Liz* 4 (2/3, 0/4), Rojas* 2 (1/4), Sarita 4 (1/3, 0/2), Nunez* (0/1, 0/4), Martinez 3 (1/1 da tre), Araujo* 4 (2/5), Cuevas 6 (2/4, 0/2), Santos 4 (1/4). All: Lopez

Tiri da due Ita 13/33, Dom 14/34; Tiri da tre Ita 13/25, Dom 5/30; Tiri liberi Ita 14/19, Dom 16/16. Rimbalzi Ita 38 (5 Melli, Fontecchio, Polonara), Dom 38 (7 Santos). Assist Ita 21 (3 Tonut, Melli, Fontecchio, Moraschini), Dom 14 8 (4 Mendoza, Solano).
Usciti 5 falli: nessuno
Arbitri: Guilherme Locatelli (Brasile), Martins Kozlovskis (Lettonia), Georgios Poursanidis (Grecia)
Spettatori: 500


I 12 Azzurri

#0 Marco Spissu (1995, 184, P, Banco di Sardegna Sassari)
#1 Niccolò Mannion (2001, 188, P/G, Golden State Warriors – NBA)
#7 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#9 Nicolò Melli (1991, 206, A, Dallas Mavericks – NBA)
#13 Simone Fontecchio (1995, 203, A, Alba Berlino – Germania)
#16 Amedeo Tessitori (1994, 208, C, Segafredo Virtus Bologna)
#17 Giampaolo Ricci (1991, 202, A, Segafredo Virtus Bologna)
#23 Awudu Abass (1993, 198, G, Segafredo Virtus Bologna)
#24 Riccardo Moraschini (1991, 194, G, A|X Armani Exchange Milano)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G, Brose Bamberg – Germania)
#33 Achille Polonara (1991, 205, A, TD System Baskonia Vitoria-Gasteiz – Spagna)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna)

All: Meo Sacchetti
Assistenti: Lele Molin, Piero Bucchi, Paolo Galbiati

*Le squadre di club si riferiscono alla stagione 2020/2021


Serbia

#3 Filip Petrusev (2000, 211, A, Mega)
#4 Milos Teodosic (1987, 195, G, Segafredo Virtus Bologna)
#8 Nemanja Bjelica (1988, 209, A, Washington Wizards – NBA)
#10 Nikola Kalinic (1991, 202, A, Valencia – Spagna)
#12 Dragan Milosavljevic (1989, 198, A, Mega)
#22 Vasilije Micic (1994, 196, G, Anadolu Efes – Turchia)
#24 Stefan Jovic (1990, 198, G, Khimki Mosca – Russia)
#27 Dejan Davidovac (1995, 202, A, Stella Rossa)
#30 Aleksa Avramovic (1994, 190, G, Estudiantes Madrid – Spagna)
#31 Ognjen Dobric (1994, 200, A, Stella Rossa)
#33 Danilo Andjusic (1991, 194, G, Bourg – Francia)
#51 Boban Marjanovic (1988, 224, C, Dallas Mavericks – NBA)

All: Igor Kokoskov
Assistenti: Dejan Milojevic, Vladimir Jovanovic


I precedenti contro la Serbia

12 partite giocate (2 vinte/10 perse)
La prima: Qualificazione Europeo, 20 agosto 2008 (Cagliari), Italia-Serbia 64-78
L’ultima: Mondiale, 4 settembre 2019 (Foshan, Cina), Italia-Serbia 77-92
La vittoria più larga: Giochi del Mediterraneo, 1° luglio 2009 (Roseto), Italia-Serbia 75-64 (+11)
La sconfitta più pesante: Amichevole, 17 agosto 2019 (Atene, Grecia), Italia-Serbia 64-96 (-32)


Il programma

29 giugno/4 luglio
FIBA Olympic Qualifying Tournament
Aleksandar Nikolic Hall, Belgrado
Tutto il torneo in diretta su Sky Sport HD
Tutte le gare degli Azzurri in diretta su Rai Sport

