27 Novembre, 2021

FIBA World Cup 2023 Qualifiers:
out Mannion e Totè. Convocati Flaccadori e Udom

FIBA World Cup 2023 Qualifiers:<br> out Mannion e Totè. Convocati Flaccadori e Udom

Roma. Cambia il roster a disposizione del CT Meo Sacchetti per le prime due gare di qualificazione alla FIBA World Cup 2023.

Gli atleti Niccolò Mannion e Leonardo Totè sono stati autorizzati a non raggiungere il raduno di Roma per problemi fisici. Si aggregheranno alla squadra Diego Flaccadori e Mattia Udom.

Gli Azzurri, in raduno da oggi al Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa, giocheranno venerdì 26 novembre contro la Russia a San Pietroburgo e lunedì 29 novembre contro i Paesi Bassi al Mediolanum Forum di Assago a Milano.

I biglietti per la partita di Milano contro i Paesi Bassi sono in vendita in tutte le ricevitorie del circuito Vivaticket e sul sito Vivaticket.com al seguente link: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/italia-vs-paesi-bassi/169452

Per i tesserati FIP è prevista una promozione per l’acquisto di un biglietto a prezzo ridotto. Per prenotazioni e informazioni, l’email da contattare è eventi@lombardia.fip.it.

Le richieste dovranno pervenire tramite le Società affiliate alla FIP e non dai singoli tesserati. Il termine ultimo per le prenotazioni è fissato al 23 novembre.


Gli Azzurri

#4 Leonardo Candi (1997, 190, P/G, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#7 Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
#12 Diego Flaccadori (1996, 193, P, Dolomiti Energia Trentino)
#14 Bruno Mascolo (1996, 190, P, Bertram Derthona Basket Tortona)
#16 Amedeo Vittorio Tessitori (1994, 208, C, Segafredo Virtus Bologna)
#18 Matteo Spagnolo (2003, 194, P, Vanoli Cremona)
#19 Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Happy Casa Brindisi)
#20 Mattia Udom (1993, 200, A, Happy Casa Brindisi)
#22 Giordano Bortolani (2000, 193, G, Nutribullet Treviso)
#31 Michele Vitali (1991, 196, G/A, Umana Reyer Venezia)
#34 Mouhamet Rassoul Diouf (2001, 206, A, UNAHOTELS Reggio Emilia)
#44 Davide Alviti (1996, 200, A, A|X Armani Exchange Milano)
#45 Nicola Akele (1995, 203, A, Nutribullet Treviso)
#50 Gabriele Procida (2002, 201, G/A, Fortitudo Kigili Bologna)
#52 Alessandro Lever (1998, 208, A/C, Allianz Pallacanestro Trieste)
#54 Alessandro Pajola (1999, 194, P, Segafredo Virtus Bologna)


Il programma

Lunedì 22 novembre 2021
Ore 13.00 – Raduno a Roma presso CPO Acqua Acetosa
Ore 17.00/19.30 – Allenamento

Martedì 23 novembre 2021
10.00/12.30 – Allenamento
17.00/19.30 – Allenamento

Mercoledì 24 novembre 2021
10.00/12.30 – Allenamento
15.00 – Partenza per la San Pietroburgo

Giovedì 25 novembre 2021
11.00/12.30 – Allenamento
19.00/21.00 – Allenamento

Venerdì 26 novembre 2021
11.00/12.00 – Allenamento
17.00 in Italia (19.00 ore locali) Russia-Italia presso Yubileyniy Sport Complex

A seguire rientro in Italia a Milano

Sabato 27 novembre
16.30/19.30 – Allenamento

Domenica 28 novembre
10.00/11.30 – Allenamento
17.00/19.00 – Allenamento

Lunedì 29 novembre
10.00/11.00 – Allenamento
20.30 Italia-Paesi Bassi presso Mediolanum Forum di Assago (Milano)

Martedì 30 novembre
Fine raduno

26 novembre 2021
Paesi Bassi-Islanda
Russia-Italia

29 novembre 2021
Italia-Paesi Bassi
Islanda-Russia

24 febbraio 2022
Islanda-Italia
Russia-Paesi Bassi

27 febbraio 2022
Italia-Islanda
Paesi Bassi-Russia

1° luglio 2022
Islanda-Paesi Bassi
Italia-Russia

4 luglio 2022
Paesi Bassi-Italia
Russia-Islanda


La formula

Nella prima fase, le 32 squadre partecipanti sono state divise in 8 gruppi da quattro formazioni ciascuno che si sfidano in un girone all’italiana con gare di andata e ritorno lungo tre “finestre”. Si qualificano alla seconda fase solo le prime tre squadre in classifica, che formano un ulteriore girone a sei con le prime tre squadre qualificate del gruppo abbinato portandosi dietro i punti fatti con le altre squadre che hanno passato il turno. Nel secondo girone si affrontano in gare di andata e ritorno solo le squadre che non si sono scontrate nella prima fase. Si qualificano al Mondiale solo le prime tre classificate del secondo girone. Il gruppo dell’Italia si incrocerà con il gruppo G, quello composto da Spagna, Georgia, Macedonia del Nord e Ucraina.


Fonte: Ufficio Stampa Fip (www.fip.it)

About The Author

Related posts