29 giugno
Portorico-Senegal (cancellata)
Repubblica Dominicana-Serbia 76-94

30 giugno
Senegal-Italia (cancellata)
Serbia-Filippine 83-76

1° luglio
Italia-Portorico 90-83
Filippine-Repubblica Dominicana 67-94

3 luglio
Italia-Rep. Dominicana 79-59
Serbia-Portorico 102-84

4 luglio
Serbia-Italia (20.30)

Le classifiche*

Gruppo A
Serbia 4 (2/0)
Repubblica Dominicana 3 (1/1)
Filippine 2 (0/2)

Gruppo B
Italia 2 (1/0)
Portorico 1 (0/1)

*FIBA assegna due punti per la vittoria e un punto per la sconfitta


Tutti i tabellini del torneo

29 giugno

Repubblica Dominicana-Serbia 76-94
(23-31, 24-16, 19-20, 10-27)
Repubblica Dominicana: Ramirez, Mendoza 2 (1/1, 0/3), Henriquez 6 (0/2, 1/2), Solano* 10 (1/6, 3/5), Liz* 16 (5/10, 2/7), Rojas* 8 (0/1, 2/5), Sarita (0/1), Nunez* 2 (1/3), Martinez, Araujo* 9 (3/7 da tre), Cuevas 16 (3/7, 3/6), Santos 7 (3/5). All: Lopez
Serbia: Petrusev 17 (7/9), Teodosic 6 (0/1, 2/7), Bjelica* 12 (3/4, 2/5), Kalinic* 9 (3/6, 0/1), Milosavljevic ne, Micic* 16 (5/11, 1/3), Jovic 2 (1/2, 0/1), Davidovac, Avramovic, Dobric* 7 (2/2, 0/1), Andjusic 7 (2/3, 1/1), Marjanovic* 18 (7/12). All: Kokoskov

30 giugno

Serbia-Filippine 83-76
(22-16, 23-18, 22-28, 16-14)
Serbia: Petrusev 8 (3/5), Teodosic 13 (2/3, 3/7), Bjelica ne, Kalinic ne, Milosavljevic 2 (1/4, 0/2), Micic ne, Jovic* 2 (1/1, 0/1), Davidovac* 5 (2/6, 0/3), Avramovic (0/3, 0/2), Dobric* 16 (2/3, 4/7), Andjusic* 12 (2/2, 2/4), Marjanovic* 25 (12/18). All: Kokoskov
Filippine: Abarrientos 9 (3/4, 1/4), Go 4 (2/2, 0/1), Nieto 2 (1/2, 0/2), Sotto* 10 (3/10, 0/3), Heading 13 (0/1, 4/5), Chiu ne, Navarro* 4 (0/1, 0/2), Ramos ne, Belangel* 2 (0/4, 0/3), Baltazar 10 (2/2, 2/3), Tamayo 5 (1/2, 1/2), Kouame* 17 (7/12, 1/3). All: Baldwin

1° luglio

Filippine-Repubblica Dominicana 67-94
(22-23, 19-16, 10-26, 16-29)
Filippine: Abarrientos 6 (2/3 da tre), Go 1 (0/1 da tre), Nieto 4 (1/4, 0/1), Sotto* 8 (4/7), Heading* 16 (2/4, 4/6), Chiu, Navarro* 6 (2/2, 0/1), Ramos ne, Belangel* 6 (3/7, 0/2), Baltazar* 5 (1/3, 1/2), Tamayo 5 (0/1, 1/2), Kouame* 10 (4/9, 0/1). All: Baldwin
Repubblica Dominicana: Ramirez 5 (1/1, 1/3), Mendoza 2 (1/1, 0/1), Henriquez (0/1, 0/2), Solano* 21 (6/10, 1/4), Liz* 23 (3/9, 5/6), Rojas* 4 (2/2, 0/2), Sarita (0/1), Nunez* 13 (5/6, 0/3), Martinez, Araujo* 4 (2/3, 0/2), Cuevas 20 (5/7, 2/5), Santos 2. All: Lopez

Italia-Portorico 90-83
(18-24, 19-20, 27-14, 26-25)
Italia: Spissu* 3 (1/1, 0/3), Mannion 21 (3/6, 3/5), Tonut* 9 (2/4, 1/3), Melli* (0/3, 0/3), Fontecchio* 21 (5/7, 3/6), Tessitori 4 (1/1), Ricci 6 (2/5 da tre), Abass 2 (0/1, 0/2), Moraschini ne, Vitali M. 3 (1/1 da tre), Polonara* 21 (3/3, 4/9), Pajola. All: Sacchetti
Portorico: Pineiro* 8 (1/5, 1/2), Conditt* 9 (4/7), Browne* 16 (5/9, 2/7), Gandia 3 (1/3 da tre), Diaz 2 (1/1), Parker Rivera (0/1), Andujar 11 (4/5, 1/1), Sosa 3 (0/3, 1/2), Clavell Gia.* 24 (4/11, 4/9), Ortiz 7 (2/3, 1/2), Toro Barea ne, Clavell Gil. (0/2 da tre). All: Casiano

Tiri da due Ita 15/26, Pur 21/45; Tiri da tre Ita 14/37, Pur 11/28; Tiri liberi Ita 18/25, Pur 8/18. Rimbalzi Ita 38 (11 Polonara), Pur 41 (9 Browne). Assist Ita 17 (6 Mannion), Pur 19 (16 Browne).
Usciti 5 falli: Browne (Pur)
Arbitri: Yohan Rosso (Francia), Omar Bermudez (Messico), Yener Yilmaz (Turchia)

3 luglio

Serbia-Portorico 102-84
(18-26, 23-14, 28-28, 23-16)
Serbia: Petrusev 15 (4/5), Teodosic 11 (0/1, 3/5), Bjelica* 18 (1/3, 4/6), Kalinic ne, Milosavljevic 4 (1/1, 0/1), Micic* 21 (3/4, 2/6), Jovic ne, Davidovac 2 (1/1), Avramovic 6 (3/4, 0/1), Dobric* 5 (2/4, 0/2), Andjusic* 15 (2/3, 2/5), Marjanovic* 5 (1/3, 1/1). All: Kokoskov
Portorico: Pineiro* 23 (7/8, 3/4), Conditt* 20 (7/8, 2/2), Browne* 12 (3/8, 1/5), Gandia 3 (0/1, 1/1), Diaz (0/1), Parker Rivera* 3 (1/1), Andujar 3 (1/1), Sosa (0/1, 0/3), Clavell Gia.* 17 (2/7, 4/8), Ortiz 3 (0/2, 1/1), Toro Barea ne, Clavell Gil. ne. All: Casiano


Gli altri Tornei Preolimpici (29 giugno-4 luglio)

Spalato (Croazia): Croazia, Tunisia, Brasile/Germania, Messico, Russia
Kaunas (Lituania): Lituania, Venezuela, Corea/Slovenia, Polonia, Angola
Victoria (Canada): Canada, Grecia, Cina/Turchia, Uruguay, Repubblica Ceca


Giochi Olimpici Tokyo 2020

Il torneo di basket ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 (poi 2021) si disputerà dal 25 luglio al 7 agosto.
Queste le squadre già qualificate: Giappone, Nigeria, Argentina, Stati Uniti, Iran, Francia, Spagna e Australia. Le ultime quattro squadre saranno le vincitrici dei quattro FIBA Olympic Qualifying Tournaments.


Questi i gironi

Gruppo A: Iran, Francia, Stati Uniti, Vincente OQT Victoria
Gruppo B: Australia, Nigeria, Vincente OQT Belgrado, Vincente OQT Spalato
Gruppo C: Argentina, Giappone, Spagna, Vincente OQT Kaunas


Fonte: Ufficio Stampa Fip (www.fip.it)

About The Author

Related posts